Samsung Chromebook, i dettagli tecnici e le caratteristiche produttive

Samsung Chromebook, i dettagli tecnici e le caratteristiche produttive

Samsung serie 5 Chromebook è basato su CPU Intel Atom N570 cui vengono affiancati 2GB di memoria RAM e un SSD da 16GB

di pubblicata il , alle 11:45 nel canale Portatili
SamsungIntelAtomChromebook
 

Dei Chromebook presentati da Google nel corso della Google I/O ci eravamo occupati qualche settimana fa, con questa notizia dedicata. In occasione della presentazione ufficiale pochi erano i dettagli tecnici relativi ai prodotti finale; Google aveva infatti preferito evidenziare il proprio servizio software.

Il noto sito internet iFixit, a questo indirizzo, ha preso in mano uno dei nuovi Chromebook Samsung serie 5, l'ha aperto e ha analizzato nel dettaglio le specifiche tecniche, fotografando anche i dettagli costruttivi.

Samsung Chromebook serie 5 è ovviamente sviluppato su sistema operativo Chrome OS, e si tratta del primo portatile che sarà commercializzato con tale sistema. La soluzione dovrebbe essere distribuita con un prezzo di 429 dollari americani.

La piattaforma hardware prevede la presenza di una CPU Intel Atom N570 (soluzione dual-core operante a 1,66GHz), cui sono affiancati 2GB di memoria e un SSD SanDisk da 16GB. Secondo quanto riportato dal popolare sito internet, per lo smontaggio sono sufficienti pochi ed essenziali strumenti.

Chromebook

IFixit ha assegnato al portatile un punteggio di 6 (su una scala di 10) quando si parla di riparabilità: molti punti sono stati persi considerando che i moduli di memoria RAM sono saldati direttamente sulla scheda madre. La maggior parte dei materiali costruttivi sono inoltre di tipo plastico, fornendo alla struttura una robustezza di certo non elevata.

Secondo le prime informazioni la soluzione dovrebbe essere in grado di garantire una autonomia operativa che si assesta sulle 8 ore, capace quindi di coprire una giornata lavorativa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gymvideo09 Giugno 2011, 11:54 #1
infatti vale la metà dei soldi, plasticaccia, atom e chrome os... bel sistema operativo ma rimane confinato nel suo essere cloud
moklev09 Giugno 2011, 11:57 #2
"bel sistema operativo" e "chrome os" nella stessa frase fanno abbastanza ridere.
Diaciamo che il SO è il linea con il netbook nel formare qualcosa di osceno a 360 gradi.
OmbraShadow09 Giugno 2011, 12:08 #3
L'unica cosa che mi piaace di questo netbook quei 3 slot mini pci-e. Magari fosse una dotazione standard in tutti i netbook, così uno potrebbe metterci i moduli che più desidera
JackZR09 Giugno 2011, 12:18 #4

Strano ma...

mi sa tanto che questo netbook sarà un FAIL!
MaxArt09 Giugno 2011, 12:22 #5
Originariamente inviato da: moklev
"bel sistema operativo" e "chrome os" nella stessa frase fanno abbastanza ridere.
Tua opinione. Non spacciarla come cosa oggettiva.
utentenonvalido09 Giugno 2011, 12:23 #6
Ma samsung pur di vendere si infila ovunque? Tra un po'0 mi aspetto pure il minipimer samsung parmalat, la lavastoviglie samsung lagostina e l'accendino samsung bic. Ops, mi sa che a parte l'ultima le hanno fatte tutte! iihihihihi
pabloski09 Giugno 2011, 12:28 #7
Ma come fate a dire che chromeos farà schifo se ancora non l'avete mai visto in funzione? Un pò di obiettività non farebbe male.

Invece imho per le aziende è l'uovo di Colombo, il modo per avere un sistema a manutenzione zero, esente da malware ( che costa miliardi all'anno ) e totalmente sincronizzabile da qualsiasi parte sul globo

calabar09 Giugno 2011, 12:33 #8
Costosetto in effetti, ma bisogna vedere la dotazione completa.
Piuttosto mi sarei aspettato un ARM di una certa levatura (un quad magari?) e autonomia ben superiore.
Per questo tipo di dispositivi, a mio parere l'autonomia è essenziale.
utentenonvalido09 Giugno 2011, 12:35 #9
Originariamente inviato da: pabloski
Ma come fate a dire che chromeos farà schifo se ancora non l'avete mai visto in funzione? Un pò di obiettività non farebbe male.

Invece imho per le aziende è l'uovo di Colombo, il modo per avere un sistema a manutenzione zero, esente da malware ( che costa miliardi all'anno ) e totalmente sincronizzabile da qualsiasi parte sul globo


L'intento è quello. In teoria dovrebbe essere il secondo tentavivo di offrire una soluzione alternativa al monopolio microsoft che linux, alla resa dei conti sta fallendo. La differenza ora è che alle spalle di chromeos c'è google e non miriadi di community e aziende piu' o meno capaci.
930BF09 Giugno 2011, 13:13 #10

ottimo mio al day 1

per il lavoro documenti e quant'altro avere tutto in mobilità è essenziale.

Senza contare tutti i vantaggi... uno su tutti se ti si rompe il notebook non perdi nulla. in 2 secondi torni operativo. FONDAMENTALE.

Un netbook senza connessione ad internet non serve quasi a nulla

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^