Nokia Booklet 3G: presto negli USA a prezzi interessanti

Nokia Booklet 3G: presto negli USA a prezzi interessanti

Nokia Booklet 3G sembra destinato a fare a breve la sua apparizione sul mercato statunitense a prezzi di 299 e 599 dollari

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Portatili
Nokia
 

Questa volta Nokia sembra proprio intenzionata a non rispettare i suoi canonici tempi, che vedono l'arrivo sul mercato dei prodotti di punta sei mesi dopo l'annuncio. D'altra parte il Nokia Booklet 3G fa accedere il colosso finlandese a un nuovo mercato ed è probabile che si sia resa necessaria una nuova strategia.

AT&T, colosso della telefonia d'oltreoceano, primo operatore a portare l'iPhone sul mercato, si è aggiudicata anche il netbook di casa Nokia e lo metterà in vendita, come riporta Unwired View, a un prezzo di 299 USD con abbonamento dati di 2 anni e a 599 USD per la versione senza contratto. Best Buy lo metterà in prevendita a partire dal 22 ottobre, anche se si stima che le prime consegne possano avvenire a metà novembre.

 La speranza degli utenti europei è che arrivi presto anche nel nostro continente il nuovo netbook, magari rispettando un cambio più reale del solito 1:1, che permetterebbe di pagarlo meno dei 600-700 euro annunciati come probabile prezzo di listino durante il primo contatto che abbiamo avuto con il dispositivo lo scorso mese direttamente nella sede milanese di Nokia.

[HWUVIDEO="456"]Nokia Booklet 3G - Primo contatto[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3714 Ottobre 2009, 11:47 #1
tra un po' si metteranno a vendere netbook pure i testimoni di geova.
DanieleG14 Ottobre 2009, 11:58 #2
Il cambio 1:1 ha rotto... E meno male che ci dovrebbe mettere in condizioni più favorevoli del dollaro...
das14 Ottobre 2009, 11:59 #3
Lo z530 è più lento anche dell'n270 ( http://www.cpubenchmark.net/cpu_list.php) come gestirà win7?
Gurzo200714 Ottobre 2009, 12:10 #4
@DanieleG

in USA i prezzi sono iva esclusa...il rapporto 1:1 alla fine è accettabile per prodotti provenienti dall'estero...nel prezzo finale ammortizzi dogana, spese spedizione e ammennicoli vari...la rottura è pagare di più un prodotto creato in europa
nix8714 Ottobre 2009, 12:32 #5
@gurzo2007

si pero' mi ricordo anche che quando il dollaro era forte i prezzi crescevano subito!! vedi adesso in UK come hanno aumentato il prezzo delle console!!! la VAT in america varia da stato a stato, da 0% al massimo credo al 12%
domthewizard14 Ottobre 2009, 12:34 #6
599$ senza contratto... USA o no sono uno sproposito. e menomale che i prezzi erano interessanti
Curtis14 Ottobre 2009, 13:51 #7
.
gente 600€ in Europa nn ha senso per questo affare...

ci si fa un netbook cn piattaforma Ion Imho
domthewizard14 Ottobre 2009, 16:14 #8
Originariamente inviato da: Curtis
.
gente 600€ in Europa nn ha senso per questo affare...

ci si fa un netbook cn piattaforma Ion Imho


con 600€ ci compri un portatile che in netbook se li mangia a colazione
Gurzo200714 Ottobre 2009, 19:18 #9
@nix87

infatti non è questione solo di iva o di cambio €/$ ma di dazi doganali dei prodotti tecnologici importati da usa e giappone, e di ammennicoli vari che fanno lievitare il prezzo...

il problema ripeto e se da noi verrà venduto a 700€...li si che uno si deve irritare..dato che non c'è nulla che lo giustifichi
Ale Ale Ale14 Ottobre 2009, 20:13 #10
Si ma cavolo, la Nokia è FINLANDESE.
Io mi incacchierei di brutto se fosse realmente 1:1...
Mi piace la Nokia, ma che rispetti il proprio mercato "natale"...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^