Prime soluzioni UWB da Toshiba

Prime soluzioni UWB da Toshiba

Toshiba integra le tecnologie UWB nel piccolo Portègè R400 che può essere collegato in modalità wireless con un'apposita docking

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:25 nel canale Portatili
Toshiba
 

Toshiba ha annunciato la commercializzazione di un soluzione basata sulle nuove tecnologie Ultra Wide Band: il piccolo Portègè R400 è dotato di un modulo UWB attraverso il quale può essere connesso a un'apposita docking station, ovviamente senza l'ausilio di collegamenti cablati. La docking station offre alcune porte USB per il collegamento di eventuali accessori e, soprattutto, una connessione video di tipo Mini D-sub 15-pin.

Collegando il port replicator a un comunissimo display, a un videoproiettore o altro dispositivo simile sarà possibile visualizzare le immagini presenti sul tft del notebook. La portata del collegamento è stimata in circa 1 metro e, avendo assistito a una breve dimostrazione di tale tecnologia, possiamo confermare che le immagini riprodotte attraverso il link UWB erano assolutamente fluide.

La docking UWB è anche dotata di uscita audio e connettore ethernet RJ45: la flessibilità offerta da tali connessioni è ulteriormente ampliata da varie opzioni di configurazioni possibili.

Al momento lo spettro di frequenze utilizzato dalle tecnologie UWB è utilizzabile solo in poche aree geografiche del globo, come ad esempio gli USA. Nel nostro Paese, come segnalatoci da Toshiba Italia, vi sono ancora parecchi problemi e purtroppo la disponibilità di tali soluzioni tecnologiche non è imminente.

Come riportato da LaptopLogic.com, Toshiba propone la docking UWB in bundle con il Portègè R400, un'unità ottica esterna e una batteria aggiuntiva a un prezzo di $3.699,00, mentre un'eventuale unità aggiuntiva può essere acquistata a circa $500.00.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LanK27 Luglio 2007, 15:47 #1
Ne Venderanno 2
Nightmare27 Luglio 2007, 15:50 #2
se il raggio rimane di un metro ne venderanno anche una.

se raggiungesse lameno i 20/25 metri sarebbe utilissimo invece
misocurdo27 Luglio 2007, 15:51 #3
"La portata del collegamento è stimata in circa 1 metro..." Non capisco l'utilità.... Magari potrebbe essere utile se fosse almeno 5 metri... MA mi sembrà che in giro ci siano cose simili a prezzi inferiori, o forse mi sbaglio... (stò pensando all'Apple TV)
daedin8927 Luglio 2007, 15:52 #4
"Nel nostro Paese, come segnalatoci da Toshiba Italia, vi sono ancora parecchi problemi" se ne sono accorti anche loro!
v1nline27 Luglio 2007, 16:37 #5
è comunque più comodo di una docking station standard da attaccare al subnotebook, ma in effetti se la portata fosse stata quella di una normale rete wifi sarebbe stato portentoso. d'altra parte è ovvio che se fosse stato possibile coniugare banda, portata e prezzo commerciabile lo avrebbero fatto...
Eraser|8527 Luglio 2007, 16:46 #6
1mt è inutile.. servivano almeno 20mt per usare un display tipo AirPanel.
Immaginate, grazie all'UWB, avrebbe permesso di visionare filmati anche ad alta risoluzione sull'AirPanel in modo da poter usare il pc e guardare film anche dal proprio letto o dalla poltrona
Fabio Boneschi27 Luglio 2007, 17:23 #7
a onor del vero Toshiba dichiara 1 metro ma nella demo vista si arrivava a 4-5 metri senza ostacoli nel mezzo
dragonheart8127 Luglio 2007, 19:56 #8
Sono fuori
scoutme27 Luglio 2007, 20:42 #9
in verità l'utilità esiste. Lo scopo di questa tecnologia non è spostarsi quanto volete dentro una casa sapendo che in un'altra stanza un monitor trasmetterà il mio desktop. L'intento è quello canonico delle docking station concepite fino ad ora, ma senza dover far altro che poggiare il proprio laptop sulla propria scrivania. Non è davvero da poco non doversi adeguare ad una posizione fissa per col'pa della docking, come non è da poco per un professionista avere la scrivania pulita con il portatile, e la docking con tutte le cablature nascosta sotto il tavolo, per esempio.
Fx30 Luglio 2007, 09:15 #10
i discorsi relativi alle distanze senza considerare la banda disponibile e i consumi lasciano il tempo che trovano

la comodità in ogni caso è ovviamente appoggiare il portatile alla scrivania ed essere connessi alla docking station senza dover collegare nulla. comodissimo in ambito lavorativo, ad es.


edit: trovato adesso il dato, 480 mbit/s

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^