Microsoft e Acer assieme per spingere Tablet PC

Microsoft e Acer assieme per spingere Tablet PC

Le due compagnie hanno annunciato l'intenzione, nei prossimi due anni, di spingere le vendite dei sistemi tablet in 5 paesi, tra cui l'Italia.

di pubblicata il , alle 15:00 nel canale Portatili
AcerMicrosoft
 

La taiwanese Acer, assieme al partner Microsoft, daranno una nuova spinta al mercato del Tablet PC nel prossimo anno, proponendo modelli più performanti e migliore software per diffondere meglio queste soluzioni nel settore mainstream.

Le due compagnie hanno celebrato, lo scorso martedì a Taipei, il primo anniversario del lancio del primo sistema Tablet PC. Da allora Acer ha venduto oltre 100.000 sistemi tablet.

J.T. Wang, presidente di Acer, ha dichiarato che le consegne di notebook della compagnia dovrebbero sorpassare due milioni di unità quest'anno. Le vendite di prodotti own-brand dovrebbero raggiungere quota 110 miliardi di dollari taiwanesi. Acer ha stabilito un margine di crescita del 40% per il 2004, con la maggiore espansione focalizzata in Cina, Stati Uniti ed Europa.

Wang si è detto non soddisfatto per le vendite di Tablet PC, dal momento che i prodotti rappresentano circa il5% delle consegne di notebook. Wang crede che il market share dei Tablet PC potrebbe crescere potenzialmente fino al 20%, per quanto riguarda il mercato dei portatili.

Le intenzioni di Acer e Microsoft sono di spingere nei prossimi due anni le vendite di Tablet PC nei cinque mercati selezionati di Taiwan, Cina, Germania, Italia e Malesia. Acer continuerà a supportare la ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti nel settore, secondo quanto dichiarato da Wang. La compagnia è pronta a presentare il nuovo modello C300 con monitor da 14.1 pollici.

Chiaramente, una delle principali barriere alla diffusione dei Tablet Pc è il prezzo. I prodotti hanno un costo di circa 10.000 dollari taiwanesi, molto di più di tradizionali notebook. Wang spera di poter ridurre il costo per unità a 3-4 mila dollari taiwanesi il più velocemente possibile. In seconda battuta, almeno qui in Italia, un'altra causa che non permette una buona diffusione di queste soluzioni è l'assenza della lingua italiana nel sistema operativo di Microsoft. Se effettivamente l'intenzione è quella di spingere questi prodotti anche in Italia, possiamo aspettarci la release di una versione di s.o. in lingua italiana.

Microsoft ha invece assicurato di aver ultimato lo sviluppo di Office 2003 per i sistemi Tablet, portando, oltre Word e Outlook, anche Excel, PowerPoint, Visio 2003 e OneNote su questi sistemi.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SaintDragon27 Ottobre 2003, 17:34 #1
Vuoi vedere che adesso faranno anche il "Tablet X-Box"...
atomo3727 Ottobre 2003, 18:25 #2
beh OneNote ha la sua utilità soprattutto su tablet pc!
dragunov27 Ottobre 2003, 21:54 #3
100000 unità non mi sembrano un vanto!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^