Novell vuole una versione light di SuSE Linux

Novell vuole una versione light di SuSE Linux

Novell sta lavorando alla realizzazione di una versione light della famosa distribuzione SuSE Linux, un prodotto destinato ai desktop

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 14:19 nel canale Portatili
 

Novell ha definito troppo "pesanti" le attuali soluzioni SuSE Linux ed ha deciso di sviluppare una versione di tale distribuzione in una versione light, adatta all'installazione su desktop aziendali.

Il nuovo prodotto Novell dovrebbe avere una dotazione software estremamente ridotta, utilizzare Ximian Desktop, ed un browser basato sul core di Mozilla.

Novell sta lavorando insieme ad altri big del panorama IT, tra cui figura anche IBM, alla realizzazione di una distribuzione linux capace di soddisfare le esigenze delle grandi aziende offrendo oltre a sicurezza e funzionalità elevate anche supporto e migrazioni privi di criticità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ikitt_Claw26 Luglio 2004, 14:16 #1
Originariamente inviato da Redazione di Hardware Upg
Link alla notizia: http://news.hwupgrade.it/12883.html

Novell sta lavorando alla realizzazione di una versione light della famosa distribuzione SuSE Linux, un prodotto destinato ai desktop


"E tutt'ittorti un' l'ha..."
(Cit Panariello)
sidewinder26 Luglio 2004, 14:17 #2
Magari distribuito sotto forma di live CD, sulla falsariga di Knoppix... infili il cd e fai il boot e hai gia una macchina linux pronta per l'uso. E se vuoi da li puoi partire con l'installazione oppure iniziare a lavorare gia da subito.
Cemb26 Luglio 2004, 14:41 #3
Anche non live cd.. ma proprio distro completa (e magari gratuita!). Suse mi è piaciuta molto per la sua semplicità e la cura dei dettagli (ho provato la 9.2 con installazione via FTP), però in effetti uccideva il mio athlon XP 2000+.. mai un blocco, ma era più lenta della mandracchia!! O__0' Non mi è chiara una cosa: il browser userà il cuore di mozzillone o di firefox? byez!
Zermak26 Luglio 2004, 15:22 #4
calcolando che anche mozilla utilizzerà, in un futuro non troppo lontano, quello di ff penso che inseriranno il core di ff
almeno credo

Ciao!
ErPazzo7426 Luglio 2004, 15:47 #5
cmq vanno benissimo anche galeon (basato tra l'altro su gecko di mozilla) o konqueror se ben configurati con tutti i plugin necessari e ben + leggeri di mozilla.
Cmq anche firefox e' eccezionale. Di scelta di browser ora in linux ce n'e' molta ed ognuno ha i suoi vantaggi. Meglio cosi'!
Riguardo alla pesantezza in effetti e' vero che linux e' pesantino x computer con sopra il W98 e il W2000/NT come certi computer che girano ancora.
Ma se gira XP va' anche Linux altrettanto bene.
Rigaurdo alla suse in particolare nn so' cosa l'appesantisca particolarmente (a parte KDE!).
Cmq e' vero che la mandrake nn e' pesante (Gnome?).
Vabbe', son contento di questa scelta voglio vedere come fanno ad allegerirlo cosi' seguo le loro orma con la mia debian. Cia'.
Serpico7826 Luglio 2004, 15:57 #6
Originariamente inviato da sidewinder
Magari distribuito sotto forma di live CD, sulla falsariga di Knoppix... infili il cd e fai il boot e hai gia una macchina linux pronta per l'uso. E se vuoi da li puoi partire con l'installazione oppure iniziare a lavorare gia da subito.


Guarda che della Suse si trova anche il live Cd ,"here"
l'ho provato un paio di volte e non mi sembrava così male.
Ikitt_Claw26 Luglio 2004, 16:55 #7
Originariamente inviato da ErPazzo74
Riguardo alla pesantezza in effetti e' vero che linux e' pesantino x computer con sopra il W98 e il W2000/NT come certi computer che girano ancora.
Ma se gira XP va' anche Linux altrettanto bene.
Rigaurdo alla suse in particolare nn so' cosa l'appesantisca particolarmente (a parte KDE!).


Non credo si riferisse alla pesantezza in se del SO, quanto alla "eccessiva" dotazione di software, cosa che fa dilatare le distribuzioni sino ad occupare 5-6-7 CD o un DVD5 quando, magari, uno o al massimo due CD sarebbero piu` che sufficienti (considerando che si tratta di pacchetti compressi!).

Del resto, per uso desktop corporate, per dire, non serve scegliere tra 4 browser (l'utente solitamente non ha ne la competenza, ne la voglia ne la necessita` di farlo), ne basta uno solo, possibilmente ben integrato con il DE.

E cosi` via per tutti i programmi in cui ci sono alternative.

Certo, nulla vieterebbe di usare una distribuzione "general purpose", definire opportune politiche di amministrazione e installare solo il software prestabilito, ma se Novell ha deciso cosi` un motivo ci sara`... Presumo voglia lavorare particolarmente sull'integrazione tra componenti, aspetto che con distribuzioni "troppo" estese e` inevitabilmente trascurato.
riva.dani26 Luglio 2004, 19:06 #8
Ottima scelta lo Ximian!!!! inoltre credo sia una buona strada quella della leggerezza, dato che molte altre distro ne fanno il proprio punto di forza (mi viene in mente quel tizio che aveva installato linux su un registratore di cassa tipo supermercato - nn ricordo quale distro fosse, ma non era di certo SuSe!!! )
Cemb26 Luglio 2004, 20:21 #9
Mah, secondo me SuSE è pesante anche perchè di default ti fa partire 200000 servizi & demoni all'avvio! Probabilmente con una cura dimagrante fatta a mano della installazione di default andrebbe meglio, ma allora tanto vale (per lo smanettone) mettere un'altra distro! Byez!
xaviers200227 Luglio 2004, 05:33 #10
Scusate ma i programmi che iniziano all'avvio non possono essere configurati in modo tale che si aprino solo quando uno ne ha bisogno? In KNOPPIX e' possibile, in SUSE no?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^