Produzione ultra-thin notebook in forte crescita

Produzione ultra-thin notebook in forte crescita

Alcuni produttori di PCB per pc portatili confermano la forte crescita nel segmento degli ultra-thin notebook

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 13:52 nel canale Portatili
 

Il terzo trimestre del 2009 si dovrebbe concludere con interessanti risultati per i produttori di notebook, infatti, stando a quanto rilasciato da due grossi produttori di PCB si prevedono importanti tassi di crescita. Le indiscrezioni giungono da HannStar Board e Gold Circuit Electronics (GCE) che individuano quale principale motivo causa dei buoni risultati nella commercializzazione degli ultra-thin notebook.

Con ultra-thin notebook, lo ricordiamo, si fa riferimento a portatili di piccole dimensioni e equipaggiati con componentistica Ultra Low Voltage. I principali produttori di notebook hanno deciso di proporre queste soluzioni - denominate CULV (Consumer Ultra Low Voltage) a cifre accessibili anche per chi ha un budget limitato.

In passato le soluzioni ULV erano dedicate a prodotti esclusivi e dedicati alla clientela professionale. HannStar Board e Gold Circuit Electronics (GCE) prevedono crescite del 15% della propria produzione proprio a fronte della forte richiesta di soluzioni CULV.

HannStar Board intende produrre almeno 700.000 schede dedicate a ultra-thin notebook che rappresentano il doppio rispetto a quanto fatto nello scorso trimetre. Per GCE, invece, l'aumento previsto per quanto riguarda i PCB per notebook è pari al 15%.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Therinai17 Agosto 2009, 14:04 #1
ringraziate i timeline Acer...
viger17 Agosto 2009, 14:23 #2
Il mercato di Atom si ridimensionerà parecchio rimanendo confinato nei prodotti a 10"e nei table economici.

Il futuro di questo mercato è degli ULV.
ulk17 Agosto 2009, 14:48 #3
Bisogna ringraziare i netbook perchè hanno contribuito a far scendere i prezzi dei notebook normali.
fendermexico17 Agosto 2009, 14:58 #4
meno male siamo nel 2010... non esigo le macchine volanti, ma almeno portatili davvero portatili
daedin8917 Agosto 2009, 14:59 #5
amd dov'è??
viger17 Agosto 2009, 15:03 #6
Originariamente inviato da: ulk
Bisogna ringraziare i netbook perchè hanno contribuito a far scendere i prezzi dei notebook normali.


Io non ringrazierei, i costruttori come Asus hanno tirato il carretto per 2 anni con i netbooks in un periodo dove tutti i settori erano in perdita.

Il mercato net non si è mai evoluto anche per colpa dell' ingenuità del cliente a cui era rivolto il prodotto, eppure di nets ne sono stati venduti veramente tanti con investimenti, da parte di chi li costruiva per migliorarli, quasi nulli.
blackshard17 Agosto 2009, 15:10 #7
Originariamente inviato da: daedin89
amd dov'è??


nei dv2 di hp
suneatshours8617 Agosto 2009, 15:33 #8
@daedin89 : mai sentito parlare di Neo? amd fu la prima a sostenere che il mercato netbook avrebbe avuto vita breve, proprio per questo produsse Neo, per piattaforme ultrasottili. La prossima volta invece di fare commenti da sbruffoncello vedi d'informarti!
http://www.tomshw.it/news.php?newsid=16552
Alucard198217 Agosto 2009, 17:03 #9
Io non capisco che avete contro i netbook... ne ho comprato uno l'altra settimana ed esaudisce tutte le mie esigenze: piccolo, economico, durata della batteria buona (8h per me lo sono), tastiera comoda, perfetta per scrivere. Ci ho speso 300eurozzi e son stati spesi bene. un portatile che è davvero portatile e non uno pseudo-sostituto del pc: perchè la gente vuole nei portatili dagli schermi più grossi, con maggiori risoluzioni e più potenti: voglio dire, questi net-book si rivolgono ad una fascia che in teoria non necessità di chissà quali grandi potenze di processori o di schede video. Cosa c'è che non va nei netbook? il prezzo? i componenti? Dovrebbero servire a navigare e a far girare programmi di scrittura e al più qualche presentazione, i video sul tubo e basta. Cosa ci si aspettava di più?
Therinai17 Agosto 2009, 17:58 #10
Originariamente inviato da: suneatshours86
@daedin89 : mai sentito parlare di Neo? amd fu la prima a sostenere che il mercato netbook avrebbe avuto vita breve, proprio per questo produsse Neo, per piattaforme ultrasottili. La prossima volta invece di fare commenti da sbruffoncello vedi d'informarti!
http://www.tomshw.it/news.php?newsid=16552


si ma stai calmo non mi sembra che daedin abbia espresso un commento da sbruffone

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^