Problemi di interferenze per i GPS

Problemi di interferenze per i GPS

Uno studio svedese mette in luce problemi di interferenze nei confroni dei ricevitori GPS da parte di diverse apparecchiature elettroniche

di pubblicata il , alle 15:58 nel canale Portatili
 

Uno studio della Swedish Defence Research Agency, ripreso da Tech.co.uk, ha messo in evidenza come la vicinanza con altre apparecchiature elettriche possa mettere in seria difficoltà i ricevitori GPS. Tra i dispositivi che hanno mostrato creare interferenze ci sono i computer, in particolare quelli con processori con frequenze di clock comprese tra 1.7GHz e 3.2GHz, che vannoad interferire con lo spettro utilizzato dai sistemi GPS, che si estende tra 1GHz e 2GHz.

Non è strano che questo accada, dato che qualsiasi apparecchio elettronico emette nel suo intorno radiazioni elettromagnetiche. Oltre ai computer possono quindi inteferire con la ricezione dei segnali GPS tutti quei dispositivi che operano a frequenze vicine. Viene riportato ad esempio un caso di paralisi dei sistemi di navigazione di un aereo per l'uso di un telefono cellulare.

Anche le antenne per la trasmissione di segnali TV possono essere fonte di interferenza e la fonte riporta come negli Stati Uniti la Guardia Costiera abbia messo in guardia i naviganti nei confronti di alcuni tipi di antenna, dopo che si sono verificati alcuni incidenti dovuti al malfunzionamento del sistema GPS. Pare si siano registrati errori anche di 700m nel posizionamento e blackout dei sistemi GPS a causa delle interferenze. Il consiglio che emerge dalla ricerca è quello di spegnere gli apparecchi elettronici vicini al ricevitore GPS in caso di malfunzionamento di quest'ultimo.

Certamente il quadro non è così tragico come ne esce dipinto dalla ricerca, ci possono essere casi di interferenza, ma di sicuro non sono eventi all'ordine del giorno, altrimenti non potrebbero esistere i telefoni con ricevitore satellitare integrato (o comunque utlizzati come navigatori con antenne Bluettoth) e tanto meno gli UMPC con le stesse funzionalità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Spyto27 Aprile 2007, 16:04 #1
Per gli americani è una tragedia, già me li vedo che se il navigatore in macchina gli dice di andare dritto, anche se non ce la strada, loro ci vanno
cionci27 Aprile 2007, 16:07 #2
"processori con frequenze di clock comprese tra 1.7GHz e 3.2GHz"
E l'antenna dove l'hanno, forse se si mette un GPS a 1 cm da una CPU a quella frequenza...
biffuz27 Aprile 2007, 16:21 #3
Infatti sui navigatori per auto ogni volta che li accendi viene fuori un bell'avviso: "questo è solo un aiuto, il guidatore è comunque responsabile della guida del veicolo" e devi premere OK anche se la seconda volta già gli urli dietro "ho capito, non sono mica scemo, piantala di ripeterlo".
mjordan27 Aprile 2007, 16:22 #4
Bhà, robetta. Cosa si dovrebbe dire allora dei cellulari che interferiscono con i peace maker...
mjordan27 Aprile 2007, 16:25 #5
Originariamente inviato da: biffuz
Infatti sui navigatori per auto ogni volta che li accendi viene fuori un bell'avviso: "questo è solo un aiuto, il guidatore è comunque responsabile della guida del veicolo" e devi premere OK anche se la seconda volta già gli urli dietro "ho capito, non sono mica scemo, piantala di ripeterlo".


Nella mia città cambiano i sensi di marcia una volta la settimana quindi usare un navigatore equivale ad andare incontro a morte certa.
Meno male che c'è quella scritta che ricorda le proprie responsabilità.
claudegps27 Aprile 2007, 16:30 #6
Originariamente inviato da: biffuz
Infatti sui navigatori per auto ogni volta che li accendi viene fuori un bell'avviso:


Quello serve come scarico di responsabilita' per evitare che qualche demente, seguendo le indicazioni del navigatore (magari a causa di cartografia non aggiornata, es: senso unico al contrario), faccia un incidente e poi pensi di rivalersi sul produttore del navigatore.
massidifi27 Aprile 2007, 16:41 #7
be dopo che in america una vecchietta si è fatta risarcire perche aveva "asciugato" il prorpio gatto dentro il microonde e nelle istruzioni non c'era nessun avviso adesso le compagni mettono le mani avanti per ogni minima cosa...
Puddus27 Aprile 2007, 16:47 #8
Quindi se mi trovo in una zona coperta da WiFi a 2.4 Ghz potrei avere problemi col GPS...
Bè in Italia non c'è da preoccuparsi troppo allora...
Hitman07927 Aprile 2007, 17:43 #9
Quindi se ho un procio da 3Ghz overclokkato a 3.4Ghz sono fuori dal problema?
mjordan27 Aprile 2007, 18:00 #10
Originariamente inviato da: Hitman079
Quindi se ho un procio da 3Ghz overclokkato a 3.4Ghz sono fuori dal problema?


Sei fuori dal problema comunque, a meno che non utilizzi il GPS per raggiungere il bagno del tuo appartamento. Ma in genere i GPS si mettono in macchina e sulle macchine "processori overclockati a 3.4Ghz" non ce ne sono.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^