Netbook: mercato da 45 milioni di unità per Acer

Netbook: mercato da 45 milioni di unità per Acer

Acer stima a livello globale in 45 milioni di unità il mercato globale dei netbook

di pubblicata il , alle 10:07 nel canale Portatili
Acer
 

Quanto sarà grande il mercato dei netbook nei prossimi anni? Fino a quando il pubblico mostrerà interesse nei confronti di queste soluzioni? E, soprattutto, quali potrebbero essere le conseguenze per i settori adiacenti come quello dei notebook?

 Scott Lin, president of Acer Taiwan, ha rilasciato alcune dichiarazioni prontamente raccolte da Digitimes.com. Per Acer il mercato netbook globale viene stimato in circa 25-30 milioni di unità nel 2009, mentre per il 2010 le stime salgono a ben 40-45 milioni di unità. Acer ha un obiettivo di vendita legato al mercato taiwanese stimato in circa 7.000 - 8.000 unità al mese; sul fronte dello share, invece, l'obiettivo è fissato a oltre il 40%. Concentrando l'attenzione sul mercato europeo segnaliamo questi dati diffusi da IDC e relativi alla conquista del 30% di share in ambito netbook da parte di Acer.

Acer non è intenzionata a proporre soluzioni netbook dotate di display superiore ai 10 pollici: in tale situazione diventerebbe difficile offrire soluzioni a basso costo e , ancor più preoccupante, si andrebbero a creare problemi significativi al mercato dei notebook da 12 pollici.  Scott Lin, a tal proposito, sottolinea che già ora il mercato dei piccoli notebook è  infastidito dalle soluzione netbook.

Acer da poche settimane ha iniziato la diffusione nel nuovo modello Aspire One D150. Al nuovo prodotto abbiamo dedicato recentemente un video e sarà presto disponibile una recensione approfondita.

[HWUVIDEO="262"]Acer Aspire D150 con Intel Atom N280[/HWUVIDEO]

A catalogo continua ad essere presente il modello con display da 8,9 pollici il cui prezzo, con buona probabilità, è destinato a scendere ulteriormente in distribuzione.

Nelle prossime settimane è stata organizzato da Acer un importante evento nel corso del quale, probabilmente, verranno chiariti obiettivi e risultati raggiunti. Sarà anche l'occasione per valutare in concreto come si sta concretizzando la strategia multibrand - Packard Bell e eMachine - e come verrà posizionata anche nel nostro mercato la nuova linea di smrtphone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fgpx7819 Febbraio 2009, 10:41 #1
Dio ce ne scampi....
porradeiro19 Febbraio 2009, 10:44 #2
quoto!!
zetarossa19 Febbraio 2009, 11:36 #3
ma fatevi furbi... è anche grazie a questa azienda (guidata da un italiano!!) se negli ultimi 10 anni i prezzi sono scesi tanto da permettere a chiunque di avere un portatile..

..forse sony o toshiba hanno a catalogo un prodotto come l'extensa con linux a 298€ iva compresa al pubblico??? forse samsung ha un lcd 23' full hd a 149€????

la qualià e l'assistenza (una volta) potevano non essere il massimo, ma molto è cambiato, non restate vittime dei soliti preconcetti e buttate un occhio ai nuovi prodotti!

certo tutti gireremmo in bentley se potessimo...


gpat19 Febbraio 2009, 13:59 #4
Straquoto ZETAROSSA...
SwatMaster19 Febbraio 2009, 15:23 #5
...E dopo l'oro nero, ecco a voi il "netgold".
SpAnZ20 Febbraio 2009, 10:43 #6
Quoto, l'acer sta facendo passi da gigante, e almeno i marchio lo paghiamo poco, prendiamo la sony ad esempio quanto paghiamo un pc? ahahah o il marchio?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^