In vendita in Italia Samsung Galaxy Book S, l'always on PC a base Snapdragon 8cx

In vendita in Italia Samsung Galaxy Book S, l'always on PC a base Snapdragon 8cx

Punta tutto sull'autonomia di funzionamento con batteria e sull'essere sempre connesso, grazie al modem LTE integrato: Samsung Galaxy Book S è ora in vendita anche in Italia.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Portatili
SamsungGalaxyQualcommSnapdragon
 
16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aleardo22 Aprile 2020, 15:40 #11
Originariamente inviato da: Marko_001
Se si disattiva la modalità S, si possono installare
le app di Windows a 32 bit (x86) che non sono disponibili in Microsoft Store.
La disattivazione è irreversibile e le app a 64 bit (x64)
continueranno a non essere eseguite.

La mancata esecuzione delle app a 64 bit (x64) riguarda questo specifico modello o tutti i PC nei quali in origine era installato Windows 10 S? Credevo che disattivando la modalità S si passasse semplicemente alla versione standard di Windows 10. Un mio conoscente ha recentemente comprato un convertibile 14" con processore Intel Pentium N5000 e Windows 10 S con l'intenzione di disattivare la modalità S, ma non so se poi abbia rilevato limitazioni.
sbaffo22 Aprile 2020, 16:15 #12

Attenzione

attenzione, altrove dicono che monta Windows 10 normale, non S, infatti sul sito samsung dice Win10 HOME :
https://www.samsung.com/global/gala...y-book-s/specs/

quindi funziona tutto anche gli exe a 64 bit?
Melandir22 Aprile 2020, 18:55 #13
Originariamente inviato da: sbaffo
attenzione, altrove dicono che monta Windows 10 normale, non S, infatti sul sito samsung dice Win10 HOME :
https://www.samsung.com/global/gala...y-book-s/specs/

quindi funziona tutto anche gli exe a 64 bit?



No, non funzioneranno mai gli X64 perchè monta un processore ARM che riesce ad emulare solo l'ambiente x32.

Per gli X64 devi comprarti un pc con un processore X86
Alfhw22 Aprile 2020, 20:24 #14
Originariamente inviato da: Melandir
No, non funzioneranno mai gli X64 perchè monta un processore ARM che riesce ad emulare solo l'ambiente x32.

Per gli X64 devi comprarti un pc con un processore X86


Quoto. Senza contare che i programmi x32 gireranno su Arm più lentamente rispetto a un x86 a causa dell'emulazione e anche a causa della minore potenza di un Arm rispetto a un x86.
sbaffo23 Aprile 2020, 00:03 #15
Originariamente inviato da: Alfhw
Quoto. Senza contare che i programmi x32 gireranno su Arm più lentamente rispetto a un x86 a causa dell'emulazione e anche a causa della minore potenza di un Arm rispetto a un x86.


mmh, qui dicono proprio il contrario, nonostante l’emulazione arm batte un i5-8250U. Ciò che dici era vero con i primi prototipi su 835, ma orami anche l emulatore è migliorato molto.
https://www.dday.it/redazione/31004...e-intel-core-i5

Speriamo in una prova completa ora che è disponibile.
Alfhw23 Aprile 2020, 09:45 #16
Originariamente inviato da: sbaffo
mmh, qui dicono proprio il contrario, nonostante l’emulazione arm batte un i5-8250U. Ciò che dici era vero con i primi prototipi su 835, ma orami anche l emulatore è migliorato molto.
https://www.dday.it/redazione/31004...e-intel-core-i5

Speriamo in una prova completa ora che è disponibile.


Ma i5-8250U è ormai un processore medio-basso uscito 3 anni fa contro un Arm top di gamma uscito l'anno scorso... I migliori x86 per portatili sono oltre 3 volte più veloci. Bisognerebbe capire perché è stato scelto quella cpu ma tra l'altro nell'articolo c'è scritto che i risultati li ha dati Qualcomm stessa...
L'emulazione è in generale un processo molto lento che spreca molte risorse computazionali. Un processore che gira in emulazione deve essere molto più potente per battere un altro processore che gira software nativo. Vedi per esempio la storia dei Mac: PPC che emulava 68k o x86 e anni dopo x86 che emulava PPC (in entrambi i casi con risultati deludenti nonostante la maggior potenza di PPC contro 68k e anni dopo la maggior potenza di x86 contro vecchi PPC).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^