Notebook widescreen pronti a dominare il mercato

Notebook widescreen pronti a dominare il mercato

La prima metà del 2006, in concomitanza anche di costi di produzione inferiori per pannelli LCD, vedrà incrementare la diffusione dei notebook dotati di schermo panoramico

di pubblicata il , alle 16:24 nel canale Portatili
 

Il mercato dei notebook sta assistendo ad un progressivo incremento della disponibilità di portatili dotati di schermo panoramico e fonti molto vicine ai produttori taiwanesi di notebook indicano che nella prima metà del prossimo anno il mercato sarà dominato proprio da portatili provvisti di schermo widescreen.

Attualmente, infatti, la maggior parte dei vendor più blasonati stanno incrementando il numero di modelli con schermo panoramico presenti nei propri cataloghi. Secondo le previsioni, il primo semestre del 2006 vedrà una diffusione di portatili con schermo 16:10 nell'ordine dell'80%-90% del volume totale di notebook commercializzati, rispetto all'attuale proporzione che si attesta su un valore di 30%-40%

Compagnie come Dell, HP, Acer e Asustek stanno effettuando proprio in questo periodo nuovi ordinativi per modelli widescreen che verranno commercializzati a partire dal prossimo anno. Anche IBM, che ancora non presenta a catalogo alcun notebook widescreen, aggiungerà un modello da 15,4 pollici alle proprie linee ThinkPad R e ThinkPad G.

I produttori di pannelli LCD hanno dichiarato che anch'essi sono all'opera per incrementare la produzione di pannelli panoramici per notebook, per venire incontro alla crescente domanda da parte dei vendor di portatili. I produttori stessi indicano che già a partire dal primo trimestre 2006 i pannelli widescreen avranno un costo di produzione inferiore rispetto a pannelli standard.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
IndieRock11 Maggio 2005, 16:45 #1

alla faccia del notebook!

siamo sicuri che si possa ancora parlare di "notebook"? ormai il trend sembra quello di avere dei desktop replacement, viste le dimensioni dei portatili con widescreen e delle loro prestazioni vista la bontà dei pentium M e prossimamente dei Turion...

Poi la mia idea personale di notebook è che questo debba essere una cosa non troppo fastidiosa e ingombrante da trasportare che mi permetta di veicolare dati, e-mail ecc...infatti vedo un futuro a medio-lungo termine più roseo per i palmari che per i notebook, con la convergenza celluilare-palmare-lettore multimediale.

Schermi grandi mi servono per altre cose (e se proprio voglio ne attacco uno supplementare alla vga-out), se devo fare montaggio video con pià anteprime on screen o devo giocarci oppure farci altre cose per le quali è preferibile uno schermo grande allora la soluzione migliore è ancora un desktop la cui potenza non è quasi mai sacrificata al risparmio energetico. ciao a tutti
libero8111 Maggio 2005, 16:48 #2
non li posso vedere i panoramici..
scomodissimi... tranne i 17 pollici..
gas7811 Maggio 2005, 17:12 #3
Ho sempre sconsigliato a chi deve utilizzare per lavoro un portatile lo schermo panoramico: secondo me riduce molto l'area visibile dello schermo.
Se poi uno principalmente deve/vuole guardare film in 16:9 ... il discorso cambia !
trecca11 Maggio 2005, 17:24 #4
Originariamente inviato da: gas78
Se poi uno principalmente deve/vuole guardare film in 16:9 ... il discorso cambia !

il "bello" è che i monitor widescreen sono 16:10, non 16:9
e quindi ci sono ancora le bande orizzontali.


scomodi per lavorare? con photoshop o dreamweaver un widescreen ad alta risoluzione è una goduria pazzesca
almus!11 Maggio 2005, 17:27 #5
per non parlare dell'uso in excel...
fantastici!
il miglior compromesso sono i 15" wide come quelli dei powerbook.
IndieRock11 Maggio 2005, 17:31 #6

X almus!

Quoto, io mi riferivo ai 17" che secondo me sono esagerati, niente a che vedere coi 15" (anche wide) che sono ottimi
liviux11 Maggio 2005, 17:54 #7
Indubbiamente esistono attività lavorative che beneficiano di un'area di lavoro 'larga'. Un 15.4" di solito ha una risoluzione di 1280x768, che è come avere un normale 1024x768 con in più una striscia larga 256 pixel a lato, dove collocare tavolozze e finestrelle varie. Purtroppo, però, la maggior parte dei lavori comportano la manipolazione di documenti di testo (si tratti di articoli, lettere, sorgenti, pagine Web, ecc) che hanno principalmente uno sviluppo verticale. E' per questo che anch'io non amo i widescreen, tranne i pochi che offrono almeno 1000 pixel di sviluppo verticale. Anzi, a dire il vero, per me il massimo sarebbe avere un LCD quadrato da 1280x1280 pixel!
ilcugino11 Maggio 2005, 19:21 #8
al solito si apre la strada 5 anni prima... Titanium prima Alu ora... prima con 15 ora con 15 & 17 (l'unico 17 portatile del mercato)...

home page del 7 gennaio 2001
http://web.archive.org/web/20010107.../www.apple.com/
zerothehero11 Maggio 2005, 19:35 #9
Originariamente inviato da: gas78
Ho sempre sconsigliato a chi deve utilizzare per lavoro un portatile lo schermo panoramico: secondo me riduce molto l'area visibile dello schermo.
Se poi uno principalmente deve/vuole guardare film in 16:9 ... il discorso cambia !



ma il senso di vedere un film sugli orribili schermi dei portatili quale è?
gggggg11 Maggio 2005, 19:45 #10
In effetti a me servirebbe non un 16X10, ma un 10X16, cioè mi farebbe comodo poter vedere una pagina word completa, vederla già impaginata e poterla correggere. Perchè il mercato va nel verso opposto? Credo che molti che usano il notebook per lavoro potrebbero avere questa esigenza. E vale anche per excel, paint e per le pagine web.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^