MSI GT60: il primo notebook gaming al mondo con display 3K

MSI GT60: il primo notebook gaming al mondo con display 3K

MSI ha lanciato ufficialmente il nuovo GT60, un notebook per il videogiocatore, ma al tempo stesso potente workstation, con display dotato di risoluzione 2880x1620 (3K)

di Nino Grasso pubblicata il , alle 13:40 nel canale Portatili
MSI
 

MSI ha ufficializzato il nuovo GT60, un potente computer portatile espressamente pensato per il videogiocatore, il primo, a detta della società, a supportare una risoluzione massima di 2880x1620 (WQHD+, 3K) grazie al suo Matrix Display da 15,6".

MSI GT60

Sotto la scocca del modello gaming troveremo componentistica hardware di qualità, tale da poter soddisfare le esigenze del videogiocatore incallito nonostante l'elevata risoluzione grafica. La GPU che si occuperà di dare vita agli oltre 4 milioni di pixel sarà una GTX 780M di Nvidia con 4GB di RAM GDDR5 dedicati, frequenza operativa base di 823 MHz e interfaccia di memoria a 256-bit.

MSI GT60
MSI GT60

MSI GT60 2OD-261US annovera al suo interno una CPU Intel Core i7-4700MQ, dotata di architettura Haswell e coadiuvata da 16GB di RAM DDR3. Il sottosistema di strorage sarà affidato ad un SSD da 128GB ed un HDD da 1TB a 7200rpm. Sul fronte connettività troviamo il supporto alle reti Wi-Fi 802.11a/b/g/n, Ethernet, 3 porte USB 3.0 e due porte USB 2.0. Il portatile può essere collegato a display esterni tramite HDMI, DisplayPort e connettore VGA ed è presente una webcam da 720p sulla parte frontale del monitor.

MSI GT60

MSI ha collaborato con il popolare produttore di accessori per PC Stellseries per la realizzazione di una tastiera adatta a lunghe sessioni di gioco: la tastiera di GT 60 sarà dotata di retroilluminazione personalizzabile. Fra gli speaker integrati viene installato anche un subwoofer per migliorare la resa con le basse frequenze.

MSI GT60

Il nuovo portatile è proposto anche in versione workstation professionale, in cui cambiano alcune caratteristiche hardware e il prezzo. Al posto della GeForce GTX 780M, su GT60 2OKWS-278US troveremo una Quadro K3100M, una porta USB 2.0 in meno e Windows 7 Professional al posto di Windows 8.

MSI GT60, specifiche tecniche

MSI GT60 2OD-261US (notebook per il gaming) ha un prezzo di listino di 2.199,99$, mentre GT60 2OKWS-278US (workstation professionale) viene proposto a 2.799,99$ sul mercato americano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala06 Dicembre 2013, 14:22 #1
Questa GTX780M è davvero una 780 o è ancora un rebrand della 8800GT? Perchè ricordo che per un paio di generazioni era stato utilizzato sempre lo stesso chip ma con nomenclatura simile alla versione desktop, che non aveva nulla a che fare con quella.

Per poter giocare a 60fps bisognerà far girare tutto a 1440x810?
fraussantin06 Dicembre 2013, 14:26 #2
a che serve un 4 k su un notebook?

già la samsung lo vuol mettere su un cellulare, mica possono restare indietro!!
Kino8706 Dicembre 2013, 15:01 #3
Originariamente inviato da: Portocala
Questa GTX780M è davvero una 780 o è ancora un rebrand della 8800GT? Perchè ricordo che per un paio di generazioni era stato utilizzato sempre lo stesso chip ma con nomenclatura simile alla versione desktop, che non aveva nulla a che fare con quella.

Per poter giocare a 60fps bisognerà far girare tutto a 1440x810?


È una 770/680 da desktop castrata in frequenze, un gk100 su un portatile non lo monteranno mai (risulta già difficile dissipare chip da 100w dentro quei cosi, figuriamoci da 250). Per la risoluzione direi di sì per i titoli più pesanti, full hd per quelli medi e forse risoluzione nativa per i vari porting, Lgs scheda video alla fine è poco sotto una 680 da desktop a patto che l'abbiano raffreddata per bene
mau.c06 Dicembre 2013, 15:39 #4
15.6'' ??

è davvero questo il futuro?
fraussantin06 Dicembre 2013, 15:44 #5
Originariamente inviato da: Kino87
È una 770/680 da desktop castrata in frequenze, un gk100 su un portatile non lo monteranno mai (risulta già difficile dissipare chip da 100w dentro quei cosi, figuriamoci da 250). Per la risoluzione direi di sì per i titoli più pesanti, full hd per quelli medi e forse risoluzione nativa per i vari porting, Lgs scheda video alla fine è poco sotto una 680 da desktop a patto che l'abbiano raffreddata per bene


il fatto è ch eio ho sul note ,con lo stesso schermo , la ris max full hd , e non sai quante noie ho avuto con scritte piccolissime che non si possono ingrandire.

immagina un 2k.

il guaio è che se abbassi la risoluzione a hd , vedi tutto appannato.

, e con un full hd su un 15 pollici , non riesci a distinguere i pixel , quindi mi domando a cosa serve un 4k?


mi sembra di esser tornato ai tempi che montavano 4 giga di ram con un single core e una 7100m su win32!!
lightheroine07 Dicembre 2013, 16:14 #6
calabar09 Dicembre 2013, 09:19 #7
Originariamente inviato da: fraussantin
il fatto è ch eio ho sul note ,con lo stesso schermo , la ris max full hd , e non sai quante noie ho avuto con scritte piccolissime che non si possono ingrandire.

immagina un 2k.

il guaio è che se abbassi la risoluzione a hd , vedi tutto appannato.

, e con un full hd su un 15 pollici , non riesci a distinguere i pixel , quindi mi domando a cosa serve un 4k?


mi sembra di esser tornato ai tempi che montavano 4 giga di ram con un single core e una 7100m su win32!!

Premesso che quello è un problema del sistema operativo (ma del resto, se usi il desktop Windows, il problema c'è quindi giustamente è sentito), proprio grazie al fatto che il monitor sia così definito hai una seconda via di scampo: utilizzare una risoluzione dimezzata, che scali i pixel esattamente 4:1.
In questo modo otterresti una perfetta risoluzione di 1440x810, che non sfocherebbe l'immagine ed è anche leggermente più definita del solito 1366x768.

Certo, a questo punto ci sarebbe anche da chiedersi cosa te lo compri a fare un display con quella definizione se poi lo utilizzi come un monitor normale.
Sarebbe già interessante se la risoluzione potesse cambiare dinamicamente in base a ciò che stai facendo con il computer.
hexaae09 Dicembre 2013, 11:04 #8
Bah, quasi meglio il mio GX660 pompato in firma (speso sui 1300€ più di 1 anno fa...). Lo schermo a 2-3K serve a ben poco, soprattutto su una diagonale ridotta come un portatile: sul mio magnifico AUO B156HW01 v.4 FullHD opaco 15,6" in fullHD 1920x1080 già gioco senza AA perché non ne vedo assolutamente il bisogno né vedo evidenti sgranature...
Infine questo modello ha un prezzo abbastanza assurdo, diciamocelo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^