Intel Shelton, piattaforma per notebook a basso costo

Intel Shelton, piattaforma per notebook a basso costo

Emergono in rete alcune informazioni relative alla piattaforma Shelton, prevista per il debutto nel terzo trimestre dell'anno

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:18 nel canale Portatili
Intel
 

Sono recentemente emersi alcuni dettagli relativi alla piattaforma Intel Shelton, soluzione destinata a sistemi notebook a basso costo. Secondo quanto riporta il sito web Digitimes, Shelton sarà messa in commercio nel corso del terzo trimestre dell'anno.

La piattaforma prevede l'impiego di un processore Intel single-core, conosciuto con il nome in codice di Diamondville, con frequenza operativa di 1,6GHz, frequenza di front-side bus di 533MHz e consumo dichiarato di 3,5W. Una versione dual-core di Diamondville è inoltre prevista nel secondo o nel terzo trimestre dell'anno.

Abbinato a Diamondville vi sarà il chipset 945GSE, una soluzione integrata con sottosistema video DirectX 9.0 e supporto a memoria DDR2 single channel. Sarà inoltre presente un modulo Wi-Fi 802.11g ed il supporto a dispositivi di storage SSD (solid state drive - dischi a stato solido). Secondo quanto si apprende il consumo complessivo della piattaforma dovrebbe aggirarsi attorno agli 8W.

I notebook basati su piattaforma Shelton dovrebbero inzialmente approdare sul mercato con un prezzo compreso tra i 300 ed i 500 dollari, ovviamente a seconda delle specifiche finali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor14 Gennaio 2008, 10:20 #1
mica male!

non capisco una cosa: perchè occorre dare "il supporto a dispositivi di storage SSD"? non si comportano (con la dovuta interfaccia) come un comune hard disk?
adz14 Gennaio 2008, 10:42 #2
per me lo scrivono come per dire "verrà abbinato a" visto che l'obiettivo è ilbasso consumo( ma il costo?)
zani8314 Gennaio 2008, 11:03 #3
non so, forse intendono per la tecnologia Robson, quella in pratica che permette un miglioramento nel boot del sistema
(solo un'ipotesi eh!)
Ventresca14 Gennaio 2008, 11:46 #4
e l'EEE pc trema....

io però mi chiedo: MA AMD DORME?

con il successo dell' EEE pc e dei pc low-cost che è sotto gli occhi di tutti cosa aspetta a proporre anche lei un processore simile? non si tratta di inventare qualcosa di nuovo, ma semplicemente riproporre qualche buon e vecchio progetto single core e riadattarlo (con un bel die shrink) alla tipologia di mercato....
bah, ormai non so più che dire...

Chissà che in futuro non facciano anche leggerissimi processori video (chessò, una 4200ti su un chip ) da integrare a questi pc low cost...

Ora aspetterò di vedere come sarà la concorrenza con montato questo shelton prima di prendermi un eee pc.
GabrySP14 Gennaio 2008, 11:53 #5
Originariamente inviato da: Paganetor
non capisco una cosa: perchè occorre dare "il supporto a dispositivi di storage SSD"? non si comportano (con la dovuta interfaccia) come un comune hard disk?


In teoria si, in pratica tutti i SB intel fino a qualche tempo fa avevano grossi cali prestazionali con gli SSD più "veloci"; ora hanno risolto. (almeno con gli ICH8/9R)

Quindi il supporto agli SSD non è solo marketing. (anche se in questa news quello è )
serassone14 Gennaio 2008, 13:19 #6
L'idea non è male, peccato però che i produttori venderanno questi portatili con Vista Basic (Aero non gira su una piattaforma così, pesante e inutile: sarebbero l'ideale per XP o per Linux.
Spellsword14 Gennaio 2008, 13:31 #7
amd "dorme" perchè "produce" l'OLPC..

gianly198514 Gennaio 2008, 14:28 #8
Inoltre Amd già nel 2004 produceva il PIC a 99 dollari:

http://en.wikipedia.org/wiki/Dectop

Link ad immagine (click per visualizzarla)
DevilsAdvocate14 Gennaio 2008, 14:42 #9
prezzo compreso tra i 300 ed i 500 dollari

.....
300 dollari sono, anche aggiungendo l'iva, meno di 240 Euro.

Qualcuno se la sente di scommettere che il prezzo sarà questo?
Io scommetto che come minimo li vedremo a 350-400 Euro qua da noi
(cioè dai 450 ai 550 dollari circa), l'asus EEE dorma fra due guanciali...
marchigiano14 Gennaio 2008, 15:23 #10
ottimo, rispetto all'attuale celeron ulv è un bel passo avanti, più mhz e meno watt... prevedo grandi evoluzioni degli UMPC, e grandi svalutazioni degli attuali, specie dei costosissimi flybook...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^