Samsung annuncia l'ultrabook Serie 7, design ultrasottile e 9 ore di autonomia

Samsung annuncia l'ultrabook Serie 7, design ultrasottile e 9 ore di autonomia

Nuova famiglia di portatili ultrasottili da Samsung, che con la Serie 7 intende proporre al pubblico business più esigente un dispositivo molto sottile e leggero, senza rinunciare a prestazioni e autonomia

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 08:34 nel canale Portatili
SamsungUltrabook
 

Ultimamente si è sentito spesso parlare di ultrabook, specie in abbinamento al marchio Intel. L'azienda californiana, infatti, da tempo propone ai propri partner un concetto di PC portatile con caratteristiche abbastanza definite, che vanno dallo spessore ridotto (massimo 20mm), passando per il peso leggero e  per le prestazioni senza compromessi. Un qualcosa di simile a MacBook Air, insomma, ma per il mondo Microsoft Windows.

La risposta dei partner non si è fatta attendere, con annunci e promesse che dovrebbero arrivare sul mercato entro la fine dell'anno. Una di queste sarà sicuramente la Serie 7 di Samsung, che arriverà sugli scaffali il 2 di ottobre. Realizzata con chassis in alluminio spazzolato, alla ricerca di un design ricercato e di classe, la Serie 7 sarà disponibile con display da 14 e 15,6 pollici, entrambi con risoluzione di 1600x900 pixel.

Serie 7

Sotto la scocca troveranno spazio processori Intel Core i5 e i7, mentre sul fronte della grafica saranno adottate le soluzioni AMD Radeon HD6750M o 6490M a seconda dei modelli. Il quantitativo di RAM sarà di 8GB ottenuti con moduli DDR3, mentre su tutte le versioni, sembra, verrà adottato un hard disk tradizionale da 750GB. Niente SSD? Il motivo è presto spiegato: la Serie 7 integrerà la tecnologia ExpressCache, di fatto un quantitativo di memoria NAND Flash integrato nella scheda madre con capienza di 8GB, nel quale il sistema provvederà a stipare i dati utilizzati più di frequente.

Samsung parla di tempi di avvio simili a quelli ottenibili con gli SSD (si parla di circa 19 secondi), potendo però contare sulle capienze tipiche dei dischi tradizionali. Sarà interessante analizzare il comportamento nel corso di test di laboratorio, non appena saranno disponibili alcuni sample.

Altre caratteristiche divulgate parlano di modulo Wi-FI 802.11bgn WiFi, speaker da 3W (1.5 W x 2), webcam da 1.3MP, card reader, porte USB 3.0 e 2.0, uscita HDMI e connettore ethernet. L'autonomia dichiarata arriva fino a 9 ore, pur mandando dettagli che specifichino lo scenario d'uso. Il sistema operativo sarà Windows 7 (quasi certamente a 64bit, visto il quantitativo di RAM), mentre i prezzi partiranno da 999,00 Dollari USA fino ad arrivare a 1299,00. Si tratta di prezzi indicativi, nemmeno proibitivi visti i valori in campo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Edgar8301 Settembre 2011, 08:56 #1
Niente male davvero!
]Rik`[01 Settembre 2011, 09:10 #2
curioso di vedere il prezzo, le prestazioni e la durata della batteria del 14" con i7 (se lo faranno )
User11101 Settembre 2011, 09:11 #3
staremo a vedere se sono veramente 9 ore..
frankie01 Settembre 2011, 09:15 #4
saran ultra sottili, ma proporzionati come una sottiletta.

Scendere un po' con i pollici no eh?
frankie01 Settembre 2011, 09:16 #5
Quel trackpad ha un vago sentore cupertiano, altra causa?
Certo che se le cercano!
iorfader01 Settembre 2011, 09:22 #6
appunto mi hai preceduto, da possessore da tanti anni di mac, noto troppe somiglianze, la webcam è identica a quella mac, il pulsante di accensione è uguale a quello mac e messo praticamente allo stesso punto, il trackpad è una fotocopia del mac, l'apertura è uguale a quella mac(mi riferisco allo spazio dove infilare le dita per alzare lo schermo, sotto il trackpad guardate), i tasti sono identici... ma non è un flame, però che razzo pretendono poi? se un azienda ti commissiona dei componenti, tu mica la puoi copiare per emularne il successo , poi alla fine potrebbe anche darsi che siano d'accordo sull'uso di alcune idee di design, per avere prezzi favoriti...solo loro lo sanno, ma ciò non togle che c'è troppa somiglianza
FroZen01 Settembre 2011, 09:31 #7
Un i7 (non penso quad) con 6750 li dentro ce li vedo male.....prevedo gran frittura di cosce.....
ghiltanas01 Settembre 2011, 10:00 #8
mmm nn malaccio però...credo proprio aspetterò gli air del prossimo anno con ivy bridge (cosi sistema grafico integrato accettabile), schermo da 13", il 14 é già troppo
dagon197801 Settembre 2011, 10:01 #9
Originariamente inviato da: iorfader
appunto mi hai preceduto, da possessore da tanti anni di mac, noto troppe somiglianze, la webcam è identica a quella mac, il pulsante di accensione è uguale a quello mac e messo praticamente allo stesso punto, il trackpad è una fotocopia del mac, l'apertura è uguale a quella mac(mi riferisco allo spazio dove infilare le dita per alzare lo schermo, sotto il trackpad guardate), i tasti sono identici... ma non è un flame, però che razzo pretendono poi? se un azienda ti commissiona dei componenti, tu mica la puoi copiare per emularne il successo , poi alla fine potrebbe anche darsi che siano d'accordo sull'uso di alcune idee di design, per avere prezzi favoriti...solo loro lo sanno, ma ciò non togle che c'è troppa somiglianza


e hanno addirittura uno schermo! per giunta entrambi neri quando sono spenti! imperdonabili!!
e scommetto che aperto al suo interno si trovano delle componenti elettroniche!
giofal01 Settembre 2011, 10:12 #10
Originariamente inviato da: frankie
Quel trackpad ha un vago sentore cupertiano, altra causa?
Certo che se le cercano!


No, se ci fai caso non lo hanno centrato ma è spostato a sinistra per non destare sospetti (nei Macbook è perfettamente al centro).

I mancini saranno contenti, ma i destri??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^