Oltre 4 milioni di batterie richiamate da Dell

Oltre 4 milioni di batterie richiamate da Dell

Un difetto di costruzione alla base dell'importante richiamo attuato da Dell per batterie di propri notebook: il rischio è che la batteria possa prendere fuoco

di pubblicata il , alle 16:19 nel canale Portatili
Dell
 
Negli scorsi mesi sono state pubblicate on line varie informazioni circa un possibile rischio di gravi danneggiamenti di notebook Dell. Alla base, la possibilità che la batteria di alimentazione potesse prendere fuoco. Lo scorso 15 Agosto Dell ha annunciato una campagna di richiamo di propri sistemi notebook, per un quantitativo record di 4,1 milioni di prodotti; tale iniziativa pare essere esclusivamente a scopo precauzionale infatti il difetto non è fortunatamente presente in tutte le unità prodotte.

Interessati al richiamo alcuni modelli di notebook Dell delle serie Inspiron, Latitude, Precision e XPS, costruiti tra il 1 Aprile 2004 e il 18 Luglio 2006. Stando alle informazioni attualmente disponibili, all'origine dell'inconveniente pare essere un problema relativo alla fase di assemblaggio delle batterie. Pare infatti che alcune lamine metalliche utilizzate all'interno dei dispositivi rimangano esposte e possano entrare in contatto con le celle della batteria.

La particolare collocazione di questi elementi metallici crea un cortocircuito da cui genera un inevitabile surriscaldamento che può degenerare nell'esplosione della batteria

Buona parte delle batterie sospette sarebbe stata prodotta dalla giapponese Sony; questa circostanza fa supporre che anche altri produttori possano essere interessati, benché per quantitativi complessivamente ridotti di batterie. Dell si farà carico dei costi legati alla sostituzione delle batterie difettose, presumibilmente rivalendosi in un secondo tempo sui propri fornitori. Il principio adottato è quello del "primo arrivato": chi invierà una richiesta di sostituzione di batteria per primo vedrà evasa la propria pratica in priorità sulle altre.

A questo indirizzo è accessibile un sito web che Dell ha sviluppato appositamente per questo problema; in esso è possibile identificare quali siano in particolare le versioni di notebook Dell soggette al malfunzionamento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mauro8222 Agosto 2006, 16:29 #1
l'esplosione è come quella dell'immagine?

in tal caso sarebbe meglio tenerle lontane da xenom
tarek22 Agosto 2006, 16:31 #2
la mia è a posto perchè prodotta in corea. A quanto pare sony dovrà pagare circa 250 milioni di dollari per le sostituzioni...quando è uscita la notizia il suo titolo è sceso in borsa di un punto e mezzo. bel casino, secondo me salta qualche testa...
andrineri22 Agosto 2006, 16:34 #3
Mmh... a parte il fatto che la notizia è , vista in tv più di una settimana fa, brutto colpo per Dell!
Lins22 Agosto 2006, 16:51 #4
Ahahah

oggi mi hanno dato il nuovo portatile aziendale che guardacaso è un Dell D520 in sostituzione di un Toshiba Tecra M3.
Devo controllare le batterie...
Davis522 Agosto 2006, 17:03 #5
Originariamente inviato da: Lins
Ahahah

oggi mi hanno dato il nuovo portatile aziendale che guardacaso è un Dell D520 in sostituzione di un Toshiba Tecra M3.
Devo controllare le batterie...


Ti hanno Sostituito un Toshiba con un Dell?

Ma chi c'e' all'ufficio acquisti? un masochista?

Ci sono in rete parecchie tabelle con le statistiche sui guasti e sui tempi di assistenza...
axse22 Agosto 2006, 17:17 #6
ho un dell 9300.
ho chiamato in assistenza perchè la scheda video pixelava...
il giorno DOPO, (nota bene che ho la garanzia base) è venuto a CASA MIA un tecnico che ha sostituito in 30 minuti SCHEDA MADRE e SCHEDA VIDEO.

Non credo possa esistere una assistenza migliore.
più di così possono solo darti 2 portatili al prezzo di uno, così ne tieni uno di scorta.
demikiller22 Agosto 2006, 17:28 #7
ma l'azienda come DELL non poteva controllare bene prima che ha venduto sti notebook? -___-"""
kinn22 Agosto 2006, 17:36 #8
con la garanzia di base dopo 2 settimane che lo provavo, ho chiamato l'assistenza per dei ticchettii dell'hard disk (li potevo sistemare con l'utility acustica ma avrei perso in prestazioni) l'assistenza ha voluto sentire i ticchettii al telefono e il giorno dopo è venuto un loro incaricato e me ne ha dato uno nuovo portandosi via il vecchio.

nulla da dire anzi !!!

questo su inspiron 9200
gabriweb22 Agosto 2006, 18:45 #9
Secondo me la sony ha fatto apposta a fornire a dell 250 millions $ di batterie-fuoco d'artificio

Potrebbe essere una mossa di mercato pensateci bene....Quanta gente che ha comprato un dell sa che la batteria è prodotta dalla sony? Il 90% delle persone che hanno un dell daranno la colpa a dell....

E sony potrà quindi vendere con un più ampio margine di diffusione i propri notebook vaio (E a fare 250 millions $ in notebook la sony non ci mette molto, visti i prezzi dei vaio)
203022 Agosto 2006, 18:59 #10
Il mio dellino non corre rischi, quel di mio fratello sì e gli ho già spiegato la differenza tra sony e dell :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^