Microsoft Surface Pro 7 ufficiale! Eccolo con porta USB Type-C e molto altro

Microsoft Surface Pro 7 ufficiale! Eccolo con porta USB Type-C e molto altro

A New York c'è spazio anche per la nuova generazione di Surface Pro, che mantiene parecchio dei predecessori migliorandosi in alcune aree importanti. Ecco tutte le novità

di pubblicata il , alle 16:44 nel canale Portatili
MicrosoftSurface
 

In occasione dell'evento di New York del 2 Ottobre Microsoft ha lanciato il nuovo Surface Pro 7, fra i tanti annunci avvenuti sul palco. Il 2-in-1 di Microsoft con cover tastiera staccabile mantiene il form factor e viene proposto come l'anno scorso in due versioni: black e silver. Ci sono comunque alcune novità degne di essere riportate.

Prima fra tutte la presenza di una porta USB Type-C, soluzione di connettività ampiamente richiesta dagli utenti del computer portatile di Redmond che sostituisce la precedente Mini DisplayPort. Le novità di maggior rilievo provengono però dalla parte interna: abbiamo infatti tre CPU Intel Core i3, i5 e i7 di decima generazione, da 4 a 16GB di RAM LPDDR4X, soluzioni SSD da 128 fino a 1TB per l'archiviazione e una batteria da 10 ore e mezza di autonomia operativa, stando almeno ai dati divulgati dalla società.

Microsoft Surface Pro 7 supporta Bluetooth 5.0, Wi-Fi 6 e pesa (escludendo la tastiera aggiuntiva) 770 grammi. Come il modello di scorsa generazione abbiamo una porta USB full-size, una microSD, il connettore Surface Connect e un jack audio da 3.5mm. Le fotocamere rimangono da 8MP e 5MP (entrambe capaci di registrare in Full HD, ma solo la posteriore ha un sistema di messa a fuoco automatico), e anche il display ha le stesse specifiche della scorsa generazione: è un PixelSense 12,3" da 2736x1824 pixel con aspect-ratio di 3:2.

Fra le novità abbiamo anche microfoni di livello professionale, stando alle parole dell'azienda, e nuove modalità d'uso della Surface Pen con la suite di applicazioni Office per la produttività e Il Tuo Telefono può gestire le chiamate in arrivo dallo smartphone Android abbinato.

Microsoft Surface Pro 7: specifiche tecniche

OS Windows 10
Display 12,3" PixelSense, 3:2, 2736x1824 (267 PPI)
CPU Intel 10° Gen
Core i3-1005G1
Core i5-1035G4
Core i7-1065G7
Memory 4GB, 8GB, o 16GB LPDDR4x
Storage SSD 128GB, 256GB, 512GB, o 1TB
Fotocamere 8MP autofocus (1080p)
5MP (1080p)
Sicurezza Windows Hello face authentication camera
Connettività Bluetooth 5.0
Wi-Fi 6
Porte 1x USB-C
1x USB-A
1x microSDXC
1x Surface Connect
Surface Keyboard connector
3.5mm headphone jack
Batteria Fino a 10,5 ore
Peso A partire da 770 grammi
Colori Platinum
Black

Microsoft Surface Pro 7 sarà disponibile negli USA a partire dal 22 Ottobre con la possibilità di pre-order già da subito. Il prezzo sarà a partire da 749 dollari per la versione base, a cui dovrà essere aggiunto il costo per la cover tastiera, a nostro avviso indispensabile con il tablet/portatile dell'azienda di Redmond.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor02 Ottobre 2019, 16:54 #1
ancora 4 giga di ram e 128 giga di disco? Nel 2019?
D4N!3L302 Ottobre 2019, 17:04 #2
Ecco, esattamente quello che non speravo. Ancora sta tastiera venduta a peso d'oro separatamente.

A partire da 700 e passa euro per il modello i3 con prezzi folli per i modelli più veloci.

Ancora tagli di ram e ssd assurdi per un terminale del genere.
Marko#8802 Ottobre 2019, 17:24 #3
Originariamente inviato da: D4N!3L3
Ecco, esattamente quello che non speravo. Ancora sta tastiera venduta a peso d'oro separatamente.

A partire da 700 e passa euro per il modello i3 con prezzi folli per i modelli più veloci.

Ancora tagli di ram e ssd assurdi per un terminale del genere.


