MSI WT72 6QN è il primo portatile workstation NVIDIA VR Ready

MSI WT72 6QN è il primo portatile workstation NVIDIA VR Ready

MSI amplia la gamma di portatili presentando WT72, il primo portatile workstation al mondo NVIDIA VR Ready, una certificazione che assicura la possibilità di gestire le moderne periferiche di Realtà Virtuale, come HTC Vive e Oculus Rift

di pubblicata il , alle 09:51 nel canale Portatili
MSIIntelXeonNVIDIAQuadroOculus RiftHTCViveVirtual reality
 

MSI ha annunciato nelle scorse ore la disponibilità di un nuovo potente portatile workstation. Si tratta di WT72 6QN, un notebook che viene presentato dalla casa produttrice come il primo portatile al mondo NVIDIA VR Ready, una certificazione rilasciata da NVIDIA ai dispositivi in grado di gestire in maniera ottimale le periferiche di Realtà Virtuale, come HTC Vive e Oculus Rift, che richiedono un comparto GPU con una notevole potenza di calcolo.

MSI WT72 è una workstation portatile rivolta all'utenza professionale e si presenta al pubblico con una prestante GPU NVIDIA Quadro M5500, associata a processori Intel di sesta generazione Core i7 e Xeon e a configurazioni che prevedono la possibilità di installare sino ad un massimo di 64GB di memoria RAM DDR4.

MSI Workstation WT72

La scheda video conferma il target di riferimento del prodotto, ovvero quello dei professionisti che lo impiegheranno per il CAD e la modellazione 3D. La scheda video Quadro M5500, dotata di 2048 cores, promette prestazioni sino al 35% superiori rispetto a quelle registrate dai modelli precedenti. Una macchina adatta non soltanto per la fruizione di contenuti di Realtà Virtuale, ma anche per la creazione dei medesimi, come sottolinea Bob Pette, VP professional visualization di NVIDIA: 

La workstation portatile NVIDIA VR READY aiuterà a rendere la realtà virtuale una parte naturale delle nostra vita quotidiana, rendendo semplice la creazione e la fruizione dei contenuti VR. 

La collaborazione tra MSI e NVIDIA ha permesso di sfruttare una serie di tecnologie che migliorano l'esperienza VR come WRWorks che include un'innovativa tecnologia di rendering per i contenuti VR denominata Multi-res Shading e Content Priority. Il portatile, inoltre, è certificato Autodesk VRED ed è compatibile con tutti i sistemi VR attualmente sul mercato. 

msi

Non mancano i tratti distintivi dei recenti portatili MSI: dalla tecnologia True Color del display - certificato Adobe RGB - per arrivare alla tastiera retroilluminata SteelSeries, al sistema audio realizzato con Dynaudio e ad un comparto connettività caratterizzato dalla presenza delle porte Thunderlbolt 3 e USB 3.1. Occhio di riguardo, come sempre, al sistema di raffreddamento strutturato su un sistema a doppia ventola. Le caratteristiche complete dell'MSI WT72 6QN comprendono: 

  • GPU: NVIDIA Quadro M5500 3D (8GB GDDR5)
  • Processori: Xeon E3 1505M v5 (2.8-3.7 GHz), Core i7-6920HQ (2.9-3.8 GHz), Core i7-6700 HQ (2.6-3.5 GHz)
  • Sistema operativo: Windows 10 Pro
  • Chipset: CM236
  • Display: 17.3" UHD 4K (3840 x 2160 16:9), 17.3" FHD Anti riflesso IPS (1920x1080 16:9)
  • Hard disk: Super RAID 4 256GB SSD + 1TB SATA 7200 rpm
  • Memoria 64GB (16GBx4) ECC DDR4 2133 MHZ, 32GB (16GBx2) DDR4 2133 MHz
  • LAN/Bluetooth: Killer Gaming Network E2400
  • Disco ottico: Masterizzatore BD
  • Lettore schede: SD (XC/HC)
  • USB: Thunderblot USB 3.0x6
  • Webcam: FHD (30fps @1080p)
  • Altoparlanti: Dynaudio 3Wx2 + Subwoofer
  • Batteria a 9 celle
  • Dimensioni: 42,79 x 29,38 x  4,8 cm
  • Peso: 3,8 Kg

Trattandosi di un portatile workstation rivolto all'utenza professionale, i prezzi, di conseguenza, sono considerevoli. Si parte dai 5,499 dollari per la configurazione con Intel Core i7 e 32GB, per arrivare ai 6,899 dollari per quella basata su CPU Xeon E3 e 64GB.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JOT05 Aprile 2016, 10:47 #1
vediamo, spendere 6000 euro per un trasportabile potentissimo e tenerlo almeno 6 anni o prendere un ottimo portatile da 2000 euro (!) e cambiarlo ogni 2.

Purtroppo non appartengo a nessuna delle 2 categorie hahaha
demon7705 Aprile 2016, 11:01 #2
Originariamente inviato da: JOT
vediamo, spendere 6000 euro per un trasportabile potentissimo e tenerlo almeno 6 anni o prendere un ottimo portatile da 2000 euro (!) e cambiarlo ogni 2.

Purtroppo non appartengo a nessuna delle 2 categorie hahaha


diepende da cosa devi fare.
in ambito lavorativo può pure essere necessaria tantissima potenza ma in mobilità, e questa soluzione è perfetta.
Fermo restando che parliamo chiaramente di una nicchia piuttosto piccola.

Ovvio, costa una paccata di soldi assurda.. che però per una azienda che investe in apparecchiature di lavoro non sono poi molti.
inkpapercafe05 Aprile 2016, 11:06 #3
Praticamente, aggiungere scrivania, poltrona, disco esterno, tavola wacom, monitor professionale 26" e lo studio grafico può aprire
Opteranium05 Aprile 2016, 19:36 #4
in fondo sognare non costa niente..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^