Quanta e Compal, accordo per portatili Toshiba?

Quanta e Compal, accordo per portatili Toshiba?

I due produttori taiwanesi di portatili cercano di trovare un accordo per evitare la guerra di prezzi all'ultimo sangue

di pubblicata il , alle 14:53 nel canale Portatili
Toshiba
 

Pare che Quanta Computer e Compal Electronics abbiano preso accordi per vedere in che modo possono competere per l'ordinativo di due notebook consumer da parte di Toshiba senza dover arrivare alla soluzione di una aggressiva guerra di prezzi.

Ovviamente i risultati del confronto non sono ancora noti, ma secondo fonti interne a Toshiba le consegne per i nuovi modelli potrebbero ammontare a decine di centinaia al mese.

Toshiba detiene uno stabilimento di produzione a Hangzhou in Cina, ma delega all'esterno il 70% circa dell'intera produzione di notebook. La compagnia ha già deciso i produttori contract per tutta la produzione esterna per il 2005 e per la maggior parte del 2006: Compal contribuisce per il 60-70% degli ordini, con consegne mensili di circa 200 mila unità, Inventec contribuisce per il 20-30% e Quanta in una proporzione attorno al 10%.

Il confronto tra Compal e Quanta avviene in seguito alla feroce competizione che le due aziende hanno ingaggiato precedentemente nel corso dell'anno, che ha portato vantaggi solamente a Dell che ha avuto modo di distribuire gli ordini presso coloro i quali hanno praticato i prezzi più bassi.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MasterGuru09 Maggio 2005, 16:44 #1
si alleano per non esser costretti ad abbassare i prezzi dei notebook...i soliti furboni!
Comunque in giro non ho ancora visto portatili che montino Turion 64 e Sonoma, e nemmeno schede video decenti...Le società tra cui MediaWorld e CDC fanno di tutto per propinarci ancora ste 9700pro!
e basta!Sarà pure un'ottima scheda, ma è del 2002!Non si vendono portatili a 1200 ancora dotati di hardware obsoleto...per quella cifra ci dovrebbe essere una X600 o una 6600go
ciop7109 Maggio 2005, 16:50 #2
Accordo fra fornitori => prezzi più alti per i costruttori + stessi margini di guadagno = prezzi finali in negozio più alti
Non c'è l'antitrust anche da loro?
Fx09 Maggio 2005, 20:08 #3
decine di migliaia, non di centinaia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^