Il segmento netbook interessa tutti, anche Sapphire

Il segmento netbook interessa tutti, anche Sapphire

Anche Sapphire entra nel mercato delle soluzioni netbook con una porpria soluzione da 10,1 pollici, con piattaforma Intel Pine Trail

di pubblicata il , alle 10:18 nel canale Portatili
IntelSapphire
 

Una tipologia di prodotto presente in quasi tutti gli stand del CeBit è sicuramente il netbook; la domanda di mercato di questi prodotti sembra aver spinto le aziende a replicare quello che alcuni anni fa è stato il fenomeno dei Mini-PC. Avviato da Shuttle, quel segmento di mercato ha visto un notevole interesse da parte dei consumatori sino al punto che tutti i produttori taiwanesi di componenti per PC hanno inserito a listino almeno una propria soluzione mini-PC cercando di guadagnare in qualche modo da questo mercato. Le Spice Girls avrebbero definito, negli anni '90, questo approccio come modello di marketing "Wannabe".

Rivedo personalmente quel trend nel segmento dei netbook, così come si sta sviluppando al momento: anche aziende che non si sono mai impegnate nella produzione di notebook sono ora alla ricerca di una fetta di questo mercato. Il paradosso, a mio avviso, è che sta diventando sempre più difficile diversificare tra di loro le proposte netbook: la piattaforma è standardizzata sulle cpu Intel Atom, mentre il form factor è vincolato alla diagonale dello schermo che non supera i 10 pollici. Dire che tutti i netbook sono uguali tra di loro è forse riduttivo, ma non è poi così lontano dalla verità.

sapphire_cebit_netbook1.jpg (49390 bytes)

Non mi ha quindi stupito vedere al CeBit di Hannover anche Sapphire entrare in questo segmento di mercato, con il proprio N450 Netbook. La base tecnologica è la piattaforma Intel Pine Trail, con processore Atom N450 a 1,66 Ghz di clock, 1 Gbyte di memoria DDR2, display da 10,1 pollici di diagonale con risoluzione di 1024x600 pixel, hard disk SATA da 250 Gbytes di capienza massima e tutto il tradizionale bundle di accessori che è abitudine trovare in sistemi di questo tipo.

sapphire_cebit_netbook2.jpg (40999 bytes)

Con questo prodotto Sapphire ha intenzione di eseguire alcuni test, inizialmente nei mercati francese e tedesco, valutando in un secondo tempo l'eventuale commercializzazione anche in altri mercati europei tra i quali quello italiano. Come già detto, la generale standardizzazione delle piattaforme netbook in termini tecnologici e la necessità di diversificare più attraverso elementi estetici che con un approccio funzionale sta rendendo il segmento dei netbook sempre meno interessante per l'appassionato, ma potenzialmente adatto alla diversificazione e alla crescita di mercato per quelle aziende che sono specializzate in altri fronti. Per restare nel paragone iniziale, si sta verificando quello che è accaduto nel mercato dei sistemi Mini-PC in passato; in questa particolare nicchia è rimasta di fatto solo Shuttle, con tutte le difficoltà di un segmento che ha conosciuto un boom iniziale e una conseguente forte contrazione della domanda.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sig. Stroboscopico04 Marzo 2010, 10:24 #1
Quando ho letto Sapphire ho pensato: magari un netbook AMD...
Niente invece, l'ennesimo netbook fotocopia degli altri.
Roba da sacchetto delle patatine.
p4ever04 Marzo 2010, 10:29 #2
ma se ne vendono ancora di netbook? pensavo fosse già esplosa la bolla di sapone data dalla tendenza e dalla moda del low cost...
zago04 Marzo 2010, 11:03 #3
questo almeno esteticamente è differente dagli altri
Terroncello8604 Marzo 2010, 11:04 #4
low cost per modo di dire, sti "cosi" non valgono i soldi che costano
fgpx7804 Marzo 2010, 11:28 #5
Che schifo però :|
Riguardo alla "moda del low cost", un portatile a 250€ non è male.
Non sarà una scheggia, ma sul mio eee da 1Kg di peso gira senza problemi tutto quello che mi serve per uso office e internet. Ci gioco persino ad alcuni giochi come GTA Vice City e non perce un colpo.
Ottimo compagno di viaggio
dddddbbbbb04 Marzo 2010, 11:30 #6
Originariamente inviato da: Sig. Stroboscopico
Quando ho letto Sapphire ho pensato: magari un netbook AMD... Niente invece, l'ennesimo netbook fotocopia degli altri. Roba da sacchetto delle patatine.


infatti qui sono andati al sodo già dal titolo
http://www.liliputing.com/2010/03/g...d-graphics.html
NEON_GENESIS04 Marzo 2010, 11:31 #7
Per ora il 1005 PE non lo batte nessuno, in estetica ed autonomia. Ed il prezzo non è mica male...uff lo voglio, ben vengano sti cloni che aumentano la concorrenza.
Atheist04 Marzo 2010, 11:32 #8

Differente?

Da cosa..dal packard bell?
Sono tutti uguali!
Marcus Scaurus04 Marzo 2010, 12:53 #9
Sec me non solo sono tutti schifosamente uguali, ma li produce lo stesso stabilimento cinese... Poi tutti son bravi a metterci il loro marchio sopra!
puccio198404 Marzo 2010, 13:07 #10
non so se è colpa della foto, ma sembra più sottile della media o sbaglio?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^