Intel presenta Centrino Pro

Intel presenta Centrino Pro

Ufficializzata da parte di Intel la nuova piattaforma mobile indicata fino ad oggi con il nome di Santa Rosa. Uno sguardo a cosa cambierà con l'introduzione di Centrino Pro

di pubblicata il , alle 15:07 nel canale Portatili
Intel
 

Intel

Intel presenta ufficialmente Centrino Pro, la piattaforma per PC portatili fino ad ora indicata come Santa Rosa. Annunciata già in occasione dell'edizione primaverile dell'IDF dell'anno passato (approfondimenti nel nostro articolo dedicato a questo indirizzo), la nuova piattaforma andrà ad affiancare le soluzioni "Napa" Centrino Duo presenti in commercio, aggiungendo alcune interessanti caratterisithce rispetto a quanto è possibile trovare oggi nei PC portatili basati su chipset Intel.

Riconfermato l'utilizzo di processori Intel Core Duo "Merom" nella piattaforma, anche se trovano spazio nuove funzionalità legate alla virtualizzazione ed una frequenza di BUS portata a 800 MHz. Scendendo nel dettaglio della virtualizzazione, Intel Centrino Pro prevede funzionalità rivolte alla gestione avanzata della stessa, grazie all'integrazione della Intel Active Management Technology 2.5 (AMT), derivata direttamente dalla piattaforma vPro per sistemi desktop.

Grosse novità sul fronte della connettività Wireless, garantita dall'adozione del chip Wi-Fi Link 4965AGN; come è facile intuire dalla sigla finale, la compatibilità dei protocolli è estesa all'IEEE 802.11n con transfer rate massimo teorico fino a 300 Mbps, oltre a quelli della telefonia cellulare 3,5G, con transfer rate massimo, sempre teorico, di 1,8 Mbps.

Altra novità di grande importanza è costituita dal cosiddetto "modulo Robson", battezzato ufficialmente da Intel come Turbo Memory. Questo modulo prevede l'adozione nativa di un quantitativo variabile di memoria NAND Flash, che potrà essere sfruttata dal sistema operativo Vista per velocizzare sia il processo di avvio della macchina, sia le operazioni svolte più di frequente durante l'utilizzo normale del PC. Intel proporrà versioni da 512 Mbytes e da 1 Gbyte di memoria Turbo Memory con le prime versioni di notebook Santa Rosa, per poi passare a tagli superiori a seconda della domanda del mercato nella seconda metà dell'anno.

Il sistema operativo menzionato infatti eseguirà una copia dei file usati più di frequente e li archivierà in questa memoria supplementare, della quale sfrutterà i bassi valori di seek time (rispetto ai dischi rigidi) per ottenere benefici prestazionali. Il logo Intel Centrino Pro indicherà dunque quei PC portatili dotati delle caratteristiche appena descritte; attesi per la seconda metà dell'anno alcuni aggiornamenti di piattaforma, legati soprattutto alla connettività Wireless.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aryan05 Aprile 2007, 15:28 #1
La NAND è la stessa delle USB KEY?
Perché sennò con quel che costano possono metterne anche di più di flash...
McGraw05 Aprile 2007, 15:32 #2
Finalmente grandi novità!
FSB 800 MHz, chipset 965 (quindi grafica integrata X3000 sul 965G, però sempre DirectX9), modulo Robson, supporto alla memoria DDR2 da 800 MHz (almeno sulla carta, perché anche l'attuale 945 supporta le DDR2 a 667 MHz e si continua a rifilarci moduli a 533 MHz)! Ma il modulo Robson potrà essere rimosso e quindi sostituito o sarà integrato sulla scheda madre? e il socket rimarrà il solito degli attuali Centrino Duo?
sirus05 Aprile 2007, 15:49 #3
Originariamente inviato da: McGraw
Finalmente grandi novità!
FSB 800 MHz, chipset 965 (quindi grafica integrata X3000 sul 965G, però sempre DirectX9), modulo Robson, supporto alla memoria DDR2 da 800 MHz (almeno sulla carta, perché anche l'attuale 945 supporta le DDR2 a 667 MHz e si continua a rifilarci moduli a 533 MHz)! Ma il modulo Robson potrà essere rimosso e quindi sostituito o sarà integrato sulla scheda madre? e il socket rimarrà il solito degli attuali Centrino Duo?


Sui Mac che utilizzano il 945GM/PM vengono montate le DDR2-667 ed anche sui Dell (a scelta), sono solo i produttori a non volerlo fare. Comunque l'aumento di prestazioni tra 533 MHz e 667 MHz è impercettibile considerando l'innalzamento dei timings.
Sul modulo Robson non si sa ancora se sarà integrato sulla mainboard oppure sarà removibile, potrebbe essere a discrezione del produttore (secondo quanto aveva detto Intel a suo tempo il "montaggio" è possibile in entrambi i modi).
Per quanto riguarda il socket (socket P) sembra che sia incompatibile con quello delle attuali CPU Core 2 Duo T anche se il numero di piedini rimarrà invariato (479).
diabolik198105 Aprile 2007, 16:21 #4
Originariamente inviato da: McGraw
Finalmente grandi novità!
FSB 800 MHz, chipset 965 (quindi grafica integrata X3000 sul 965G, però sempre DirectX9), modulo Robson, supporto alla memoria DDR2 da 800 MHz (almeno sulla carta, perché anche l'attuale 945 supporta le DDR2 a 667 MHz e si continua a rifilarci moduli a 533 MHz)! Ma il modulo Robson potrà essere rimosso e quindi sostituito o sarà integrato sulla scheda madre? e il socket rimarrà il solito degli attuali Centrino Duo?


Sui Pc economici ci piazzano sempre le 533, ma su quelli di un certo livello trovi le 667.
jerrygdm05 Aprile 2007, 16:27 #5
aspettavo l'ufficializzazione di questo logo....

ora secondo voi quanto occorre che inizi la commercializzazione dei primi portatili?

Ho atteso qualche mese apposta per farmene uno serio...
al-edit-so6005 Aprile 2007, 17:30 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Grosse novità sul fronte della connettività Wireless...
...oltre a quelli della telefonia cellulare 3,5G, con transfer ratre massimo, sempre teorico, di 1,8 Mbps.


Una domanda al redattore.
Ho capito bene che la notizia è ufficiale e che la nuova piattaforma monterà anche il modulo in quote?

Chiedo questo, perchè leggendo un po' in giro non parrebbe che sia così.

Grazie.
zephyr8305 Aprile 2007, 19:54 #7
sony su alcuni modelli piazza ancora le 533
R0b105 Aprile 2007, 19:58 #8
Spettacolo, prevedo aggiornamento macbook e macbook pro e li aspetto con ansia!
jerrygdm05 Aprile 2007, 21:11 #9
chissà quando però....minimo in giugno-luglio i MB e MBpro mi sa...se uscissero presto ci farei un pensierino
NuT05 Aprile 2007, 23:37 #10
Originariamente inviato da: alfonso60
Una domanda al redattore.
Ho capito bene che la notizia è ufficiale e che la nuova piattaforma monterà anche il modulo in quote?

Chiedo questo, perchè leggendo un po' in giro non parrebbe che sia così.

Grazie.


Interessa molto anche a me

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^