Mercato notebook: HP al vertice e Dell insegue. Molto bene Acer

Mercato notebook: HP al vertice e Dell insegue. Molto bene Acer

Pubblicati da DisplaySearch i dati di mercato relativi al comparto notebook: HP saldamente al vertice mentre Dell viene insidiata da Acer

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 14:15 nel canale Portatili
HPAcerDell
 

DisplaySearch, società specializzata in analisi di mercato, ha diffuso da pochi giorni i dati relativi al comparto notebook riferite all'ultimo trimestre. Il forte trend di crescita presente ormai da tempo viene confermato, infatti, stando ai dati diffusi da DisplaySearch, il mercato dei notebook è cresciuto del 24% nell'ultimo trimestre e di ben il 42% rispetto all'anno precedente. Il tutto è una conferma di un dato di fatto: il futuro è sempre più legato al mobile.

Che il comparto notebook sia in forte crescita è in realtà una "non-notizia": ormai da qualche anno assistiamo al fenomeno caratterizzato da cifre sempre importanti. Di particolare interesse sono però le percentuali di market share e il numero di unità vendute, dato non sempre disponibile, da ogni singolo produttore.

Nella classifica presentata da DisplaySearch il primo posto assoluto è di HP che ha venduto 6,2 milioni di notebook e rispetto all'anno precedente è cresciuta del 72%. Al secondo posto si colloca Dell con un market share pari al 13,8%. La quota di Dell è in calo a fronte di una crescita di HP e, sopratutto, di Acer.

La società taiwanese detiene ora una quota di mercato pari al 12,8% delle vendite di notebook. Questo buon risultato e riconducibile in modo diretto alle recenti acquisizioni di Gateway e Packard Bell operate da Acer: i due brand appena citati permettono ad Acer di crescere anche in aree geografiche in cui il marchio taiwanese non è per tradizione molto forte.

La ricerca di DisplaySearch, segnalata anche da News.com, mette in evidenza non solo i movimenti relativi ai vertici della classifica. Alcune interessanti osservazioni possono essere fatte anche in merito alle posizioni più defilate. Tutte le prime 10 aziende del settore hanno tassi di crescita positivi ad eccezione di Toshiba e Fujitsu-Siemens.

Sony, Asus, Lenovo e Apple crescono con tassi di crescita molto significativi: il numero di unità Vaio vendute, ad esempio, è pari a 1,6 milioni con un incremento del 94% mentre Asus a fronte di un +73% ha distribuito 1,2 milioni di unità. Lenovo e Apple crescono con percentuali rispettivamente del 54% e del 36%.

Si potrà obiettare come sia più facile raddoppiare quote di mercato piccole rispetto a mantenere le posizioni di leadership, ma il dato di fondo della ricerca di DisplaySearch è che il mercato dei notebook è decisamente in fermento e sia le posizioni di testa sia quelle di coda possono riservare interessanti sorprese.

In questo quadro generale si fa notare Acer, i cui risultati sono riconducibili alle recenti scelte strategiche. Dell appare in difficoltà, anche se la società ha recentemente attuato nuovi piani commerciali che prevedono, ad esempio, l'adozione di un modello di vendita non più esclusivamente diretto. Ci riferiamo al recente accordo siglato da Dell per vendere i propri prodotti attraverso la rete distributiva Carrefour. Per il momento il nostro mercato resta ancora estraneo all'iniziativa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pingalep05 Dicembre 2007, 14:29 #1
il design hp delle linee attuali è molto azzeccato imho. da un punto di vista estetico sono gli unici che consiglierei rimanendo su prezzi per hardware interessanti. il design gemstone di acer è molto azzeccato, ma il colore finto bianco degli interni è terribile per me.
dell 1330 e toshiba u300 sono altri due modelli molto interessanti.

