Intel mostra la nuova generazione di sistemi Atom

Intel mostra la nuova generazione di sistemi Atom

Attesa al debutto per la fine dell'anno la nuova piattaforma per processori Atom, nella quale memory controller e GPU sono integrati nella CPU

di pubblicata il , alle 08:55 nel canale Portatili
IntelAtom
 

Intel ha reso disponibili alcune informazioni ufficiali sulla prossima generazione di piattaforme della famiglia Atom attese al debutto nel corso della seconda metà dell'anno. Parliamo di Pine Trail, nome che indica l'abbinamento tra processore Pineview e south bridge Tiger Point.

Rispetto all'attuale generazione di piattaforme Atom Intel ha operato nella direzione di una maggiore integrazione dei componenti: troviamo quindi controller memoria integrato all'interno del processore Atom della famiglia Pineview, unitamente al sottosistema video.

E' venuta quindi a mancare l'esigenza di un classico north bridge, ruolo svolto nell'attuale piattaforma Atom dalle soluzioni 945GC oppure 945 GSE a seconda del design scelto, mantenendo invece il south bridge per assicurare tutte le connessioni con le periferiche di input output. La conseguenza di questo design è una piattaforma composta da 2 soli chip, contro i 3 presenti in quella di attuale generazione.

Il collegamento tra Pineview, nome in codice della nuova generazione di processore Atom con memory controller e grafica integrati, e south bridge Tiger Point avviene attraverso interfaccia DMI. La tecnologia produttiva adottata per la cpu Atom di nuova generazione sarà quella a 45 nanometri; è presumibile che Intel abbia optato per un memory controller compatibile con tecnologia DDR3 e ad alcuni affinamenti prestazionali del sottosistema video rispetto a quanto implementato nei chipset 945 GMCH attualmente utilizzati nelle piattaforme Atom in commercio.

L'integrazione del sottosistema video rimuoverà il componente con il più elevato livello di consumo dell'attuale generazione di piattaforme Atom; il north bridge attuale è infatti costruito con tecnologia a 130 nanometri e richiede un sistema di raffreddamento nettamente più ingombrante di quello del processore stesso. L'integrazione del memory controller avrà noltre positive ripercussioni sulle prestazioni, riducendo la latenza: considerando l'architettura delle cpu Intel Atom di tipo in order e la dipendenza maggiore dalla latenza della memoria rispetto a quelle out of order è evidente come un memory controller integrato non possa che sortire effetti positivi, fermo restando che le cpu Intel Atom non sono e non saranno destinate ad ambiti di elaborazione particolarmente gravosi.

Il debutto di questa nuova piattaforme per sistei netbook e nettop è atteso per la fine dell'anno; i primi nuovi design da parte dei produttori taiwanesi partner di Intel dovrebbero venir anticipati già a inizio Giugno, in concomitanza con il Computex di Taipei.

Intel ha inoltre annunciato la disponibilità della versione 2.0 beta del sistema operativo Moblin, distribuzione Linux specificamente sviluppata per l'utilizzo in sistemi netbook, nettop e in applicazioni automotive. Moblin 2.0 integra una nuova interfaccia utente, chiamata M-zone, che di fatto prende il posto di un tradizionale desktop come punto d'accesso alle varie funzionalità di social networking, media e riproduzioni audio-video accessibili con questi dispositivi. La versione 2.0 beta di Moblin è disponibile per il download a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jappino14720 Maggio 2009, 09:07 #1
addio nvidia ion......
User11120 Maggio 2009, 09:09 #2
L'integrazione del sottosistema video rimuoverà il componente con il più elevato livello di consumo dell'attuale generazione di piattaforme Atom; il north bridge attuale è infatti costruito con tecnologia a 130 nanometri e richiede un sistema di raffreddamento nettamente più ingombrante di quello del processore stesso.

come un northowood
Splarz20 Maggio 2009, 09:20 #3
quindi consumerà meno e sarà più scattante, se poi non mi obbligano a prendere windows abbinato tanto meglio. la vedo dura per ion, e mi spiace perchè nvidia in genere è più performante - lo so, son netbook, conta poco.
meshmi20 Maggio 2009, 09:21 #4
ottimo...
Simedan198520 Maggio 2009, 09:26 #5
Cavolo ,io ho un 1000he e devo dire che la batteria uso normale supera egregiamente le 8 ore .......con questi consumi dimezzati son sicuro che arriveranno a netbook che durano 15 ore reali
Felix20 Maggio 2009, 09:27 #6
Be' le grafiche integrate di Intel di solito non sono paragonabili a quelle ATI o Nvidia
tokun20 Maggio 2009, 09:37 #7
visto il più ingombro della dissipazione prima dell'integrazione dovermmo aspettarci anche netbook ancora più sottili, aspetto quelli
Lain8420 Maggio 2009, 09:38 #8
Mhh controller di memoria e video integrato..per nVidia ION la vedo dura.
Ma il famoso nVidia Tegra come processore ? Non è adatto all'uso sui NetBook o andrà solo a benificiare i dispositivi come palmari e affini ?!
Dexther20 Maggio 2009, 09:54 #9
Eraser|8520 Maggio 2009, 09:57 #10
si, solo palmari e umpc che non usano architettura x86

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^