Netbook 3G: importanti per Chrome OS

Netbook 3G: importanti per Chrome OS

Prevista un'importante crescita per i sistemi netbook provvisti di connettività 3G: si tratta di importanti veicoli per la diffusione di Google Chrome OS

di pubblicata il , alle 16:11 nel canale Portatili
Google
 

Le consegne sistemi netbook provvisti di connettività 3G sono destinate a crescere considerevolmente nel giro dei prossimi tre anni: iSuppli prevede che nel 2012 il volume complessivo di consegne per questo tipo di soluzioni possa raggiungere i 36,2 milioni.

I sistemi netbook equipaggiati con moduli 3G stanno assistendo ad un periodo particolarmente positivo: se nel 2007 sono state registrate consegne per 443 mila unità, nel 2008 il volume di consegne è arrivato fino a 10,3 milioni, mentre per l'anno in corso sono previste consegne per 17,8 milioni di pezzi.

La maggior pare di questi sistemi sono dotati di sistema operativo Windows XP e nel prossimo futuro è attesa un'altrettanto massiccia diffusione di Windows 7. Dal prossimo anno, tuttavia, vi sarà anche Google, che mira a ritagliarsi una posizione sul mercato con il proprio Chrome OS.

Il sistema operativo di Google, come è noto, avrà una base Linux e a tal proposito Matthew Wilkins, analista per iSupply, ha dichiarato: "La bassa diffusione di Linux nei sistemi netbook non è dovuta ad alcun difetto tecnico. Piuttosto il sistema operativo ha sofferto dal fatto che non esiste c'è un "brand name Linux" così forte ed in grado di fronteggiare la forza di Microsoft nel mercato PC. Il pubblico che acquista sistemi netbook è per lo più composto da individui che non hanno una conoscenza approfondita dei protagonisti del mercato OS e che si rivolgono semplicemente al nome che conoscono. E quel nome è Microsoft".

Google, per poter avere successo con Chrome OS, dovrebbe riuscire a contrastare l'enorme visibilità attualmente detenuta da Microsoft nei grandi magazzini, oltre a stringere importanti accordi OEM affinché Chrome OS sia già disponibile all'uscita della fabbrica.

Se queste condizioni non si dovessero verificare, il sistema operativo dipenderà quasi esclusivamente dalla distribuzione digitale, lasciando gli utenti a scaricare ed installare il software per i fatti loro: si tratta di una serie di procedimenti poco amichevoli a coloro i quali hanno una basilare conoscenza del mezzo, ovvero la stragrande maggioranza degli utenti dei sistemi netbook.

Ovviamente Google nutre un importante interesse nel successo dei netbook 3G, soluzioni che consentono di poter supportare le proprie web-app. Google ha recentemente acquistato una quota sostanziona in Clearwire, compagnia specializzata nella realizzazione di infrastrutture WiMax, e sarà interessante vedere quanto Google spingerà questa tecnologia negli anni a venire.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
XMieleX14 Luglio 2009, 16:31 #1

errata corrige

Out of Topic...

a)o togliete "c'è" o togliete "esiste"...

"Piuttosto il sistema operativo ha sofferto dal fatto che non esiste c'è un "brand name Linux" così forte ed in grado di fronteggiare la forza di Microsoft nel mercato PC."


In Topic

in generale mi sento daccordo con Wilkins.

"Per avere diffusione all'interno della società dei consumi" Linux ha "solo" bisogno di marketing....
anche se non credo che il marketing e le logiche di mercato attuali vadano perfettamente daccordo con la filosofia(?!) open source..ecco:

Inizieremo a distinguere più nettamente "open source" da "gratuito"
e la gente imparerà la differenza tra GNU/Linux e Linux.

