Quanto influiscono i Netbook sulle vendite dei Notebook?

Quanto influiscono i Netbook sulle vendite dei Notebook?

Attraverso alcuni dati statistici andiamo ad analizzare come e quanto i Netbook abbiano influenzato il mercato

di pubblicata il , alle 15:36 nel canale Portatili
 

Dimensioni contenute, funzionalità essenziali e soprattutto costo altamente competitivo: sono questi gli elementi che hanno determinato l'enorme successo della categoria dei Netbook nel corso dell'ultimo anno. Ma come questa nuova categoria di prodotto ha influenzato le vendite dei portatili propriamente detti? A offrire un'occasione di analisi è DisplaySearch che recentemente ha pubblicato i dati di mercato inerenti il mondo dei portatili.

La ricerca mette in luce come il segmento dei Netbook rappresenti, ad oggi ben il 22,2% delle unità spedite: nonostante questo importante valore i guadagni che sono in grado di garantire rappresentano solo un risicato 11,7% del totale. Concorrenza sempre più agguerrita, modelli sempre più a basso costo hanno reso questo particolare segmento del mercato molto difficile da affrontare e solo le aziende con i maggiori volumi di vendita sono in grado di sopravvivere, Acer e Asus su tutti.

displaysearch 1

Il segmento Netbook sta però, oramai da diverso tempo, contribuendo al crollo delle vendite e dei guadagni che i prodotturi potevano registrare dai "normali" portatili: grande parte degli utenti, acquista un Netbook al posto di un portatile, senza aver coscienza delle reali performance che avrà poi a disposizione. A confermare questo sono i dati: se i ricavi ottenuti con la vendita dei Netbook sono passati da 845 milioni di dollari della primavera del 2008 a circa 3,07 miliardi di dollari nella primavera del 2009, nello stesso periodo l'intera industria dei notebook ha invece perso circa 3,74 miliardi di dollari.

displaysearch 2

A cercare di ovviare al problema è intervenuta anche Intel che, con il lancio della nuova piattaforma CULV, ha cercato di fornire una soluzione in grado di garantire prestazioni superiori ai Netbook e al tempo stesso un prezzo decisamente competitivo: al momento la strategia non si è rivelata funzionare, merito ancora dell'incredibile successo che Atom e i Netbook stanno incontrando, giorno dopo giorno, sul pubblico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devil_mcry09 Ottobre 2009, 16:01 #1
io sono passato da un compaq presario 15.4'' con quasi 3 ore di autonomia da nuovo a un piccolo dell mini 9


vero che il dell non ha la tastiera standard e a volte perdo i tasti ...

ma il del mi sta nella postina dell'uni con la second skin, pesa 1kg con il caricatore (1/3 dell'altro), ha 4 ore di autonomia navigando in continuo ed ha piu appeal del compaq :P

oltretutto seppur l'ssd da 8gb non è il massimo in write, in read va molto veloce e quindi ho il pc fruibile in 50 secondi
g.luca86x09 Ottobre 2009, 16:13 #2
"grande parte degli utenti, acquista un Netbook al posto di un portatile, senza aver coscienza delle reali performance che avrà poi a disposizione."

mi permetto di dissentire: magari la gente lo compra proprio perchè sa cosa avrà cioè una pulce che risponde alle sue esigenze di navigazione, controllo mail, lunga autonomia e prezzo contenuto... I comuni mortali non gliene frega una cippa del nehalem quadcore nel portatile! Professionisti estremi a parte, a chi serve potenza bruta si indirizza ad un fisso che gli costa meno e dura di più! Forse qui sfugge il concetto di portatile, ancor prima che di netbook...
jdvd97609 Ottobre 2009, 16:19 #3
Forse la gente ha bisogno solo di portabilitá, autonomia, spendere poco, leggere mail e navigare + Office...a questo punto percché portarsi un notebook che pesa oltre 3 kili, che necessita di una borsa dedicata, la cui autonomia non va oltra le 4 ore e che costa da 500 euro in su....????
devil_mcry09 Ottobre 2009, 16:23 #4
Originariamente inviato da: g.luca86x
"grande parte degli utenti, acquista un Netbook al posto di un portatile, senza aver coscienza delle reali performance che avrà poi a disposizione."

