Nuove SODIMM PC2-6400 da Kingston

Nuove SODIMM PC2-6400 da Kingston

Kingston ha annunciato la disponibilità di nuovi moduli memoria DDR2 667 MHZ per notebook della serie "Value Ram" PC2-6400

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:26 nel canale Portatili
Kingston
 
Kingston ha annunciato la disponibilità di nuovi moduli memoria DDR2 667 MHZ per notebook della serie "Value Ram".

I modelli PC2-6400 sono disponibili in versioni da 256MB, 512MB oppure 1GB, ma la compatibilità è al momento limitata ai soli notebook equipaggiati con il chipset ATI Radeon Xpress 200, l'unico certificato per moduli DDR2-667 SO-DIMM.

Per il momento le piattaforme Intel Centrino sono quindi escluse dai giochi, solo con l'introduzione della nuova versione Yonah e del chipset i945PM sarà possibile utilizzare memorie DDR2 667MHz.

I moduli Kingston vengono commercializzati a partire da 58$ per il modello da 256MB, 87 $per quelli da 512MB ed infine per la pezzatura da 1GB è necessario spendere 165$.

La consegna dei nuovi moduli ha già preso il via in quantità limitate.

Fonte: Yahoo Finance

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sirus12 Ottobre 2005, 17:54 #1
mi sa che ci si riferisce a PC2-5400 e non PC2-6400 che altrimenti sarebbero DDR2-800

comunque mi viene sempre più voglia di attendere Yonah tutte le novità se le prenderà lui persino queste DDR2-667 che abbinate al nuovo FSB a 667MHz dovrebbere comportare un buon boost
sirus12 Ottobre 2005, 17:56 #2
spero in un 13.3" con x58 e queste memorie...
comunque è impressionante come i produttori di portatili se ne approfittino, il montaggio di 512MB di DDR2-533 da parte del costruttore comporta quasi sempre un esborso non inferiore ai 120E
M@arco_00012 Ottobre 2005, 22:07 #3
Originariamente inviato da: sirus
spero in un 13.3" con x58 e queste memorie...
comunque è impressionante come i produttori di portatili se ne approfittino, il montaggio di 512MB di DDR2-533 da parte del costruttore comporta quasi sempre un esborso non inferiore ai 120E

io ho appena aggiunto 512 mb ddr2 533 (kingstone) nel notebook in sign: 63 euro iva compresa.
Yokoshima12 Ottobre 2005, 22:16 #4
Allora in casa Intel si punta molto sul nuovo sistema. Bene, un pò di concorrenza agguerrita non fa(rebbe) male!
Il Turion, che voi sappiate, moterà memorie un pò più performanti in qualche futura revisione?
sirus13 Ottobre 2005, 19:01 #5
sicuramente...ma solo dopo l'introduzione di un core/socket completamente nuovi dato che sarà necessario un nuovo MCH integrato per gestire le DDR2
BlackBug13 Ottobre 2005, 22:24 #6

turion

con delle normali ddr-400 turion lavora in sincrono quindi sono ottime. Il problema del turion è che è difficile trovarlo abbinato ad un chipset buono e ad una buona scheda video. A parte un paio di modelli acer(assitenza da mani nei capelli), e poco altro c'è poco da scegliere. Io ho preso un asus centrino 740 con 1Gb di ram DDR2, spendendo 70€ in + rispetto al prezzo con 512. Ovviamente ho fatto eliminare quello da 512 e fatto mettere uno da 1Gb, così se mi serve posso mettere un altro banco da 1Gb.
Credo che aspettare nel campo dell'informatica sia difficile perchè se aspetti ora per prendere Yonah magari nel frattempo si verrà a sapere che uscirà qualche altra diavoleria....e non lo prendi +!
bjt214 Ottobre 2005, 09:57 #7
In tutte le CPU di classe A64, le memorie viaggiano SEMPRE in sincrono con la CPU, perchè il controller RAM va alla frequenza della CPU e il clock della RAM è sempre derivato direttamente da quello della CPU tramite un divisore INTERO -> ergo, CPU e RAM sono SEMPRE in sincrono.

Ciao
sirus23 Ottobre 2005, 19:09 #8
si anche se la RAM ha tempi interni che possono essere asincroni rispetto a quelli del MCH

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^