Microsoft pensa al multitouch per i notebook?

Microsoft pensa al multitouch per i notebook?

Il colosso di Redmond sta lavorando ad una tecnologia che porti i sistemi di controllo multi-touch all'interno dei tradizionali sistemi notebook

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:12 nel canale Portatili
Microsoft
 

Circola in rete un video dimostrativo di una nuova tecnologia in corso di sviluppo presso i laboratori di Microsoft. Si tratta di un sistema di controllo multi-touch che trae ispirazione dall'avveniristico Surface, il tavolo-PC mostrato da Microsoft stessa nel corso dei mesi passati.

Nel video troviamo Steve Hodge, responsabile della divisione Sensor and Devices Group del colosso di Redmond, che illustra l'implementazione di questa tecnologia all'interno dello schermo di un comune sistema notebook.

Attraverso il sistema di controllo è possibile spostare, ruotare, ingrandire elementi, semplicemente spostando le dita sullo schermo. Tutto ciò è reso possibile tramite l'installazione, sul retro del display, di particolari sensori infrarossi che rilevano la presenza delle dita e i relativi movimenti e sono inoltre in grado di poter interagire con telecomandi e sistemi di controllo remoti.

Purtroppo non è dato sapere quando e se la tecnologia, che è ancora in fase di studio, giungerà sul mercato retail.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
elevul22 Giugno 2007, 12:14 #1
Non vi ricorda un certo iPhone?
Dreadnought22 Giugno 2007, 12:15 #2
"Si tratta di un sistema di controllo multi-touch che trae ispirazione dall'avveniristico Surface, il tavolo-PC mostrato da Microsoft stessa nel corso dei mesi passati."

In realtà trae ispirazione dal brevetto che ha fatto l'azienda che ha venduto le licenze ad apple e microsoft
hibone22 Giugno 2007, 12:20 #3
a me suggerisce molte belle ditate sul monitor...
Rudyduca22 Giugno 2007, 12:26 #4
Si appunto! A corredo forniscono un extracomunitario che pulisce il vetro ogni 5 minuti.
Che sciocchezze di invenzioni!
Come quei touch screen, che fa anche un po schifo toccarli dopo qualche tempo!!!
Defragg22 Giugno 2007, 12:31 #5
Originariamente inviato da: elevul
Non vi ricorda un certo iPhone?


direi di no...iphone è un...phone
questo è un pc
Parny22 Giugno 2007, 12:31 #6
bah secondo me è scomodo...
per esempio per ingrandire una finestra da quello mostrato ti servono 2 mani...
Automator22 Giugno 2007, 12:36 #7
bah... come al solito vogliono inventare cose nuove... che alla fine non servono a una fava...
stupire... tutto li...
ma mettersi a pensare alle cose che servono a chi sta dietro il pc no?
elevul22 Giugno 2007, 12:43 #8
Originariamente inviato da: Defragg
direi di no...iphone è un...phone
questo è un pc

Si, ma il concetto è lo stesso.
Comunque, non vi ricorda Minority Report?
Peccato solo che le dimensioni dello schermo siano infime rispetto a quello di MR.
Winlove22 Giugno 2007, 12:50 #9
Si mi ricorda apple e steve jobs e facciamo prima...

Ad ogni modo questa la vedo una cretinata ora come ora preferisco
il tavolo che è meglio....
MizRaeL22 Giugno 2007, 12:54 #10
se non ho capito male, i sensori dietro lo schermo proiettano un campo di infrarossi verso l'osservatore, quindi riescono a percepire la posizione delle dita a contatto col monitor quando queste interrompono il flusso di infrarossi entro un determinato raggio (cioè a contatto proprio con lo schermo).

Sicuramente un'idea geniale, ma tutti questi infrarossi non saranno un pelino dannosi?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^