Non c' Optimus nei nuovi MacBook Pro

Non c' Optimus nei nuovi MacBook Pro

Il sistema di switching automatico presente nei nuovi portatili Apple sviluppato interamente dalla Mela e non la tecnologia Optimus di NVIDIA

di pubblicata il , alle 08:27 nel canale Portatili
NVIDIAApple
 

La funzionalità di switching automatico della GPU introdotta nei nuovi modelli da 15 e 17 pollici dei portatili MacBook Pro non è gestita dalla tecnologia Optimus di NVIDIA (contrariamente a quanto abbiamo affermato ieri in questa notizia) ma da un sistema sviluppato autonomamente dalla stessa Apple.

L'informazione è riportata sul sito web Appleinsider, tratta dalle dichiarazioni di un portavoce di NVIDIA, la quale non dispone ovviamente di alcuna informazione sul sistema sviluppato dalla Mela e non ha potuto fornire ulteriori particolari.

Rimandando all'articolo per un quadro più approfondito, ricordiamo brevemente che Optimus è un particolare sistema sviluppato da NVIDIA che consente di automatizzare il passaggio dalla GPU discreta a quella integrata e viceversa a seconda delle esigenze di sistema, evitando riavvii di sistema, sollevando l'utente dal dover decidere quale GPU utilizzare e, in ultima analisi, andando ad ottimizzare l'impiego della batteria e permettendo di conseguire la maggior autonomia possibile in relazione all'impiego che si fa del portatile.

I nuovi portatili di Apple includono un sistema che persegue gli stessi obiettivi, sebbene non sia la tecnologia Optimus di NVIDIA. Secondo le informazioni disponibili, i nuovi MacBook Pro 15 e MacBook Pro 17 offrono anche la possibilità di spegnere completamente la GPU discreta ed utilizzare solamente il controller integrato nelle CPU Core i5 e Core i7.

Per una panoramica sulle nuove configurazioni e sui prezzi dei portatili MacBook Pro, rimandiamo alla notizia pubblicata nella giornata di ieri.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
StyleB15 Aprile 2010, 08:43 #1
niente macbook dei transformers... peccato... sicuro l'anno prossimo lo switch sarà gestito dalla tecnologia Megatron di Ati...
Kuarl15 Aprile 2010, 08:43 #2
ok ma è sempre o l'una o l'altra, mi pare di ricordare che optimus permetteva di usarle entrambe in parallelo se richiesto.
tuzzolo15 Aprile 2010, 09:05 #3
probabilmente perchè la tecnologia di nvidia funziona con l'integrata nvdia... nei macpro da 15 e da 17 l'integrata è intel, credo che quella di Apple sia stata una scelta obbligata!
Giullo15 Aprile 2010, 09:27 #4
ottimo, quindi significa che vedremo una tecnologia del genere anche con gpu ati
raven5415 Aprile 2010, 09:31 #5
Originariamente inviato da: tuzzolo
probabilmente perchè la tecnologia di nvidia funziona con l'integrata nvdia... nei macpro da 15 e da 17 l'integrata è intel, credo che quella di Apple sia stata una scelta obbligata!


Optimus funziona con schede integrate Intel. "Semplicemente" intercettano le chiamate e spengono la grafica integrata o discreta (fonte arstechnica). E' un passo avanti a Optimus che non spegne la grafica integrata. Quindi la batteria dura di piu.
cenit15 Aprile 2010, 09:44 #6
Originariamente inviato da: Giullo
ottimo, quindi significa che vedremo una tecnologia del genere anche con gpu ati


per le ati c'è già...
solo che l'ho vista in azione solo su portatili con le vecchie 4330. Ora con la nuova serie 5xxx se ne dovrebbero vedere di più (tutti i timeline acer con gpu discreta ad esempio ce l'hanno, per ottimizzare la batteria usando la intel integrata e SPEGNENDO la ati quando non serve potenza).
Naturalmente, il potere commerciale di nvidia fa sì che si parli solo della sua soluzione optimus (prime) che, oltre a non essere la prima di quel tipo, al momento non è usata da nessuno.
Un po' come fermi, ne si parlava un casino anche se nessuno ce l'aveva.
(Pure ora che sarebbe uscita, in realtà ancora non ce l'ha nessuno... 8000 schede - ottomila, sì - a livello globale sono un po' poche!)
Demone_Horobi15 Aprile 2010, 10:32 #7

X Cenit : Non vorrei sbagliarmi perchè i notebook non sono il mio pane quotidiano :9 ma la differenza tra la tecnologia ati e nvidia nel mobile è che per ati è una impostazione che l'utente deve fare (dall'icona Ati nella taskbar), mentre nvdia con Optimus è il driver che internamente può gestire in maniera autonoma lo spegnimento della scheda discreta a seconda del carico di lavoro o della chiama software di un programma.

my 2 cents :o)
Salut,
Demone
beppe9015 Aprile 2010, 10:59 #8
Originariamente inviato da: Demone_Horobi
X Cenit : Non vorrei sbagliarmi perchè i notebook non sono il mio pane quotidiano :9 ma la differenza tra la tecnologia ati e nvidia nel mobile è che per ati è una impostazione che l'utente deve fare (dall'icona Ati nella taskbar), mentre nvdia con Optimus è il driver che internamente può gestire in maniera autonoma lo spegnimento della scheda discreta a seconda del carico di lavoro o della chiama software di un programma.

my 2 cents :o)
Salut,
Demone


Sinceramente preferisco la possibilità della tecnologia ATI, ovvero poter decidere io quale usare senza che lo decida in autonomia il pc, voglio essere io il padrone delle performance del mio pc, non che lo decida lui. se ho bisogno della batteria spengo la discreta, se sono a casa e voglio la massima potenza la accendo io, e proprio questo IO che preferisco.
Hitman0415 Aprile 2010, 11:41 #9
Sui MBP hanno fatto in modo che in base alle API richieste dal programma, si usi l'integrata o la discreta.
Non si puo' chiamare Optimus perché é per le piattaforme windows, tutto qui...
Lwyrn15 Aprile 2010, 11:43 #10
Ma se c'è l'integrata intel... vuol dire che gli i5 e i7 son dual core... o sbalgio ? -.-. Mi sbaglio ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^