se dico ca**ate non fucilatemi!
JackZR14 Luglio 2009, 16:32 #2
Secondo me non è tanto questione di ChromeOS ma di logica evoluzione dei netbook che sono nati per navigare.
pabloski14 Luglio 2009, 16:49 #3
oh finalmente un'analista che ha capito qual'è il problema di linux....i difetti tecnici sono solo scuse accampate da questo o quel produttore di hardware ( ridicole ad esempio le affermazioni di Nvidia del mese scorso )

chiaramente entrare in un megastore e vedere un netbook con un bel marchio Google tatuato sopra, credete che non abbia effetto sull'utonto? mi ci gioco la casa

poi c'è da tener presente che i netbook stanno cambiando, ovvero hanno capito che il netbook non può essere un portatile castrato, ma deve acquisire una sua identità....e se tale identità si avvicinerà molto a quella degli smartphone, allora ms si troverà a non avere un sistema operativo che sia in grado di soddisfare quel segmento di mercato, con somma di gioia di intel con moblin e di google con chromeos
G1971B14 Luglio 2009, 17:31 #4
Originariamente inviato da: pabloski
chiaramente entrare in un megastore e vedere un netbook con un bel marchio Google tatuato sopra, credete che non abbia effetto sull'utonto? mi ci gioco la casa


Quando posso passare a ritirare le chiavi?

Comunque condivido la tua affermazione ....
Crimson Skies14 Luglio 2009, 17:52 #5
Originariamente inviato da: G1971B
Quando posso passare a ritirare le chiavi?

Comunque condivido la tua affermazione ....


Personalmente non lo comprerei mai. Primo perchè sinceramente un notebook con una "G" di google sarebbe antiestetico a meno che non si possa togliere.
Almeno il logo MS è piccolinoe si può staccare tranquillamente oltre che essere nascono quando lo chiudi.

Inoltre spero che questo Chrome sia simile più a Windows che a Linux non solo per la semplicità di uso ma anche per la qualità estetica e la compatibilità con le applicazioni.
Attila1688114 Luglio 2009, 19:32 #6
credo che il marchio sopra conti ben poco considerando che la gente non si fa problemi a comprare portatili con una mela azzannata sopra! non penso sia una scusa valida...

per quanto riguarda la similitudine di chrome con windows be mi spiace ma spero sia piu simile a macosx come semplicita d'uso (windows è 10 volte piu complicato da usare rispetto a linux), e come compatibilita basta puntare su webapp e cloud services per levarsi lo spauracchio (oppure usando l'ottimo wine su cui ci gira tutto quello che puoi desiderare su un netbook).
Per quanto riguarda l'estetica be sinceramente windows ha da imparare molto da macosx e da linux e non viceversa

DarthFeder14 Luglio 2009, 19:32 #7
Originariamente inviato da: Crimson Skies
Personalmente non lo comprerei mai. Primo perchè sinceramente un notebook con una "G" di google sarebbe antiestetico a meno che non si possa togliere.
Almeno il logo MS è piccolinoe si può staccare tranquillamente oltre che essere nascono quando lo chiudi.

Inoltre spero che questo Chrome sia simile più a Windows che a Linux non solo per la semplicità di uso ma anche per la qualità estetica e la compatibilità con le applicazioni.


Qualità estetica di Windows??? capisco stessimo parlando di Leopard, ma WINDOWS ha estetica???
Non hai mai visto un desktop gnome o kde con gli effetti del compiz, allora
Per la compatibilità delle applicazioni....C'è anche su linux: gran parti dei programmi windows esiste per linux, se non esistono ce ne sono di molto simili o si possono emulare tramite programmi semplicissimi da usare (wine, per esempio). Il mito che "in windows c'è tutto e in linux no" è da sfatare assolutamente...
Se io dovessi prendermi un netbook oggi la prima cosa che farei sarebbe estirpare windows e installare una leggera distro Linux...gratis, semplice da usare (a meno di non voler scendere a compilarsi sorgenti o parti di kernel o config avanzata del sistema, allora ok è difficile ma internet è pieno di guide passopasso, anche mia mamma riuscirebbe a usare linux, con le guide che ci sono...), leggerissimo e bello da vedere.
Windows ha i suoi pregi, senza dubbio, e linux ha i suoi difetti. Ma non su questo piano...
Attila1688114 Luglio 2009, 19:59 #8
per fortuna ci sei te che correggi senno qui non capiva nessuno!

Crimson Skies14 Luglio 2009, 22:06 #9
Gnome l'ho visto e non mi è piaciuto molto. Continuo a preferire lo stile di Windows.
November14 Luglio 2009, 22:44 #10

Non rispondete!

Crimson Skies sta palesemente trollando, don't feed the trolls.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^