MSI Wind U110 e U115 con Intel Menlow al CES 2009

MSI Wind U110 e U115 con Intel Menlow al CES 2009

Una nuova gamma di netbook MSI Wind basata su piattaforma Intel Menlow sarà presentata al prossimo CES 2009

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 12:17 nel canale Portatili
IntelMSIWIND
 

Al prossimo CES 2009 in programma a Las Vegas MSI presenterà l'evoluzione della propria gamma netbook: i nuovi modelli U110 e U115 saranno dotati di display da 10,2 pollici retroilluminato a LED e saranno basati su piattaforma Intel Menlow.

Wind Notebook U110 e U115 utilizzeranno cpu Intel Atom Z530 e chipset SCH US15W. Questa coppia di componenti fa misurare un TDP di soli 2W e il componente  SCH US15W integra le funzionalità di south bridge e north bridge.

La dotazione di memoria ram prevista per i modelli è pari o superiore a 1GB e il sistema operativo dovrebbe essere Microsoft Windows Vista. Il peso del prodotto, stando a quanto riportato da varie fonti online, è pari a 1,1 Kg.

Il modello U110 verrà offerto in varie configurazioni hardware dotate di hard disk da 120GB, 160GB o 250GB, mentre il modello U115 oltre all'ahard disk integrato offrirà anche 32GB di memoria alla stato solido.

Il prezzo per la versione top di gamma U115 viene stimato a oltre $700. Sarà interessante valutare come queste soluzioni verranno recepite dal pubblico e in che modo i produttori riusciranno a proporre tali modelli preservando le vendite del segmento notebook vero e proprio. La piattaforma Menlow, in grado di consumare meno, rappresenta una novità per questo mercato e come tale non è ancora prodotta su larga scala. Intuitivamente i costi si abbatteranno con il diffondersi della soluzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Solido04 Dicembre 2008, 12:29 #1
700$...interessante vedere come abbiano tenuto bene a mente l'obiettivo del netpc...
mille8304 Dicembre 2008, 12:31 #2
Effiettivamente 700$ non sono pochi per un netbook che come prerogativa deve essere economico, speriamo che con l'aumento della domanda della piattaforma Menlow si riesca a diminuire un pò il prezzo finale del prodotto...Comunque 2watt di TDP per la cpu e il chipset sono veramente pochi, tutto a favore della autonomia...Bella!
GByTe8704 Dicembre 2008, 12:35 #3
32 GB di SSD, CPU + NB + SB con TDP di 2W... lo volevi pagare quanto un eee con Celeron?
paulgazza04 Dicembre 2008, 12:38 #4
Ma l'atom menlow serie Z non supporta al massimo 1GB di ram? comunque mi pare manchino ancora dei bench, i risultati preliminari del dell mini 12" non sono certo incoraggianti...
Dexther04 Dicembre 2008, 12:39 #5
Per come la vedo io non sono "netbook".
Zande04 Dicembre 2008, 12:43 #6
non critico il prezzo per l'elettronica che contiene, ma la fascia di mercato si.... 1,1kg è un notebook ormai...

poi francamente facciamci 2 conti sul rapporto "a cosa serve"/"quanto mi costa".

bho sempre + scettico
Capozz04 Dicembre 2008, 12:45 #7
Oh saranno comodi da portare in giro, ma hanno un rapporto prezzo/prestazioni che fa davvero pietà. Secondo me il prezzo giusto per un netbook da 10" è 250€ volendo essere generosi.
zephyr8304 Dicembre 2008, 13:00 #8
1.1 kg? scommetto che la batteria è da 3 o 4 celle
prezzo spropositat cavolo, ma questi sn pazzi!! Spero saranno in pochi a comprare soluzioni del genere!!
Luca6904 Dicembre 2008, 13:09 #9
Finalmente una piattaforma decente a basso consumo.
Ora devono solo portare il prezzo sotto i 400€
5h@d0w0404 Dicembre 2008, 13:15 #10
i netbook non erano quelli economici -.-° , cmq finche sn di prezzo contenuto va bene, ma questi credo che siano diretti ad un altra fascia, non piu net :| ...
chiaramente le batterie le dimezzeranno come gli altri :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^