In due anni il 64bit sarà la norma anche per i portatili

In due anni il 64bit sarà la norma anche per i portatili

Secondo i produttori Taiwanesi di notebook nel giro di due anni anche i notebook mainstream avranno cpu a 64 bit. Acer ha già presentato il proprio Aspire 1500

di pubblicata il , alle 10:14 nel canale Portatili
Acer
 

Secondo quanto dichiarato dai principali produttori di notebook di Taiwan, nel giro di 1 o al massimo 2 anni la soluzione AMD64 sarà scelta per il segmento di prodotti mainstream.

Con un stima assai approssimativa, tali prodotti saranno disponibili ad un prezzo inferiore ai 1500Euro. Acer ha già raccolto la sfida presentando il proprio modello Aspire 1500 (disponibile con cpu Athlon 64 3000+ e 3200+); tale modello è prodotto da Winstron. Attendiamo un sample di tale prodotto, su cui realizzare una recensione.

Con questo lancio Acer vorrebbe confermare gli ottimi risultati registrati in Europa nella parte finale del 2003, ottenuti anche grazie alla linea Aspire 1300 equipaggiata con Athlon XP-M.

Stando alle medesime fonti Taiwanesi, il vero boom di soluzioni AMD64 mobile si avrà solo nel momento in cui HP presenterà i propri notebook "entry-level" equipaggiati con la nuova cpu. Anche Asus e BenQ sembrano ormai prossime alla presentazioni di nuovi modelli con Athlon 64 Mobile.

I rumors di questi giorni provenienti da Taiwan testimoniano la grossa attenzione dei grossi brand nei confronti di Athlon 64, non ci vuole molto a capire che questa possa essere una chance da sfruttare per conquistare interessanti fette di mercato attualmente occupate da Intel.

Fonte: Digitimens.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TyGerONE10 Febbraio 2004, 10:22 #1

SW a 64 bit

peccato che queste previsioni le facciano i produttori di hardware e non di software.....
Dsdfsdfsaisdfsdftsdffdsfd10 Febbraio 2004, 10:24 #2
Peccato per autonomia e peso del nuovo Acer...
lasa10 Febbraio 2004, 10:41 #3
Con Centrino in giro non sarei così ottimista....cmq chissà......
joe4th10 Febbraio 2004, 10:42 #4
Intanto cominciate a calare i prezzi dei
moduli da 1 e 2GB di RAM...
mordillone10 Febbraio 2004, 10:42 #5

SW a 32 bit

Comunque il procio a 64 bit attrae anche perche' esegue il codice a 32 bit in modo nativo, mi pare. E con il controller integrato per la memoria comunque le prestazioni sono di punta anche senza sw a 64 bit. Quando ci sara', tanto meglio. Le potenzialita' sono enormi, e i produttori di hardware giustamente le tengono in grande considerazione...
ErminioF10 Febbraio 2004, 10:58 #6
MA che te ne farai mai di 4 gb di ram in dual channel?
Sig. Stroboscopico10 Febbraio 2004, 11:12 #7
magari evere 4 gb di ram, sigh!
KAISERWOOD10 Febbraio 2004, 11:19 #8
Originariamente inviato da lasa
Con Centrino in giro non sarei così ottimista....cmq chissà......


l'athlon 64 mobile non si deve scontrare con il centrino ma con il pentium 4 mobile e considerando che i prossimi pentium4 mobile avranno un core prescott, penso che i produttori di notebook preferiranno + gli athon. E' un peccato però che non esista un antagonista per il centrino.
Ormai il settore noteebook è diviso in buone pestazioni e tanta autonomia (monopolio del Centrino) e tante prestazioni ma poca autonomia (Pentium 4 vs Athlon Mobile).

Considerando che i noteebook con athlon costano di meno rispetto a quelli con pentium 4 e hanno un autonomia di qualche minuto in +, con l'introduzione del Prescott nel settore mobile penso che il divario aumenti. L'intel secondo me odvrebbe puntare solo ed esclusivamente sul centrino, infattti il Dothan è in riatrdo perchè le linee produttive 0,009 occupate dal prescott .
KAISERWOOD10 Febbraio 2004, 11:38 #9

Re: SW a 64 bit

Originariamente inviato da TyGerONE
peccato che queste previsioni le facciano i produttori di hardware e non di software.....


Se ha l'appoggio di parecchi produttori di hw automaticamente avrà quello di sofware, perhcè farnno pressioni alle Softwarehouse per sviluppare i software . Inoltre se l'x-box2 montà cpu a 64bit di ibm (e non intel a 32bit ) vuol dire che microsoft crede nei 64bit alla poratata di tutti. Inoltre se windows 64bit è scaricabile adesso come versione di prova, fra 2 anni di sofware ne sarà uscito.
Il nero burning nuovo contiene già ottimizzazzioni per athlon 64 e numeri progarmmi di compressione satnno prendendo provvedimenti, inoltre la massici adiffusione degli Opteron nei server (promosso da IBM) sta smuovendo parecchie acque.
Pneso che Microsft rilascerà Windows 64bit quando AMD sfornerà a pieno regime gli athlon 64.
atomo3710 Febbraio 2004, 11:41 #10
2 anni mi sembrano veramente pochini, soprattutto considerando che solo uno dei 2 produttori di riferimento ha già iniziato a commercializzare cpu a 64bit!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^