Sempre più schermi touch nei notebook, ma attenzione ai prezzi

Sempre più schermi touch nei notebook, ma attenzione ai prezzi

La prossima generazione di piattaforme Ultrabook richiederà obbligatoriamente la presenza di pannello touch; questa tecnologia è sempre più diffusa nei notebook sul mercato, pur se con costi addizionali non marginali

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Portatili
Ultrabook
 

La diffusione di sistemi notebook dotati di display con funzionalità touch è in continuo aumento, ma questa direzione del mercato potrebbe creare problemi di disponibilità ai produttori di sistemi. In particolare la tendenza a utilizzare display touchscreen anche in notebook destinati al segmento d'ingresso del mercato avrebbe quale effetto quello di mettere in difficoltà la catena produttiva, con dirette implicazioni sui prezzo.

Digitimes segnala come per un produttore di sistema Ultrabook il costo addizionale dato dall'implementazione della tecnologia touch in propri prodotti possa incidere per circa 70-80 dollari sul costo complessivo, rendendo ben più difficile quella progressiva riduzione nei listini delle soluzioni Ultrabook verso la quale Intel si cerca di spostare.

La terza generazione di sistemi Ultrabook, attesa al debutto a cavallo di metà anno con il debutto delle piattaforme Intel Core di nuova generazione basate su architettura Haswell, richiederà specificamente la presenza di uno schermo touch.

In questi ultimi mesi il numero di sistemi tanto Ultrabook come notebook tradizionali dotati di schermi touch è aumentato, ma sembra ancora difficile poter prevederne una diffusione anche in sistemi Ultrabook dal prezzo particolarmente aggressivo proprio in virtù dei costi addizionali che questa tecnologia implica.

Quello che è emerso recentemente è una diminuzione del prezzo minimo d'acquisto per le soluzioni Ultrabook, dinamica che ci si augura continuerà anche nei prossimi mesi e che dovrebbe permettere di ottenere una maggiore diffusione di questa tipologia di sistemi sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
threnino10 Aprile 2013, 12:33 #1
Mi sembra un po' il gioco della coperta troppo corta
Si abbassa il prezzo riducendo la qualità costruttiva, togliendo l'SSD in favore di HDD ibridi e poi si risale per poter introdurre il touch screen e gestire diversamente il form factor. Di fatto sono tutti tablet-pc convertibili. Una specie di overlap di categorie.
E' veramente così vantaggioso orientarsi verso l'interfaccia touch? Oppure è più una moda che viene cavalcata e quasi "imposta"?
s0nnyd3marco10 Aprile 2013, 12:49 #2
Originariamente inviato da: threnino
Mi sembra un po' il gioco della coperta troppo corta
Si abbassa il prezzo riducendo la qualità costruttiva, togliendo l'SSD in favore di HDD ibridi e poi si risale per poter introdurre il touch screen e gestire diversamente il form factor. Di fatto sono tutti tablet-pc convertibili. Una specie di overlap di categorie.
E' veramente così vantaggioso orientarsi verso l'interfaccia touch? Oppure è più una moda che viene cavalcata e quasi "imposta"?


E' una moda, lanciata un po per win8, un po per la sempre maggiore diffusione dei tablet. Purtroppo IMHO su un notebook e' completamente inutile, scomodo e costoso.

calabar10 Aprile 2013, 13:15 #3
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Purtroppo IMHO su un notebook e' completamente inutile, scomodo e costoso.

Io lo trovo tutto sommato utile in generale, bisogna vedere se per l'uso che se ne fa si vale il costo.
threnino10 Aprile 2013, 13:21 #4
Originariamente inviato da: calabar
Io lo trovo tutto sommato utile in generale, bisogna vedere se per l'uso che se ne fa si vale il costo.


Se veramente, per 80€ in più mi proponessero il mio stesso portatile con in più la funzionalità touch, mi sta bene.
Ma questo deve essere un "di più", non il cavallo di battaglia, non so se mi spiego Mi sembra stiano trascurando altri parametri importanti pur di starci dentro nel prezzo e offrendo il "touch".
Opteranium10 Aprile 2013, 13:56 #5
il touch su un normale portatile (quindi senza schermo ribaltabile o estraibile), ha la stessa utilità di un occhio sul gomito.
Rientra a pieno titolo fra gli optional inutili che i produttori aggiungono con la scusa di farti un favore, quando in realtà serve solo ad aumentare il prezzo a scapito di altre caratteristiche ben più importanti e taciute.
Spectrum7glr10 Aprile 2013, 14:18 #6
Originariamente inviato da: Opteranium
il touch su un normale portatile (quindi senza schermo ribaltabile o estraibile), ha la stessa utilità di un occhio sul gomito.
Rientra a pieno titolo fra gli optional inutili che i produttori aggiungono con la scusa di farti un favore, quando in realtà serve solo ad aumentare il prezzo a scapito di altre caratteristiche ben più importanti e taciute.


assolutamente no: su un portatile può essere comodo poter cliccare direttamente su schermo senza dover utilizzare lo scomodo touchpad...o anche ingrandire una porzione di schermo (in caso di app full screen) o aumentare lo zoom (in caso di utilizzo di programmi desktop) per migliorare la leggibilità.

Poi smettiamola di dire cosa è utile e cosa no in maniera aprioristica: se per voi è inutile potete continuare ad ignorare la cosa e lavorare solo con mouse/trackpad e tastiera...è così difficile vederlo come un "di più"? cosa diavolo vi toglie avere uno schermo touch? vi infastidisce? c'è qualcuno che vi impedisce di acquistare un modello non touch? onestamente trovo semmai più limitata l'offerta nell'altro senso: se uno vuole il touch non lo trova a meno di non voler restrigere il campo di scelta a pochi/limitati modelli.
Opteranium10 Aprile 2013, 14:19 #7
in ogni caso sto iniziando a detestare gli ultrabook.
Cari assatanati (se si vuole qualcosa di valido), connettività pessima e necessità di adattatori, batteria integrata con evidente usura superiore e impossibilità di sostituzione manuale, ora li stanno anche riempiendo di funzioni superflue (il touch)... sono veramente fatti apposta per alimentare il mercato, oggetti che comprerai oggi per cambiarli fra un anno o due.
threnino10 Aprile 2013, 14:24 #8
Originariamente inviato da: Opteranium
in ogni caso sto iniziando a detestare gli ultrabook.
Cari assatanati (se si vuole qualcosa di valido), connettività pessima e necessità di adattatori, batteria integrata con evidente usura superiore e impossibilità di sostituzione manuale, ora li stanno anche riempiendo di funzioni superflue (il touch)... sono veramente fatti apposta per alimentare il mercato, oggetti che comprerai oggi per cambiarli fra un anno o due.


io ne ho uno di prima generazione, da 2 anni, utilizzo intenso e a parte un difetto sullo schermo, nelle sue funzionalità è identico al primo giorno!
Io non dico che il touch sia inutile, dico solo che è un accessorio e come tale va trattato.
Eress10 Aprile 2013, 14:25 #9
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
E' una moda, lanciata un po per win8, un po per la sempre maggiore diffusione dei tablet. Purtroppo IMHO su un notebook e' completamente inutile, scomodo e costoso.


Durerà il battito d'ali d'una farfalla
Sevenday10 Aprile 2013, 14:26 #10
Il problema resta la differenza di prezzo. Lo stesso prodotto con o senza touch non ha una differenza di 80 euro...

Cmq risulta scomodo metter mano allo schrmo su un notebook, senza considerare le ditate, che pochi valutano.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^