per il resto, sebbene i note siano evidentemente una moda + che una necessità, tanto+che le scrivanie si riempiono comunque di cavi per i vari accessori esterni che si attaccano, rimane il fatto che rispetto a un desktop silenziosità e la prospettiva di portabilità alla fine non sono trascurabili tra i vantaggi di una ipotetica scelta.
R0b105 Dicembre 2007, 14:35 #2
Ho avuto per un periodo solo il desktop, per un periodo entrambi (facevo il pendolare) e per un periodo solo il portatile. A me personalmente piace, quando sono a casa, accendere il desktop, avere il monitorone grande davanti, la tastiera intera ecc. Se sono in giro poi mi piace avere un portatile nel vero senso della parola (peso massimo 2,5 kg).
Tornando alla notizia, HP è cresciuta tantissimo come design, Acer anche in qualità (pure il design gemston è meno terribile di quello dei vecchi aspire).
Se dovessi comprare oggi un portatile in ogni caso sceglierei tra hp e dell.
zztop200005 Dicembre 2007, 14:44 #3
Spero solo che con questo accordo, dell, non abbassi gli standard dei propri prodotti.
Sono d'accordo anch'io in ogni caso per la scelta tra hp e dell.
Posseggo un portatile hp e a lavoro abbiamo dell.
La qualità si nota anche nei particolari,come la tastiera per desktop,molto precisa e comoda e nel mouse, ottimo e comodo.
Ei-Tim05 Dicembre 2007, 14:58 #4
Ecco la classifica per completezza:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Come potete notare di fatto Acer, a seguito delle acquisizioni, risulta già al secondo posto della classifica e non è troppo distante da HP, l'anno prossimo sarà più decisivo per stabilire il reale top-seller anche se HP ha fatto un balzo avanti notevole rispetto allo scorso anno nel quale era testa a testa con Dell (che a mio avviso è rea di aver prezzi poco concorrenziali)
sapatai05 Dicembre 2007, 15:07 #5
ho da un mese un hp dv2555ea e devo dire che mi ci trovo davvero bene: molto ben curato e solido.
danidj05 Dicembre 2007, 15:12 #6
io ho provato soltanto un hp e mi ha ben impressionato. ma qualcuno di voi li utilizza? come vi trovate?
maxthewildcat05 Dicembre 2007, 15:53 #7
qualunque cosa si dica, Dell tutta la vita, ottime configurazioni (personalizzabili), ottimi prezzi, assistenza impeccabile, rapidissima e a domicilio....
con Hp e Acer ve la sognate...
L|nk05 Dicembre 2007, 15:56 #8
^^ ho preso da una settimana un hp dv6687el e mi sto trovando benissimo. finalmente hanno anche curato l'aspetto esteriore rendendolo pure abbastanza resistente
82screamy05 Dicembre 2007, 16:23 #9
Originariamente inviato da: danidj
io ho provato soltanto un hp e mi ha ben impressionato. ma qualcuno di voi li utilizza? come vi trovate?


Ho un nc8430 (vedi sign) da poco più di un anno...non è un pavilion ma un compaq "business", dalla linea sobria (mooolto "profescional"...per intenderci, quello che usava l'altro giorno il presidente della banca d'Italia Draghi ad una conferenza oppure quello che si vede nella pubblicità di Alice
Beh, non c'è che dire...quasi perfetto Se solo potessi spegnere il monitor con una combinazione di tasti...
WarDuck05 Dicembre 2007, 17:12 #10
Originariamente inviato da: maxthewildcat
qualunque cosa si dica, Dell tutta la vita, ottime configurazioni (personalizzabili), ottimi prezzi, assistenza impeccabile, rapidissima e a domicilio....
con Hp e Acer ve la sognate...


Paragonare Dell o HP ad Acer non mi sembra proprio equo...

Ho avuto brutte esperienze con gli Acer economici (schermo con caratteri sfocati, e ad un paio di miei amici sempre problemi di schermo con una striscia di diversi centimetri blu che improvvisamente compariva sulla destra, rendendo praticamente inutilizzabile il portatile)...

Ero orientato ad un Dell ma non ho ben capito la storia dei finanziamenti (che per alcuni tassi mi sembrano da usura), mentre HP l'ho sempre reputata ottima in quanto ad assistenza, per esperienza personale.

Il bello di Dell è ovviamente l'essere configurabile (non capisco perché nn lo fa anche HP Italia dal momento che in america lo fa), e alcune promozioni che fanno...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^