Nuova riorganizzazione in Acer Italy

Nuova riorganizzazione in Acer Italy

Il processo di riorganizzazione di Acer Italy raggiunge una nuova tappa: Federico Carozzi sarà il nuovo country manager italiano

di pubblicata il , alle 09:12 nel canale Portatili
Acer
 

Acer compie un altro passo nel già annunciato processo di riorganizzazione: dopo aver creato una linea completamente nuova di prodotto la società annuncia che Federico Carozzi sarà il nuovo country manager italiano.

Federico Carozzi farà capo a Massimo D’Angelo che, nella sua funzione di EMEA VicePresident, è direttamente responsabile delle attività in Western Europe. Per Carozzi il nuovo incarico costituisce un gradito ritorno in Acer, infatti,  negli scorsi anni ha ricoperto importanti ruoli di management nell’ambito della Mobile Products Business Unit di Acer Italy.

Come descritto in questo articolo dedicato, Acer ad inizio anno ha varato un nuovo e ambizioso programma volto a razionalizzare e consolidare la propria gamma di prodotti. Sono state individuare precise linee di prodotto destinate al comparto consumer e altre destinate alla clientela professionale, eliminando eventuali sovrapposizioni di prodotto e snellendo il catalogo stesso.

Più recentemente Acer ha presentato un completo rinnovamento del design proponendo i notebook Gemstone destinati a sostituire le linee Aspire mentre le nuove soluzioni ProFile sono destinate alla clientela business. A questo indirizzo è disponibile un approfondimento dedicato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ramarromarrone10 Luglio 2007, 09:16 #1
speriamo che questo "razionalizzare e consolidare i prodotti eliminando sovrapposizioni" effettivamente semplifichi la vita a chi deve comprare un notebook
Andre10610 Luglio 2007, 09:25 #2
per adesso sta creando qualche problema a noi delle GDO perchè i notebook e i desktop in assistenza hanno subito un ritardo di almeno una settimana nella partenza a causa del trasferimento ad altra sede..e i clienti iniziano a lamentarsi
The_erAseR10 Luglio 2007, 10:02 #3
Sperando che l'assistenza migliori di molto... sia in velocità che in qualità!
Anche io sn nella stessa situazione di Andre106
Scruffy10 Luglio 2007, 10:34 #4
quello che devono migliorare è l'assistenza. non possono chiederti 200€ per cambiare lettore cdrom , 100€ per cambiare le case audio e oltre 800€ per cambiare la scheda madre di un portatile che ha nache 3 anni!!!!

quando miglioreranno queste cose allora acer sarà leader di vendite in italia. così invece non ci siamo proprio. non prenderò + notebook acer ne di altre marche che si comportano alla stessa maniera.
Bluknigth10 Luglio 2007, 10:50 #5
Quello dell'assistenza è il solito discorso...

Acer fa i prodotti con un rapporto qualità prezzo molto alto.
Cio non toglie cha ha un buon numero di guasti e in questi casi l'assistenza fa pena.

Per chi si arrabbia per il fatto che dopo neanche 3 anni costa 800€ la sotituzione di un MB consiglio di ragionare su 2 punti:

1) Potevi comprare una estensione di garanzia a 3 anni (costo 200€ circa)

2) hai idea cosa costa tenere a magazzino le board di tutti i notebook fabbricati da ACER negli anni. Inoltre per sostituire la MB di un notebook e rimontarla ci vogliono almeno 2 ore di lavoro e fare a pezzi il notebook fino all'ultima vite.

Quello che è scandaloso dell'assistenza ACER sono i tempi di risposta.

Onestamente se è per lavoro preferisco macchine HP o Dell. La sua bella estensione di garanzia On Site per il giorno dopo e vivi tranquillo i 3/4 anni di vita che di solito deve avere un notebook.


khael10 Luglio 2007, 10:53 #6
thosiba, asus, lg....si comportano con quasi gli stessi prezzi per i note....
chi e' che secondo voi fa dei buoni prezzi e ha dei tempi tutto sommato buoni?
Raid510 Luglio 2007, 11:06 #7
Originariamente inviato da: The_erAseR
Sperando che l'assistenza migliori di molto... sia in velocità che in qualità!
Anche io sn nella stessa situazione di Andre106


Originariamente inviato da: Bluknigth
Quello che è scandaloso dell'assistenza ACER sono i tempi di risposta.


Mi dispiace ma devo contraddire queste testimonianze. Negli ultimi 5-6 anni ho avuto un paio di portatili Acer, tutti con l'estensione di garanzia.

Purtroppo entrambi hanno avuto qualche piccolo problema e sono stati inviati a Milano per la riparazione. In tutti i casi la riparazione è stata fatta in giornata o al massimo il giorno successivo, così che il secondo o il terzo giorno lavorativo dalla spedizione io avevo il mio PC riparato.

Che posso dire: assistenza ineccepibile.
Bluknigth10 Luglio 2007, 11:19 #8
@ Raid5

Tu lavori in Acer vero?

La mia esperienza è molto diversa. Ho lavorato per anni in una azienda che teneva come marchio top level IBM e come marchi da "battaglia" ACER (tipico prodotto da gara pubblica).

Ti garantisco che salvo qualche eccezzione le macchine stavano via dalle 3 settimane al mese e mezzo. E spesso al ritorno dovevano essere rispedite nuovamente perchè riassemblate male o con lo stesso difetto o con altri problemi.

Se giri su internet ci sono forum pieni di queste lamentele.
Non dico che gli altri siano perfetti, ma un po meglio sì....
Andre10610 Luglio 2007, 11:25 #9
guarda, io lavoro con HP, Acer, Fujitsu Siemens, Packard Bell per i notebook e gli stessi più Frael e un bel numero di sottomarche per i desktop.

Devo dire che ormai a livello di assistenza siamo più o meno alla pari come tempistiche...HP è ancora leggermente la più veloce, su Acer e Fujitsu ho una media di 35 giorni, Packard Bell siamo sui 40...
Raid510 Luglio 2007, 11:47 #10
Originariamente inviato da: Bluknigth
@ Raid5

Tu lavori in Acer vero?

La mia esperienza è molto diversa. Ho lavorato per anni in una azienda che teneva come marchio top level IBM e come marchi da "battaglia" ACER (tipico prodotto da gara pubblica).

Ti garantisco che salvo qualche eccezzione le macchine stavano via dalle 3 settimane al mese e mezzo. E spesso al ritorno dovevano essere rispedite nuovamente perchè riassemblate male o con lo stesso difetto o con altri problemi.

Se giri su internet ci sono forum pieni di queste lamentele.
Non dico che gli altri siano perfetti, ma un po meglio sì....


Cosa vuoi che ti dica ... quando avrò finito il trasloco proverò a cercare le bolle di consegna delle riparazioni ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^