Quote di mercato del settore notebook nel 2006

Quote di mercato del settore notebook nel 2006

Assisteremo ad una progressiva concentrazione nel corso del 2006, con i primi 5 produttori destinati a detenere il 70% delle quote di mercato

di pubblicata il , alle 08:53 nel canale Portatili
 

Digitimes segnala, con questo articolo, una interessante dinamica che sta interessando i 5 top produttori di sistemi portatili.
Queste aziende giungeranno a detenere, nel corso del 2006, circa il 70% dell'intero mercato mondiale.

I 5 produttori sono Dell, Hewlett-Packard (HP), Acer, Toshiba e Lenovo; quest'ultima è più nota con il nome di IBM, sostituito con quello di Lenovo nel segmento notebook dopo l'accordo instaurato tra queste due aziende.

E' interessante osservare come il volume complessivo di sistemi notebook che queste aziende produrranno e commercializzeranno nel corso del 2006 sarà pari a 55 milioni di pezzi, valore superiore al totale di mercato registrato nell'anno 2004, pari a 49,03 milioni di PC portatili.

Le previsioni per il 2006 indicano un mercato dei sistemi notebook pari a 78 milioni di portatili, in forte crescita rispetto ai 60 milioni del 2005.

Passando alle previsioni dei singoli produttori, nel corso del 2006 Dell dovrebbe immettere sul mercato tra i 14 e i 15 milioni di notebook, seguita da HP con 12-13 milioni di unità. A seguire troviamo Acer, con 11 milioni e Toshiba e Lenovo, allineate tra 8 e 9 milioni di notebook.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Digitimes a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
A vida è samba28 Dicembre 2005, 09:02 #1
Che quota di mercato detiene ASUS ?
Laertes28 Dicembre 2005, 09:57 #2
Mah l'articolo non parla di ASUS, il 71% del mercato dei portatili sarà coperto dalle 5 grandi e il resto diviso tra le altre case...(tra cui anche Asus suppongo)
Bluknigth28 Dicembre 2005, 10:01 #3
Sarà la mia impressione ma Asus, al di là di quello che copre con il suo marchio, produce più portatili di tutti.
Non sono poche le sue aziende figlie che producono i portatili per gli altri vendor.
Poi magari qualcuno va orgoglioso del suo HP e non sa che sotto sotto è un Asus....
Rubberick28 Dicembre 2005, 10:14 #4
infatti e' come dice bluknight =) molta roba e' rimarcata asus
aeromaniac28 Dicembre 2005, 10:36 #5
Basterebbe andare a leggere l'articolo riportato su Digitimes

Dell, HP, Acer, Toshiba e Lenovo sono i top 5 vendors , poi la notizia continua dicendo che queste previsioni si ripercuoteranno favorevolmente sui produttori taiwanesi: Compal, Inventec, Asustek, Arima Computer, Quanta Computer, Wistron.

Quindi la notizia riportata riguarda i [U]top vendors[/U] !
I produttori sono in effetti molti meno!
IL PAPA28 Dicembre 2005, 13:40 #6
Originariamente inviato da: aeromaniac
Basterebbe andare a leggere l'articolo riportato su Digitimes

Dell, HP, Acer, Toshiba e Lenovo sono i top 5 vendors , poi la notizia continua dicendo che queste previsioni si ripercuoteranno favorevolmente sui produttori taiwanesi: Compal, Inventec, Asustek, Arima Computer, Quanta Computer, Wistron.

Quindi la notizia riportata riguarda i [U]top vendors[/U] !
I produttori sono in effetti molti meno!


Vero, ma Asus vende molti portatili anche con marchio proprio, magarti non mi aspettavo fosse la prima, ma almeno nelle TOP5 pensavo ci fosse.
Non che la mia vita cambi dopo questa rivelazione beninteso
NoX8328 Dicembre 2005, 14:24 #7
Non significa comunque che i notebook prodotti da asus e venduti con il proprio marchio siano migliori di quelli che vengono rimarchiati. Anzi, asus produce su specifiche di chi richiede un prodotto, quindi influisce relativamente poco chi produce, dipende da COME.
sirus28 Dicembre 2005, 14:29 #8
diciamo che ASUS per sua stessa dichiarazione punta a produrre e non a vendere in particolare con il suo marchio ricordiamo che ASUS produce un po' per tutti e anche per Apple in particolare
NoX8328 Dicembre 2005, 14:34 #9
Originariamente inviato da: sirus
diciamo che ASUS per sua stessa dichiarazione punta a produrre e non a vendere in particolare con il suo marchio ricordiamo che ASUS produce un po' per tutti e anche per Apple in particolare


Appunto, e produce indubbiamente bene.
Ma non è certo un caso che capitino sotto mano notebook di pari fascia e caratteristiche, entrambi prodotti da asus, ma uno solo di questa marca (l'altro rimarchiato, magari proprio hp) e che ci sia ben più di una sensazione che l'asus di marca sia qualitativamente più scadente.
Kamel_7128 Dicembre 2005, 15:25 #10
Questi arrivano dappertutto... se sapessi che il mio portatile sotto sotto e' Asus credo che lo prenderei a martellate...

Che schifo...Asus un produttore? Di cosa? di pezzi di vetronite coi condensatori sopra? Per favore... Asus e' solo k*kk* dozzinale...e si vede anche dai suoi notebook... mediocri, qualitativamente dei cessi, se hp ha preso accordi con Asus posso capire il motivo del declino.
Sicuro che in Alcuni pc desktop la scheda madre e' Asus, vista con i miei occhi.Volevo vomitare!
Oltretutto contattando il servizio di Assistenza Asus ho avuto modo di interloquire con la persona piu' st*o**a della terra... una testa di quiz che la meta' basta...scortese..poco educata... beh che dire..stile Azozz!

Kam

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^