Come sospettavo, i prezzi sono quelli.
I 128gb di SSD base li capisco e nell'epoca in cui si spinge sul cloud potrebbero anche non essere il male... i 4gb di ram su una macchina che sfiorerà i 1000 euro con tastiera sono invece osceni.
supertigrotto02 Ottobre 2019, 18:14 #4

4 Gb bastano per tutti...

Rubo e storpio le parole di microsoft di una era fa (erano 640 Mb).
Siamo nel 2019,4 Gb sono ridicoli,erano ridicoli sui netbook,figuariamoci per questi.
D4N!3L302 Ottobre 2019, 18:26 #5
Originariamente inviato da: Marko#88
Come sospettavo, i prezzi sono quelli.
I 128gb di SSD base li capisco e nell'epoca in cui si spinge sul cloud potrebbero anche non essere il male... i 4gb di ram su una macchina che sfiorerà i 1000 euro con tastiera sono invece osceni.


Ok ma se io non voglio pagarmi un cloud...ormai 128 GB di SSD te li tirano dietro, non costano più nulla, che senso ha?!?!

Sulla ram stendiamo un velo pietoso.
s-y02 Ottobre 2019, 18:58 #6
Originariamente inviato da: supertigrotto
Rubo e storpio le parole di microsoft di una era fa (erano 640 Mb)


kappabyte, era una frase attribuita a gates (senza essere mai confermata afaik) qualche era fa in più, si dice in epoca presentazione del primo pc (1981) che avendo 8088 supportava al massimo tale quantità

in effetti come quantità fa storcere il naso, specialmente visto il costo del prodotto in oggetto
Alfhw02 Ottobre 2019, 20:16 #7
Originariamente inviato da: s-y
kappabyte, era una frase attribuita a gates (senza essere mai confermata afaik) qualche era fa in più, si dice in epoca presentazione del primo pc (1981) che avendo 8088 supportava al massimo tale quantità

Infatti mi sembra che recentemente sia stato smentito che fosse stato Gates a dire quella frase. E comunque erano altri tempi. L'allora piccola MS faceva solo l'OS e non aveva nessuna voce nella scelta dell'hardware che fu imposto dall'allora gigante IBM.
s-y02 Ottobre 2019, 20:38 #8
Originariamente inviato da: Alfhw
Infatti mi sembra che recentemente sia stato smentito che fosse stato Gates a dire quella frase. E comunque erano altri tempi. L'allora piccola MS faceva solo l'OS e non aveva nessuna voce nella scelta dell'hardware che fu imposto dall'allora gigante IBM.


a monte di questo, penso che nessuno all'epoca immaginasse il boom impetuoso che sarebbe scaturito da quel pc. fosse stato così altro che accordo sulle royalties per copia, e altro che, prima ancora, presunto appuntamento con ibm schifato da kildall (digital), poi anche paterson stesso non avrebbe venduto il codice del suo 86-dos per così realtivamente poco... etc etc...

insomma in effetti quella quantità poteva sembrare anche realistico fosse sufficiente per ere geologiche

mi scuso per l'ot ma mi intrigano queste sliding doors ex-post facto

(se poi si fa mente locale su cosa fosse possibile fare con quantitativi di ram pari o paragonabili ai 640k, oltre al fascino sale anche un pò di 'incazzo' per come adesso giudichiamo ridicoli, senza tirarmi fuori, 4 giga)
Marko#8802 Ottobre 2019, 21:04 #9
Originariamente inviato da: D4N!3L3
Ok ma se io non voglio pagarmi un cloud...ormai 128 GB di SSD te li tirano dietro, non costano più nulla, che senso ha?!?!

Sulla ram stendiamo un velo pietoso.


Ma sono d'accordo, dico solo che i 128gb sono un limite ma superabile (e rete permettendo) quindi comprendo la scelta ma non la condivido. I 4gb di ram invece sono solo ridicoli e non aggirabili. Andrebbero bene su un entry da 600 euro tastiera inclusa.
emiliano8403 Ottobre 2019, 08:11 #10
Originariamente inviato da: Paganetor
ancora 4 giga di ram e 128 giga di disco? Nel 2019?


apple parte da 8gb, ma sempre con 128gb, nel 2019

riguardo al surface pro 7, speravo in un display piu' grande (o in un device piu' piccolo), soprattutto perche' ha le stesse dimensioni del precedente... aspettavo questo per decidere, probabilmente prendero' l'ultimissimo refresh dell'hp spectre x360

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^