Nel 2005 processori Dual Core Pentium 4 per Intel?

Nel 2005 processori Dual Core Pentium 4 per Intel?

Mancano conferme ufficiali, ma le voci di soluzioni Dual Core per processori Intel si fanno sempre più insistenti. Possibile utilizzo dell'architettura Netburst al posto di quella Pentium M

di pubblicata il , alle 11:06 nel canale Portatili
Intel
 

Emergono nuove informazioni su quelle che saranno le prossime generazioni di processori Intel Pentium 4, attese al debutto nel corso del 2005.
Varie fonti indicano come possibile il debutto di soluzioni Dual Core, che quindi integrino all'interno dello stesso package due distinti Core di processore.

In abbinamento alla tecnologia Hyperthreading, introdotta da Intel nelle proprie cpu Pentium 4 da ormai circa 1 anno e mezzo, si otterrebbero processori desktop dotati di 2 distinti processori fisici, e 4 processori logici.

L'approccio Dual Core è una strada che sia AMD che Intel dovrebbero percorrere nei prossimi anni. I continui aumenti delle frequenze di funzionamento delle cpu, infatti, creano non pochi problemi in termini di consumo energetico. Il passaggio al processo produttivo a 0.09 micron, infatti, ha evidenziato vari problemi di power leakage per Intel, al punto da rendere problematica sia l'alimentazione che la dissipazione termica delle proprie cpu Pentium 4 basate su Core Prescott.

Nelle scorse settimane abbiamo pubblicato varie informazioni sui processori Intel con architettura Dual Core. L'annullamento del progetto Tejas, nome in codice che indicava l'evoluzione del Core Prescott atteso per il 2005, ha di fatto anticipato i tempi per l'ingresso sul mercato di soluzioni di questo tipo.
Inizialmente si è pensato che Intel potesse utilizzare l'architettura delle cpu Pentium M per i propri sistemi Dual Core. Alla base di questa scelta sarebbero i requisiti di alimentazione particolarmente ridotti, oltre alle elevate prestazioni di queste architetture a frequenze di clock relativamente ridotte.
Le cpu Pentium M, è bene ricordarlo, vengono utilizzate da Intel nei sistemi notebook basati su tecnologia Centrino.

Nuove informazioni, benché non confermate ufficialmente da Intel, parlano invece dell'utilizzo dell'architettura Netburst in abbinamento a sistemi Dual Core. Questo, all'atto pratico, implicherebbe l'utilizzo di due Core Pentium 4 Prescott all'interno dello stesso package, eventualità che fa sorgere qualche dubbio circa il consumo complessivo.

L'architettura Dual Core potrebbero operare a frequenze di clock inferiori rispetto agli attuali top della gamma Intel, così da bilanciare un consumo complessivo inferiore. D'altra parte, la ricerca di frequenze di clock elevate è una delle caratteristiche base dell'architettura Netburst delle cpu Pentium 4 Prescott. Le lunghe pipeline, infatti, richiedono proprio clock elevati per essere sfruttate al meglio.

Entro la fine di Giugno Intel introdurrà le nuove piattaforme Grantsdale e Alderwood, in abbinamento ai processori Pentium 4 Prescott per Socket 775 LGA.

Ulteriori informazioni in merito sono disponibili ai seguenti indirizzi:
- geek.com;
- xbitlabs.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
junkye14 Giugno 2004, 11:07 #1
mah e a quando le schede video dual core?
Harm14 Giugno 2004, 11:17 #2
le schede video sono già superscalari
Mainas14 Giugno 2004, 11:23 #3
Originariamente inviato da junkye
mah e a quando le schede video dual core?


XGI Volari duo non ti dice niente? per ora è l'unica, ma già esistono...
comunque meglio non andare OT...


certo che se hanno abbandonato Tejas per i problemi del prescott e ora ne mettono 2 nello stesso core...
airon14 Giugno 2004, 11:24 #4
Seeee va be se dovessero utilizzare la netburst siamo fritti (nel vero senso della parola )

Se si pensa che ora con tec. 0.09, con la nuova revisione del prescot siamo a circa 90 w come tdp, 2 core fanno la bellezza di 180 w
Roba da matti

edit: il volari duo, come le vecchie soluzioni vodoo e radeon maxx utilizzavano 2 processori e non 2 core...una cosa un bel po' diversa
mstella14 Giugno 2004, 11:26 #5

Per Airon

Un pò meno, i due core dovrebbero, se non sbaglio, avere la cache in comune e forse anche le pipeline.
Dico bene?
airon14 Giugno 2004, 11:31 #6

Re: Per Airon

Originariamente inviato da mstella
Un pò meno, i due core dovrebbero, se non sbaglio, avere la cache in comune e forse anche le pipeline.
Dico bene?


Mah sicuramente non c'e il collo di bottiglia del bus per far dialogare i due processori...per la cache forse condivisa...cmq magari la aumenteranno...per la pipeline, certamente non condivisa sarebbe meglio
Spectrum7glr14 Giugno 2004, 11:32 #7
Originariamente inviato da airon
Seeee va be se dovessero utilizzare la netburst siamo fritti (nel vero senso della parola )

Se si pensa che ora con tec. 0.09, con la nuova revisione del prescot siamo a circa 90 w come tdp, 2 core fanno la bellezza di 180 w
Roba da matti


Prendendo questa notizia per vera il tuo discorso non farebbe una piega se Intel non avesse un'architettura alternativa...il fatto è che potrebbe scegliere di utilizzare il core dothan (che sale bene in frequenza, ha alte prestazioni in rapporto al clock e consuma poco-niente) e se non lo fa un motivo ci dev'essere (e non credo sia l'autolesionismo ).
Evidentemente pensano di riuscire a risolvere i problemi di dissipazione e quindi hanno pensato a soluzioni dual core su architettura Prescott-derivata
Sig. Stroboscopico14 Giugno 2004, 11:43 #8
concordo con Spectrum7glr
in più si parla del prossimo anno, quindi di tempo per ricerca ne hanno ancora.
sarebbe preoccupante se dicessero che già dal 2006 servono 4 core in uno

^^'

anche se ho qualche dubbio sul fatto che Dothan salga bene in frequenza... almeno più di quanto riesca a fare rispetto al centrino.
DestinyXP14 Giugno 2004, 12:03 #9
io spero solo che escano presto.
lucasantu14 Giugno 2004, 12:07 #10
il 2005 è lontano , molti problemi verranno in parte risolti si spera , quindi evitiamo commenti del tipo che avrà da dissipare il doppio del prescott

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^