Presentati i primi portatili Linux-based

Presentati i primi portatili Linux-based

Alcuni tra i costruttori leader per il mercato notebook hanno annunciato la disponibilità di prodotti Linux-based destinati al segmento value

di pubblicata il , alle 11:59 nel canale Portatili
 

Alcuni tra i costruttori leader per il mercato notebook hanno annunciato la disponibilità di prodotti Linux-based destinati al segmento value, caratterizzato da esigente prestazionali non esasperate.

In questo gruppo di costruttori troviamo brand del calibro di Asus ed ECS che presenteranno i primi prodotti sul mercato americano e cinese; va segnalato che in quest'ultima realtà politica il governo sta incentivando la diffusione del software libero.

Asus ha progettato il modello A2000 Linux-based, con cpu Intel Pentium 4 2.6GHz dotata di bus FSB da 533MHz e display da 15". ECS proporrà invece il modello A530 con processore Transmeta 1 GigaPro e display da 14,1".

Stando a quanto riportato dal sito Digitimes.com, altri brand di riferimento del mercato notebook non intendono seguire la strada di Asus ed ECS, nel timore di danneggiare i rapporti commerciali con Microsoft.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Print22 Marzo 2004, 12:03 #1
ottimo !!!
Hero22 Marzo 2004, 12:06 #2
Davvero interessante la soluzione proposta da Ecs!
overmars22 Marzo 2004, 12:08 #3
ne parlavo proprio ieri sera, ma un'accoppiata transmeta-linux mi stupisce (piacevolmente, ovvio!!!)
Cimmo22 Marzo 2004, 12:19 #4
Ecco infatti, quello di cui parlavamo l'altro giorno. Non c'e' scelta perche' M$ ricatta i produttori.

Facile farsi strada con gente del genere
cprintf22 Marzo 2004, 12:21 #5

Richiesta di info dalla redazione

In quello della ECS sapete dirci quanto si risparmierà sulla licenza del SO?

Tradotto: che distribuzione metteranno? Con che condizioni, per quanto riguarda l'assistenza?
JoJo22 Marzo 2004, 12:30 #6
E se i portatili Linux-based avranno lo stesso prezzo di quelli Windows-based? Sarebbe il colmo!
sidewinder22 Marzo 2004, 12:33 #7
Interessante la soluzione ECS. PEro sarei curioso della qualita' del resto ( case, display batterie e tastiera)
figulus22 Marzo 2004, 12:35 #8
Ma perché i portatili non ce li vendono SENZA sistema operativo così ce lo scegliamo noi? Ma perché mi devono imporre un sistema operativo ad ogni costo?????
lasa22 Marzo 2004, 12:38 #9
Non male, ma resta il fatto che il 95% degli utenti comuni manco sappia cosa sia Linux....senza marketing questi progetti rischiano di fallire miseramente nonostante le buone intenzioni.........
bizzu22 Marzo 2004, 12:38 #10
Non potrebbero farne uno Centrino? Oppure ci sarebbero problemi di driver?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^