Roadmap processori Mobile di Intel per il 2004

Roadmap processori Mobile di Intel per il 2004

Pentium M sino a 2,1 Ghz di clock nel corso dell'anno per Intel, ma continua l'attenzione per le cpu Mobile Pentium 4

di pubblicata il , alle 10:25 nel canale Portatili
Intel
 
Se nel corso del 2003 Intel ha fortemente investito risorse ed energie all'interno del brand Centrino, nel 2004 il produttore americano continuerà a sviluppare le potenzialità di queste soluzioni grazie all'introduzione del nuovo Core Dothan a 0.09 micron.

I nuovi processori Pentium M con Core Dothan debutteranno con frequenze di clock sino a 1,8 Ghz nel corso del secondo trimestre dell'anno, per poi passare a 2 Ghz nel terzo trimestre e crescere sino a 2,13 Ghz per il quarto trimestre. Nel 2005 si prevede un nuovo Core, nome in codice Jonan, ma su questo non si hanno informazioni dettagliate.

Per Dothan sono ovviamente previste versioni a basso consumo, sia Low Voltage che Ultra Low Voltage, con frequenze di clock inferiori ma comunque tali da raggiungere la soglia di 1,1 Ghz nel corso del terzo trimestre 2004.

Rimane comunque alto il focus per le cpu Mobile Pentium 4, soluzioni che Intel propone in sistemi desktop replacement, nei quali l'autonomia complessiva e la trasportabilità possono essere in parte sacrificate a favore della massima potenza di calcolo.

Per queste cpu si prevedem nel corso del secondo trimestre dell'anno, il debutto del Core Prescott con frequenze di clock di 2,8 Ghz, 3,06 Ghz e addirittura 3,46 Ghz. Nel corso del terzo trimestre la massima frequenza di clock raggiungerà i 3,6 Ghz, per poi passare a 3,73 Ghz e possibilmente a 4 Ghz nel corso del 2005, grazie all'introduzione di un Core Tejas per cpu Mobile Pentium 4.

Fonte: pc.watch.impress.co.jp.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dina Mutan23 Gennaio 2004, 10:51 #1
il debutto del Core Precott

Un allusione alla dissipazione termica?

La strada presa da intel con l'architettura netburst è sbagliata, non finirò mai di dirlo, specialmente ora che son trapelate maggiori informazioni riguardo le sue 30 pipeline, e le prestazioni non allineate a quelle del precedente core Northwood a parità di frequenza.
barabba7323 Gennaio 2004, 11:39 #2
Un P-M a 2 giga di frequenza è un processore con i fiocchi ! Consumi ridotti e alta efficienza !
Come prestazioni sarebbe paragonabile ad un 2600+ ?
Intel non pensa di produrre queste cpu anche per desktop ??
elminister23 Gennaio 2004, 12:18 #3
Core Precott


LOL!!!
Carpix23 Gennaio 2004, 12:25 #4
Secondo me intel nel campo dei mobile è sempre un passo avanti nei confronti di AMD, ma non è mai detta.
Ciao Ciao
Orsobubu23 Gennaio 2004, 13:33 #5
Originariamente inviato da barabba73
Intel non pensa di produrre queste cpu anche per desktop ??


Magari abilitati all'smp... me ne comprerei quattro, subito e a qualunque prezzo: così mi farei al volo due biprocessori al posto del bi-tually 1400.
Cmq, Intel non lo farebbe mai: imho ha cominciato a fare scelte "poco opportune" quando ha smesso la produzione/sviluppo dei PIII-S per quello scandalo di willamette... Peccato.
suppostino23 Gennaio 2004, 14:08 #6
Il mercato dei notebook è il fututo (credo).
Spero che Amd si dia una mossa creando un processore ottimizzato come il Pentium-M di Intel, in fatto di potenza non dovrebbe avere problemi ma nei consumi mi sembra indietro, anche come diffusione tra le varie marche non è messa bene.
Oltretutto la versione mobile del Athlon64 mi sembra dalle prime recensioni che consumi parecchio.
sslazio23 Gennaio 2004, 14:29 #7
x barabba, willamette sarà pure uno scandalo ma l'attuale northwood pista parecchio te lo assicuro.
Se vuoi una dual eccezionale fatti una bella dual Barton e vedrai volare applicativi come photoshop.
lasa23 Gennaio 2004, 15:30 #8
Intel pare puntare molto sul settore mobile e secondo me fa bene perchè Dothan sarà (spero!) la dimostrazione che la tecnologia è ormai sufficientemente matura per avere a disposizione dei portatili veri.....
Anorak23 Gennaio 2004, 16:19 #9

Espandibilità Centrino

Salve ragazzi, ma se uno oggi compra un centrino con Pentium M a 1.5 Ghz e core Banias, quando uscirà il Dothan sarà possibile sosrituire solo la CPU??????
Dina Mutan23 Gennaio 2004, 17:04 #10

Re: Espandibilità Centrino

Originariamente inviato da Anorak
Salve ragazzi, ma se uno oggi compra un centrino con Pentium M a 1.5 Ghz e core Banias, quando uscirà il Dothan sarà possibile sosrituire solo la CPU??????

Un attimo che controllo la sfera di cristallo
Credo che possa essere supportato se il fsb rimarrà lo stesso e saranno distribuiti nuovi bios per le schede madri esistenti. Ma dato che parliamo di un settore molto particolare, dove quasi mai vi sono degli aggiornamenti alle macchine non farei troppo affidamento su questa ipotesi.. anche perchè diciamocela tutta, chi avrà convenienza nell'acquistare una cpu il cui prezzo sarà stratosferico? (prova ad acquistare ADESSO un centrino, anche low_end)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^