L'evoluzione dei sistemi portatili per Windows 8 in Toshiba

L'evoluzione dei sistemi portatili per Windows 8 in Toshiba

L'azienda giapponese continua a proporre nuove soluzioni nel mercato dei PC portatili tanto per utenti consumer come per quelli professionali. Al centro Windows 8, sistema operativo che deve ancora dimostrare la spinta alle vendite tanto attesa

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:01 nel canale Portatili
ToshibaWindowsMicrosoft
 

Presenza molto vasta quella di Toshiba al CES 2013 di Las Vegas; l'azienda giapponese è del resto impegnata su diversi ambiti nel mondo dell'elettronica di consumo e dell'informatica che diversamente non poteva essere.

Parlando delle proposte PC l'interesse è per le soluzioni notebook, con una gamma che vede proposte che coprono tutti i segmenti di mercato. C'è molta attenzione, come del resto è anche per gli altri produttori presenti alla fiera americana, verso i sistemi basati su sistema operativo Windows 8 che possano maggiormente beneficiare delle peculiarità di questa piattaforma software.

toshiba_ces2013_1.jpg (110428 bytes)

Come proporre ai consumatori soluzioni Windows 8 che siano innovative? Secondo Toshiba la direzione da seguire passa attraverso proposte entry level che siano ove possibile dotate anche di schermo touch, salendo di prezzo e caratteristiche sino ai più recenti Ultrabook dal design molto sottile abbinati sempre a schermo touch. Il mercato richiede però anche proposte con design non standard, come è il Satellite U920t-S2300 presentato in concomitanza con il nuovo sistema operativo Microsoft alla fine del mese di Ottobre: si tratta di un notebook di tipo ibrido, con design slider dello schermo che può venir richiuso a scorrimento sopra la tastiera così da trasformare il sistema in un tablet Windows 8.

toshiba_ces2013_2.jpg (80844 bytes)

Discutendo con i responsabili Toshiba si è evidenziato come le vendite di sistemi basati su piattaforma Windows 8 non siano stati allineati a quanto inizialmente stimato, ma che a questa dinamica sia possibile trovare varie spiegazioni. Oltre alle difficoltà proprie della crisi economica che ha ridotto la propensione di spesa dei privati e delle aziende, le significative novità introdotte da Windows 8 richiedono forse più tempo per essere metabolizzate e accettate come un elemento di forza e di vantaggio per gli utenti.

Nel voler confrontare il tasso di adozione iniziale dei sistemi Windows 8 rispetto a quanto avvenuto con Windows 7 alcuni anni fa non si deve dimenticare una importante considerazione. A Windows 7 si era arrivati dopo la non fortunata parentesi di Windows Vista: il nuovo sistema operativo era stato quindi visto come una via di fuga dai problemi di Windows Vista, o un upgrade da lungo tempo atteso per coloro che avevano scelto di continuare ad utilizzare il buon vecchio Windows XP.

Nel passaggio a Windows 8 le radicali novità nell'interfaccia frenano in modo pressoché natuale gli utenti che tendono a mantenere stabile il proprio sistema, e questo ha inciso sugli acquisti di nuovi sistemi. A questo si aggiunga anche che passare a Windows 8 implica abbandonare Windows 7, sistema operativo che è stato accolto positivamente e che ha rappresentato negli ultimi anni una piattaforma solida e stabile.

Da questo una considerazione finale: se ci sarà una progressiva migrazione verso Windows 8 questa avverrà nel momento in cui i consumatori realizzeranno che per le proprie personali esigenze d'uso l'interfaccia touch e le peculiarità di questo sistema operativo rappresentino un reale punto di forza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lithios11 Gennaio 2013, 13:27 #1
Soluzioni interessanti, ed è giusto che Windows 8 porti grosso sviluppo soprattutto dal lato mobile, in fondo è stato pensato per quello... sulle mie macchine fisse io monterò ancora con soddisfazione Windows 7 per qualche anno penso.
Barone Nero11 Gennaio 2013, 13:59 #2
Quanta ignoranza in circolazione... e dire che basterebbe installare 8, scaricare StarsIsBack e riavere la hud di win7...
Io sono un felice possessore di Win8 per fisso e portatile e non ho trovato altro che vantaggi.
Ah si, uno svantaggio c'è: non mi parte Max Payne. Il che è tutto dire. Qualsiasi software normale, se aggiornato all'ultima (e non per forza ultima) versione, parte e funziona anche bene.
Arnoldforever11 Gennaio 2013, 14:33 #3
Originariamente inviato da: Barone Nero
Quanta ignoranza in circolazione... e dire che basterebbe installare 8, scaricare StarsIsBack e riavere la hud di win7...
Io sono un felice possessore di Win8 per fisso e portatile e non ho trovato altro che vantaggi.
Ah si, uno svantaggio c'è: non mi parte Max Payne. Il che è tutto dire. Qualsiasi software normale, se aggiornato all'ultima (e non per forza ultima) versione, parte e funziona anche bene.


Stai parlando di Max Payne 3?

