Nuovo notebook Dell Inspiron 9100

Nuovo notebook Dell Inspiron 9100

Dell annuncia un nuovo protatile equipaggiato con P4 2,8 GHz e sistema video ATi Mobility Radeon 9700

di pubblicata il , alle 19:13 nel canale Portatili
ATIDellRadeonAMD
 

Nella giornata di ieri Dell ha annunciato il nuovo modello Dell Inspiron 9100, un notebook caratterizzato da elevate prestazioni e destinato ad applicazioni ed impiego multimediali. Il sistema rappresenta il compromesso ideale che unisce buone prestazioni paragonabili a quelle di un PC desktop e caratteristiche di mobilità, indispensabili per un portatile.

Dell Inspiron 9100 è dotato di processore Intel Pentium 4 a 2.8 GHz con tecnologia Hyper-threading. Il sottosistema video è affidato alla scheda ATI MOBILITY RADEON 9700 (a 64MB oppure 128MB) e lo schermo è costituito da un pannello da 15,4 pollici wide-screen Ultrasharp. Il notebook è inoltre provvisto di un subwoofer integrato e di porta DVI. Il pacchetto software in dotazione comprende Microsoft® XP Home o Professional, Dell Picture Studio e Dell Security Center.

Ecco un estratto del comunicato stampa:

"Con Inspiron 9100, Dell presenta anche il massimo delle prestazioni e del design, con un notebook dal design spazioso, dal formato comodo, perfetto per gli utenti mobili che vogliono personalizzare la propria macchina con capacità  di processing elevate, grande disponibilità  nella memorizzazione dei dati, drive ad alta velocità , grafica video fino a 128MB e memoria DDR dual channel a 400MHz fino a 2GB. Progettato per i fruitori più esigenti del multimedia, Inspiron 9100 comprende tutto quello che si chiede a un PC, ma in un formato leggero e arricchito da una vasta gamma di funzionalità  audio e software, per rendere semplice lavorare o giocare. "

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lasa02 Marzo 2004, 19:30 #1
Troppo massiccio per i miei gusti....
SilverLian02 Marzo 2004, 19:32 #2
Troppo grezzo e pesante imho
Lucrezio02 Marzo 2004, 19:42 #3

God bless America...

Negli usa si trova già con il procio a 3,2 GHz... è c'è anche il modello xps con il 3,4 GHz e l'Extreme edition...
strubi9902 Marzo 2004, 19:55 #4
Però! Stavo giusto cercando una "workstation mobile" su cui lavorare con SolidWorks; fra Radeon 9700 Mobile e il procio non dovrei proprio avere problemi.
atomo3702 Marzo 2004, 21:08 #5
ecco perchè stanno svendendo i vecchi inspiron dal sito dell!

comunque dell dovrebbe assumere qualche designer in più
xatto02 Marzo 2004, 21:46 #6
niente da dire......belllissimo

ma le risoluzione wide screen non servono praticamente a nessuno...

perche non le fanno in xsvga o superiori ?????
Octane02 Marzo 2004, 22:24 #7

SolidWorks..

@strubi99

per SolidWorks se vuoi c'e' anche l'M60..

http://www1.euro.dell.com/content/p...;l=it&s=lca

tornando a questo Inspiron..dove lo hanno ficcato il subwoofer? In quella specie di docking station che si porta dietro?

Ciao
Athlon 64 3000+02 Marzo 2004, 23:45 #8
sarebbe bello se la Radeon 9700 mobility la abbinassero al Pentium M,secondo me ci verrebbe fuori un ottimo portatile.
pinius03 Marzo 2004, 08:25 #9
Athlon 9700 + Pentium M!?!?
Sarebbe bello... ma il Pentiun M è nato per durare di + molto di + !! ehhh

Della batteria nn si menziona??
Con tutta sta roba ci arriva ad un ora di autonomia!!erhhhhh :-D

Si sa qualche se c'è su quaclhe notebook che monta la Ati 9100 IPG insieme a qualche Pentium M!?!?!?
Wonder03 Marzo 2004, 08:49 #10
Ahhhhhhhhhhhhh un subwoofer...ma alla Dell credo non abbiano in mente cosa sia un subwoofer, con un cono in un volume calcolato con un foro per l'aria in raccordo armonico, svasato e calcolato

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^