Moduli SSD di Samsung per Dell e Allienware

Moduli SSD di Samsung per Dell e Allienware

Samsung conferma gli annunci di Dell e Allienware: le soluzioni SSD della casa coreana saranno disponibili sui notebook XPS M1330 e Area-51 m9750

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 12:36 nel canale Portatili
SamsungDell
 

Uno degli argomenti più attuali in ambito tecnologico è quello legato alle unità Solid State Disk: tali dispositivi hanno ormai mostrato la propria maturità e, ora, devono dimostrare le proprie caratteristiche sul campo.

Il limite imposto dal ridotto spazio di storage (per dispositivi commerciali si parla al massimo di 64GB) è destinato ad essere superato, infatti, alcuni recenti annunci di soluzioni hi-end hanno dimostrato che tale limite è esclusivamente di natura commerciale e non tecnica.

In queste settimane si susseguono gli annunci di vari produttori di notebook che intendono utilizzare le nuove unità di storage e, a conferma di tali iniziative, Dailytech.com riporta che Samsung fornirà le proprie soluzioni SSD da 64GB a Dell e Allienware.

Dell, come annunciato ormai da qualche mese, renderà disponibile l'opzione SSD da 64GB sui propri modelli XPS M1330 del quale a breve pubblicheremo una recensione. L'intenzione della società e comunque di ampliare l'adozione di soluzioni SSD anche alle proprie linee professionali Latitude e Precision.

Allienware proporra i moduli di Samsung sui propri modelli Area-51 m9750; questi notebook sono normalmente equipaggiati con due hard disk da 2,5 pollici e l'utente ha quindi varie possibilità di configurazione. E' prevista l'installazione di due moduli SSD da 64GB in Raid 0 (quindi spazio di storage pari a 128GB) oppure una soluzione ibrida che affiancherà all'unità Samsung un tradizionale hard disk da 200GB a 7200 rpm.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
travaricky12 Settembre 2007, 12:50 #1
Di quando si parla per l'effettiva commercializzazione?
ceres12 Settembre 2007, 12:56 #2
C'è un errore costante in tutto l'articolo, partendo dallo stesso titolo: si scrive "Alienware", non "Allienware"
mau.c12 Settembre 2007, 13:51 #3
un HD da 64 GB che però sia veloce e affidabile sarebbe già perfetto... se poi uno ha bisogno di spazio di archiviazione aggiunge un hd normale
WarDuck12 Settembre 2007, 14:03 #4
Il problema sono solo i costi, già il 32gb se lo fanno pagare 500€...

Credo che per le dimensioni sia solo questione di tempo, dai 64gb ai 128gb il passo dovrebbe essere relativamente breve, poi chiaramente per motivi commerciali tarderanno l'uscita (e di conseguenza tarderanno ad abbassare i prezzi dei modelli precedenti).

PS: ormai nn si deve più parlare di HD, ma di SSD

Edit: per la redazione: quando testerete l'XPS M1330 fateci anche la prova peso con diverse batterie
tarek12 Settembre 2007, 14:33 #5
il 64gb probabilmente costerà uguale all'attuale 32gb che scenderà di prezzo è sempre stato così..
bjt212 Settembre 2007, 15:13 #6
Spero che facciano qualcosa per i transfer rate... Le normali CF sono elettricamente compatibili con lo slot EIDE... Basta fare un involucro con controller RAID 0 a N slot dove alloggiare le CF, che le fa vedere al SO come un unico blocco... Questo a livello già di assemblaggio (non sarebbe male, però, avere anche solo il controller in commercio... )... perchè dai transfer rate di tutte le soluzioni commerciali, vedo che non si sfrutta il parallelismo: un disco da 64GB dubito sia fatto da un solo modulo, ma i transfer rate non sono spettacolari. Quindi non fanno assolutamente uno striping...
Crux_MM13 Settembre 2007, 00:11 #7
Bene!
Tempo al Tempo ed alla fine avremo SSD ovunque(MA MI PIACE HD :cry
marchigiano28 Settembre 2007, 13:55 #8
Originariamente inviato da: bjt2
Spero che facciano qualcosa per i transfer rate... Le normali CF sono elettricamente compatibili con lo slot EIDE... Basta fare un involucro con controller RAID 0 a N slot dove alloggiare le CF, che le fa vedere al SO come un unico blocco... Questo a livello già di assemblaggio (non sarebbe male, però, avere anche solo il controller in commercio... )... perchè dai transfer rate di tutte le soluzioni commerciali, vedo che non si sfrutta il parallelismo: un disco da 64GB dubito sia fatto da un solo modulo, ma i transfer rate non sono spettacolari. Quindi non fanno assolutamente uno striping...


secondo me utilizzano molti moduli ma lenti per risparmiare, magari la lentezza è dovuta anche all'uso di chip con più cicli di scrittura rispetto alle CF, però alla fine basta mettere 4-6 SSD economici in raid0 e il problema è risolto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^