chiudi X
Age of Empires Definitive Edition in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Niente Turbo Memory per notebook HP

Niente Turbo Memory per notebook HP

Hewlett-Packard annuncia di non voler integrare la tecnilogia Turbo Memory nei propri notebook Santa Rosa

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:37 nel canale Portatili
HP
 

Una delle principali novità introdotte da Intel all'interno delle proprie piattaforme notebook Santa Rosa è data dalla tecnologia Turbo Memory. Alla base l'utilizzo di un modulo memoria NAND Flash che può essere sfruttato dal sistema al fine di migliorare le prestazioni e ridurre il consumo.

Intel ha affermato come l'integrazione di Turbo Memory possa garantire maggiore velocità in termini di caricamento delle applicazioni (superiori di oltre 2 volte), riduzione del 20% dei tempi di caricamento del sistema operativo e un risparmio energetico conseguente al minor utilizzo del disco rigido tradizionale. La base di queste importanti dichiarzioni viene fornita dalla natura stessa del modulo Turbo Memory, che costituisce di fatto una periferica di archiviazione che va ad affiancarsi al disco rigido, seppur di dimensioni molto più ridotte.

Il modulo Intel Turbo Memory, opzionale per la piattaforma Santa Rosa a seconda delle esigenze dei vari produttori di moduli, è al momento attuale disponibile in tagli da 512 Mbytes e 1 Gbyte, interamente ottenuti grazie all'adozione di chip memoria NAND Flash non volatile, ovvero in grado di mantenere le informazioni anche dopo lo spegnimento del PC. Il seek time di queste memorie, ovvero il tempo medio necessario a reperire un dato contenuto in esse, è drasticamente inferiore rispetto al tempo medio necessario ad eseguire l'operazione su un comune disco rigido. Sebbene questi tempi si misurino in millisecondi per i dischi rigidi e in nanosecondi per le memorie, l'enorme numero di rischieste che un sistema rivolge in un solo secondo all'unità di archiviazione può far capire in linea teorica il vantaggio che può nascere dai sei ordini di grandezza che diffrenziano le velocità di seek time dei moduli memoria e dei dischi rigidi a piatti rotanti.

Stando alle informazioni anticipate dal sito CNET news a questo indirizzo, Hewlett-Packard avrebbe deciso di non inserire la tecnologia Turbo Memory all'interno di nessuno dei propri nuovi notebook basati su piattaforma Santa Rosa. Alla base di questa decisione la valutazione di Hewlett-Packard per la quale il valore aggiunto di questa tecnologia sarebbe estremamente ridotto nel complesso, e non tale da giustificarne il costo. Test interni hanno dimostrato come Turbo memory abbia un'incidenza interessante sulle prestazioni velocistiche nel momento in cui la memoria di sistema è complessivamente ridotta; all'aumentare di questo componente l'incidenza di Turbo Memory sulle prestazioni velocistiche tende a ridursi proporzionalmente.

Oltre a questo, Hewlett-Packard ha evidenziato come il limite di 1 Gbyte nel quantitativo massimo di memoria destinata per la tecnologia Turbo Memory non permetta di sfruttare al meglio questa tecnologia, nel momento in cui il quantitativo di memoria di sistema presente sia elevato. Con tale limite una migliore alternativa per sfruttare le tecnologie ReadyBoost e ReadyDrive di Windows Vista è quella di utilizzare una memoria SD esterna via connessione USD, dal costo medio ben inferiore rispetto ai 50 dollari richiesti per una scheda Turbo Memory da 1 Gbyte. Turbo Memory, inoltre, stando a quanto anticipato da HP non permetterebbe di sfruttare l'eventuale presenza di una memoria flash esterna da configurare come Ready Boost via Windows Vista.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Taz8305 Giugno 2007, 15:53 #1
25 euro costa una Turbo Memory da 1GB.. Non mi sembra la fine del mondo su un prodotto da 1000 e passa.
magilvia05 Giugno 2007, 15:55 #2
Dipende, se consideri che è del tutto inutile nei portatili da 1GB in poi...
Bluknigth05 Giugno 2007, 16:00 #3
Che 2 di picche ragazzi!

E mi sneto di dire che ha ragione. Queste operazioni meglio farle fare al sistema operativo. Piuttosto meglio montare un lettore micro SD dedicato, in modo da poter upgradare la memoria in base alle esigenze e le proprie tasche.

Inoltre sui notebook la vedo come una soluzione a breve termine. Con la diffusione dei dischi solidi ciao Ready boost, turbo memory e compagnia bella.

Prevedo facilmente notebook che monteranno magari 2 hdd magari da 1,8": 1 SSD per il sistema operativo e applicazioni e uno da 200GB per i dati.
Taz8305 Giugno 2007, 16:02 #4
Non è inutile visto che i dati del sistema operativo per finire in RAM devono comunque passare per le prestazioni meccaniche degli hd attuali. Con la Turbo Memory se e ripeto se sfruttata bene si può eliminare questo problema.. Serve un prefetch efficace e si sente eccome la differenza.
Puddus05 Giugno 2007, 16:05 #5
Quindi una ciofecata...
Se hai tot memoria non hai vantaggi, il modulo da 1gb non riesci a sfruttarlo, costa 50 dollari...
Mah!
Peccato, sarebbe stato ottimo per un avvio super rapido del sistema...
Automator05 Giugno 2007, 16:25 #6
ma sbaglio o con 2 o + giga di ram la differenza è praticamente nulla?
YakumoFujii05 Giugno 2007, 16:32 #7
Io è da un po che lo dico, questa tecnologia diventerà fantastica quando verrà supportata da linux... che su un modulo da memoria da un giga, una bella distribuzione di ubuntu ci sta tutta, poi per l'archiviazione usi l'hd interno, ma intanto hai il sistema operativo su SSD... certo, se fossero stati almeno 2 giga sarebbe stato meglio....
flapane05 Giugno 2007, 17:01 #8
1gb solo per ubuntu? Non esageriamo, io la tengo a stecchetto solo con i programmi che mi servono, e sto a 2,2gb...
DevilsAdvocate05 Giugno 2007, 17:16 #9
coi 50 dollari di una turbo memory da 1 Gb compri una penna usb da 4Gb
di pari velocità, e ti avanzano 10 dollari per andare al cine....
floc05 Giugno 2007, 18:01 #10
con gli ssd in arrivo in volumi tutto il resto e' inutile. Speriamo in un rapido calo dei prezzi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^