Meglio del previsto le vendite di notebook con display touch

Meglio del previsto le vendite di notebook con display touch

Il debutto di Windows 8 sta aiutando a rendere popolari vari modelli di notebook abbinati a display con funzionalità touch: la domanda è al momento superiore all'offerta presente sul mercato

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Portatili
WindowsMicrosoft
 

Nei giorni scorsi abbiamo segnalato, con questa notizia, come i produttori di soluzioni notebook stiano guardando con interesse alla diffusione di sistemi portatili dotati di display con funzionalità touch. Si tratta di un approccio nato con il sistema operativo Windows 8, in grado di abbinare le qualità delle soluzioni notebook tradizionali con i vantaggi insiti in prodotti quali i tablet.

La risposta da parte del mercato per questa tipologia di prodotti sembra essere, quantomeno al momento, migliore rispetto alle aspettative iniziali. I produttori stanno infatti cercando di far fronte alla domanda da parte dei clienti, non riuscendo però a soddisfarla appieno principalmente per una difficoltà di approvvigionamento dei pannelli touch.

Cnet riporta i commenti di alcuni analisti di mercato che confermano l'interesse verso questa tipologia di dispositivi. Sul mercato sono presenti modelli notebook, tipicamente Ultrabook, con display touch accanto a modelli ibridi con display che può venir staccato dalla tastiera così da renderlo a tutti gli effetti un tablet.

Quello che però emerge dai dati a disposizione è che a fronte di vendite di notebook Windows 8 di fascia più alta, abbinati a display touch, che sono superiori alle aspettative a deludere sono le vendite dei notebook Windows 8 di fascia entry level e media. Per questi prodotti la concorrenza da parte dei tablet, oltre che le difficoltà insite nel contesto economico internazionale, hanno portato a volumi di vendita inferiori nel complesso alle stime iniziali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alexdal06 Dicembre 2012, 08:44 #1

Infatti

Notavo ieri da Fnac:
hanno una serie di notebook W7 e W8.
E sinceramente non capivo che ci stavano a fare quelli con W8 erano tutti senza touch, nessuno con un minimo di informazione li prendera.
Se uno vuole uno classico si prende un W7 semmai a costo inferiore.

Mentre non c'erano tutte le nuove soluzioni touch,semmai con tastiere ribaltabili, scomponibili.

Non so se per stupudita' di chi fa l'assortimento o come dice l'articolo, proprio per mancanza di prodottti, visto che le case madri alla fine preferiscono rifornire prima USA, JP, KO e in europa UK, D, F
threnino06 Dicembre 2012, 10:50 #2
Originariamente inviato da: alexdal
Notavo ieri da Fnac:
hanno una serie di notebook W7 e W8.
E sinceramente non capivo che ci stavano a fare quelli con W8 erano tutti senza touch, nessuno con un minimo di informazione li prendera.
Se uno vuole uno classico si prende un W7 semmai a costo inferiore.

Mentre non c'erano tutte le nuove soluzioni touch,semmai con tastiere ribaltabili, scomponibili.

Non so se per stupudita' di chi fa l'assortimento o come dice l'articolo, proprio per mancanza di prodottti, visto che le case madri alla fine preferiscono rifornire prima USA, JP, KO e in europa UK, D, F


Il discorso qui è sul touch o no. Non sul sistema operativo.

Il metodo di input touch è sicuramente più immediato, veloce e intuitivo di un mouse/touchpad, anche se siamo stati "addestrati" 20 anni ad usare un mouse e qualcosa meno per il pad.
Ed è per questo che, per commentare la notizia, non mi stupisce l'aumento di vendite di dispositivi x86 touch. Per forza di cose deve essere un aumento rispetto a qualcosa che diminuisce, ovvero i notebook tradizionali. Quindi mi sembra tutto in linea.
Sulla questione informazione, uno informato lo dovrebbe prendere 8 a prescindere dal touch, ma non voglio scendere nei dettagli perchè sarebbe OT.
biffuz06 Dicembre 2012, 11:05 #3
Quello che però emerge dai dati a disposizione è che a fronte di vendite di notebook Windows 8 di fascia più alta, abbinati a display touch, che sono superiori alle aspettative a deludere sono le vendite dei notebook Windows 8 di fascia entry level e media. Per questi prodotti la concorrenza da parte dei tablet, oltre che le difficoltà insite nel contesto economico internazionale, hanno portato a volumi di vendita inferiori nel complesso alle stime iniziali.

Diciamo piuttosto che la fascia alta comprende gente disposta a spendere per avere l'ultima novità, mentre la massa vuole solo qualcosa che funzioni

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^