OLPC: arrivano i primi prototipi funzionanti

OLPC: arrivano i primi prototipi funzionanti

Compaiono in rete le prime foto di prototipi funzionanti del notebook da 100 dollari proposto e ideato dal MIT per le aree in via di sviluppo

di pubblicata il , alle 11:33 nel canale Portatili
 

Dopo numerosi mesi durante i quali si è parlato dell'ambizioso progetto OLPC (One Laptop Per Child) del MIT relativo al portatile da 100 dollari da destinare alle zone del mondo in via di informatizzazione sono finalmente emerse in rete le immagini di alcuni prototipi funzionanti.

L'aspetto non è particolarmente differente rispetto alle immagini dei primi mockup apparse in rete nei mesi scorsi, eccezion fatta per l'elemento che aveva suscitato maggiore scalpore, ovvero la "manovella" per ricaricare a mezzo dinamo il portatile e continuare ad usarlo per un breve periodo di tempo.

Rimane invece la maniglia posteriore che consente di trasportare il laptop a mo' di valigetta. Tutti i prototipi mostrati presentano inoltre dei pannelli per la copertura di porte USB e connettori jack, per evitare che questi si danneggino a causa di polvere o corpi estranei che possano accidentalmente finire all'interno.

Dalle foto si può inoltre notare la presenza di alcuni tasti direzionali ai lati dello schermo e di un touchpad di ampie dimensioni ai piedi della tastiera. Ricordiamo che il portatile da 100 dollari è realizzato in collaborazione con AMD che fornisce processori Geode.

Ricordiamo che anche Microsoft, Intel e VIA hanno all'attivo una serie di progetti per portare l'informatizzazione nelle aree emergenti e in via di sviluppo.

Ulteriori immagini sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor24 Maggio 2006, 11:40 #1
carini!

ma la manovella era una genialata: autonomia praticamente illimitata (bicipiti permettendo ) e funzionamento anche dove non c'è corrente elettrica...
karakino24 Maggio 2006, 11:46 #2
guardate quell'idiota col portatile hp che c'ha appiccicato due adesivi della apple... Che stupido... evidentemente non conosce il proverbio: l' abito non fa il monaco...
atomo3724 Maggio 2006, 11:46 #3
chissà che la manovella non sia stata fin dall'inizio una trovata pubblicitaria!
speriamo che il progetto comunque vada a buonfine!
magilvia24 Maggio 2006, 11:46 #4
Si infatti ma perchè sono andati a toglierla?
Bulfio24 Maggio 2006, 11:48 #5
Forse perchè qualcuno smetteva di guadagnarci....
angel11024 Maggio 2006, 11:51 #6
Anche a me la manovella è parsa una cosa carina.. ma a ben pensarci..
se uno la usa di frequente.. non pensate che il portatile potrebbe danneggiarsi? Forse l'hanno tolta per questo. booo
Retan24 Maggio 2006, 11:51 #7
Noooo
niente manovella....

anche io ho notato il tipo con un hp e 2 adesivi apple messi a caso....
magari ha messo mac osX su suo pc...
comunque è un po' patetico...

ciao!
GM Phobos24 Maggio 2006, 11:52 #8
Secondo me far girare una manovella in quella poszione era impensabilie...
magari ne implementeranno una sul dispositivo di alimetnazione in modo che possa stabilizzare la tensione e fornire l'alimentazione conforme a quella necessaria.
In questo modo si potrebbe avere una manovella in grado di girare a 360° credo che l'energia sviluppata sarebbe maggiore... boh..
dsajbASSAEdsjfnsdlffd24 Maggio 2006, 11:54 #9
sarebbe carino saperne le prestazioni, per valutare cosa effettivamente ci si può fare con questi cosi: potrebbero diventare estremamente utili in alcuni ambiti domestici, cmq carino anche il design, un po fastidiosi i colori ma... simpatici
robydad24 Maggio 2006, 11:59 #10
un vero peccato per la manovella....

dei tre il migliore mi sembra il verde, che ha i tasti direzionali sulla tastiera e non accanto allo schermo, dove sarebbero abbastanza scomodi da utilizzare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^