Pentium M Celeron per sistemi ultra mobile

Pentium M Celeron per sistemi ultra mobile

Intel espande la propria famiglia di processori Pentium M a bassissimo consumo, presentandone una versione Celeron a 800 Mhz di clock

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:23 nel canale Portatili
Intel
 
Intel inizierà a commercializzare nuovi processori della famiglia Celeron con frequenza di clock di 800 Mhz, specificamente pensati per produttori di tablet PC che necessitano di cpu a bassissimo consumo.

I nuovi processori sono basati su tecnologia Banias, quindi utilizzano la stessa architettura delle cpu Pentium M ma con cache L2 integrata on Die di 512 Kbytes, contro un quantitativo di 1 Mbyte. Con le cpu Pentium M i nuovi processori Celeron Mobile condividono anche la frequenza di bus, pari a 400 Mhz.

Intel introdurrà i nuovi processori Celeron Mobile a partire dal primo trimestre del prossimo anno; rispetto alle cpu Pentium M avranno prestazioni inferiori, sia per la cache L2 dimezzata che per la frequenza di clock più ridotta, ma a vantaggio di un costo d'acquisto nettamente inferiore che permetterà la commercializzazione di tablet PC dal prezzo più accessibile.

Intel non è nuova a manovre di questo tipo: spesso nuove linee di processori, soprattutto se per il mercato mobile, vengono create appositamente per soddisfare le esigenze di specifici produttori utilizzando quale base linee di prodotto di fascia superiore.

Fonte: news.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
suppostino04 Dicembre 2003, 12:59 #1
E fanno bene perchè ogni famiglia deve avere la sua pecora nera e i Pentium M ancora erano senza
Speriamo almeno che li facciano pagare VERAMENTE poco anche se derivano da un architettura vincente come quella del Banias la frequenza è veramente bassina anche per un M.
Berno04 Dicembre 2003, 13:06 #2
Per me le prestazioni di questi celeron saranno molto buone, infatti 512KB di cache l2 sono comunque molti ed uniti all'efficienza dell'architettura del pentiumM dovrebbero assicurare prestazioni superiori ad un p3 tualatin di pari frequenza con il vantaggio del minor consumo energetico dovuto alla cache dimezzata...
Cecco BS04 Dicembre 2003, 14:35 #3
secondo me hanno fatto bene... il pentiumM è veramente uno sballo e una versione a basso consumo e basso costo è l'ideale per certe piattaforme... in teoria dovrebbe avere prestazioni simili ad un p4 1,4 o giù di lì...!!
Mazzulatore04 Dicembre 2003, 15:25 #4
se la frequenza fosse alta serebbe in concorrenza col centrino, comunque sembra un buon prodotto.
liviux04 Dicembre 2003, 15:48 #5
Beh, 800 MHz non sono pochissimi, per un Pentium3 (più o meno) che mi posso portare sotto l'ascella...
nicgalla05 Dicembre 2003, 00:23 #6
quanto consuma in watt?
capitan_crasy06 Dicembre 2003, 00:27 #7
Un altro Celeron?

Ma la vogliano finire di progettare certe schifezze in serie?

Ormai siamo del 2004...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^