mi permetto di dissentire: magari la gente lo compra proprio perchè sa cosa avrà cioè una pulce che risponde alle sue esigenze di navigazione, controllo mail, lunga autonomia e prezzo contenuto... I comuni mortali non gliene frega una cippa del nehalem quadcore nel portatile! Professionisti estremi a parte, a chi serve potenza bruta si indirizza ad un fisso che gli costa meno e dura di più! Forse qui sfugge il concetto di portatile, ancor prima che di netbook...


Originariamente inviato da: jdvd976
Forse la gente ha bisogno solo di portabilitá, autonomia, spendere poco, leggere mail e navigare + Office...a questo punto percché portarsi un notebook che pesa oltre 3 kili, che necessita di una borsa dedicata, la cui autonomia non va oltra le 4 ore e che costa da 500 euro in su....????


quoto in toto

se l'autonomia è poca
se il peso è alto
come si fa a definire un device "portatile"?

facile prendere un notebook da 17'' con 2 ore di autonomia quando poi si ha la macchina sotto il culo e una presa di corrente a tiro sempre

ma noi pendolari,studenti universitari e non, con i mezzi pubblici e tragitti faticosi ringraziamo questi netbook che non pesano niente e non ingombrano...
Elisis09 Ottobre 2009, 16:38 #5
concordo, tra l'altro dovrebbero spingere ancora di più in questa direzione: ancor meno spessore, il peso può starci per via della batteria capiente, più robustezza per evitare problemi ai dischi, per quanto concerne la potenza di calcolo mi sta bene il mio 1000H (da studente fuori sede parlando)
Phoenix Fire09 Ottobre 2009, 17:07 #6
il discorso della "scarsa potenza" del netbook che però per la gente basta e avanza fa capire quanto l'utente medio abbia bisogno di PC over 500 e di quanto questi siano troppo potenti ormai
devil_mcry09 Ottobre 2009, 17:18 #7
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
il discorso della "scarsa potenza" del netbook che però per la gente basta e avanza fa capire quanto l'utente medio abbia bisogno di PC over 500 e di quanto questi siano troppo potenti ormai


quello + che altro dipende da cosa ci fai

chiaro che il 90% degli utenti usa solo internet...
WarDuck09 Ottobre 2009, 17:37 #8
Non sono del tutto contrario a questi device (anche se è diventata una moda), certo se penso che siamo partiti dai 9" (o erano 7?)...

Onestamente non so come si faccia a lavorare su un portatile con diagonale inferiore ai 12"... si può andare bene se si deve controllare la posta (cosa che in genere non richiede più di 2 minuti) ma se ci si deve lavorare a lungo forse cominciano a diventare scomodi.
Alex83FE09 Ottobre 2009, 17:53 #9
bah, giocattoli.

con 400€ viene fuori un portatile da 15,4" che fa tutto quello che fanno quei cosi ma non rende necessario cavarsi gli occhi.
devil_mcry09 Ottobre 2009, 18:02 #10
Originariamente inviato da: Alex83FE
bah, giocattoli.

con 400€ viene fuori un portatile da 15,4" che fa tutto quello che fanno quei cosi ma non rende necessario cavarsi gli occhi.


si tipo programmare e compilare in c e java o simili

edit ho visto il mess originale che diceva

non si lavora sui netbook, sui netbook si cazzeggia e si fanno cose che si possono fare su quaderni a qudretti


o qualcosa del genere la risp era x quel post li che poi hai editato

per il secondo post il mio dell mini 9 l'ho pagato 199€, va alla grande non pesa 3kg e ti posso assicurare che nel tragitto uni-casa che dura 1 ora tra camminata e mezzi pubblici si sente

chiaro che con la macchina sotto il culo... è facile uno si può portare in giro anche il fisso XD

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^