A me succedeva che dopo averlo avviato rimaneva fisso sulla schermata di inizializzazione. Hanno aggiunto il social, e devi per forza registrarti per giocare. In pratica spariva la finestra di login nel social e non caricava il gioco. Se non sbaglio c'è un tasto che la riapre, e così ho risolto.
Bivvoz11 Gennaio 2013, 14:45 #4
Quand'è che inventeranno un vetro a prova di ditate?

Originariamente inviato da: Barone Nero
Quanta ignoranza in circolazione... e dire che basterebbe installare 8, scaricare StarsIsBack e riavere la hud di win7...


Può essere, ma io ho preferito usare a lungo W8UI e alla fine mi sono reso conto che è decisamente più comodo del vecchio start tanto che a lavoro che uso 7 e a volte xp ne senso la mancanza.
djfix1311 Gennaio 2013, 14:52 #5
personalmente ritengo che uno schermo slide con così tante parti meccaniche (e pure il flat elettrico a scorrimento) a vista sia da evitare per fragilità, sporcizia e tutto ciò che si è notato negli anni con i cellulari di quel tipo.
da evitare assolutamente!
Barone Nero11 Gennaio 2013, 15:16 #6
Originariamente inviato da: Arnoldforever
Stai parlando di Max Payne 3?

A me succedeva che dopo averlo avviato rimaneva fisso sulla schermata di inizializzazione. Hanno aggiunto il social, e devi per forza registrarti per giocare. In pratica spariva la finestra di login nel social e non caricava il gioco. Se non sbaglio c'è un tasto che la riapre, e così ho risolto.


No, parlo del primo c'è un modo per farlo partire, ma bisogna necessariamente ricorrere ad una "cura" nonostante il gioco sia originale. Il 3 non ho ancora avuto modo di comprarlo ma ho letto di questi problemi, terrò in considerazione il tuo consiglio nel caso mi capitasse tale problema

Originariamente inviato da: Bivvoz
Può essere, ma io ho preferito usare a lungo W8UI e alla fine mi sono reso conto che è decisamente più comodo del vecchio start tanto che a lavoro che uso 7 e a volte xp ne senso la mancanza.


Idem, la comodità offerta da W8UI (o Metro come dir si voglia) è spettacolare, lo uso sia come centro multimediale (app mail, contatti, meteo, notizie sportive etc.), sia come "desktop" per le applicazioni, suddivise in categorie, mentre il desktop lo uso solo per file di piccole dimensioni o per i collegamenti ai programmi più utilizzati, insomma, è come avere due desktop. Proprio non sopporto di leggere la gente che denigra l'ottimo W8 (che ha subito un numero impressionante di migliorie sotto il cofano..) solo perchè crede che l'intero sistema sia in metro, il senso del mio messaggio era: non sopporti metro? Scarica StartIsBack e disattivalo!
Ma restare a 7 solo perchè si associ metro al male, privandosi delle migliorie del sistema, mi sembra alquanto triste.
tyner11 Gennaio 2013, 22:07 #7
Felice possessore di Win 8, più rettivo, più leggero, boot quasi istantaneo (ho un SSD), tutto funziona a meraviglia. L'unica cosa che sicuramente non farà piacere a Microsoft è che non mi interessa e non voglio nemmeno vedere l'inutile start a piastrelloni. Infatti tramite Classic Shell bypasso direttamente quella schifezza e vado direttamente al desktop, dove ho anche ripristinato la possibilità di installare i gadget, che secondo loro sono una cosa obsoleta (ma quale alternativa offrono?). Per ora non c'è nessuna applicazione che susciti il mio interesse. Inoltre sono tutte app monotask, quindi altro passo indietro.
MaximilianPs11 Gennaio 2013, 22:35 #8
Originariamente inviato da: Barone Nero
Quanta ignoranza in circolazione... e dire che basterebbe installare 8, scaricare StarsIsBack e riavere la hud di win7...


Premetto che non conosco StarsIsBack (mo vado a vedere :asd
per riavere lo start di Win7 c'e' ClassicShell, che funziona bene ed è in italiano
Eress12 Gennaio 2013, 09:46 #9
Originariamente inviato da: tyner
bypasso direttamente quella schifezza e vado direttamente al desktop

Desktop che con Windows 8 è diventata un'applicazione secondaria

http://blogs.windows.com/internatio...-windows-8.aspx

A sto punto immagino che con W9 Blue il desktop da applicazione secondaria diverrà applicazione inutile
Bivvoz12 Gennaio 2013, 18:01 #10
Originariamente inviato da: tyner
Felice possessore di Win 8, più rettivo, più leggero, boot quasi istantaneo (ho un SSD), tutto funziona a meraviglia. L'unica cosa che sicuramente non farà piacere a Microsoft è che non mi interessa e non voglio nemmeno vedere l'inutile start a piastrelloni. Infatti tramite Classic Shell bypasso direttamente quella schifezza e vado direttamente al desktop, dove ho anche ripristinato la possibilità di installare i gadget, che secondo loro sono una cosa obsoleta (ma quale alternativa offrono?). Per ora non c'è nessuna applicazione che susciti il mio interesse. Inoltre sono tutte app monotask, quindi altro passo indietro.


Offrono le tile di W8UI che tu hai disattivato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^