HP Omen: portatile sottile e leggero per i videogiocatori

HP Omen: portatile sottile e leggero per i videogiocatori

HP annuncia la disponibilità di Omen, un nome che si rifà ad una vecchia acquisizione operata dal marchio americano otto anni fa, Voodoo PC

di pubblicata il , alle 08:48 nel canale Portatili
HP
 

Omen era una categoria di prodotti desktop di Voodoo PC, marchio che Hewlett Packard ha rilevato nel 2006. Oggi, dopo 8 anni, diventa un nuovo computer portatile rivolto ai videogiocatori, caratterizzato da un design sobrio e lineare, materiali di qualità, ed un form factor decisamente sottile. Non manca, naturalmente, una componentistica hardware capace di gestire i giochi di ultima generazione.

HP Omen

Il display integrato è un LCD IPS da 15,6" a risoluzione Full HD (1920x1080) con supporto ad input touch. Sul fronte hardware troviamo un processore Intel Core i7-4710HQ, con quattro core Haswell a 2,5 con TDP di 47W, e una GPU NVIDIA GTX 860M. Il sottosistema di storage è curato da un SSD, a scelta fra modelli da 128, 256 o 512GB integrati. La batteria è di 58Wh e dovrebbe consentire, stando al produttore, un'autonomia di 4,75 ore su singola carica.

HP Omen
Processore Intel Core i7-4710HQ
Quad-core 2.5 GHz (Turbo 3,5GHz)
RAM 8 GB o 16 GB DDR3L-1600
GPU

NVIDIA GeForce GTX 860M
2 / 4 GB GDDR5

Display LCD IPS 15,6" Touchscreen
Full HD (1920x1080)
Storage SSD da 128, 256 o 512 GB
Connettività 802.11ac 2x2
Bluetooth
Adattatore USB Ethernet
Audio Speaker stereo BeatsAudio
Jack 3,5mm auricolari/microfono
Batteria 4 celle da 58Wh
Alimentatore da 120W Max
Porte 4 x USB 3.0
1 x HDMI
1 x Mini-DisplayPort
Connettore AC
Sistema operativo Windows 8.1 64-bit
Dimensioni 383 x 245,5 x 15,5-19,8 mm
Peso 2,13 kg
Altro Webcam 1080p Full HD
Tastiera retroilluminata personalizzabile
Prezzo Da 1.500$ su HP Store

Sul fronte delle caratteristiche, HP Omen-5010nr si contrappone a soluzioni come Razer Blade 14, che vanta una risoluzione video più elevata, uno spessore leggermente inferiore ma anche un display di diagonale meno ampia. HP offre anche un aggiornamento ad una versione di GTX 860M con 4GB di RAM dedicati, anche se la modifica porterebbe a vantaggi relativi considerata la potenza computazionale della GPU integrata. La scocca è in alluminio anodizzato di colore nero, con cerniera cromata.

HP Omen supporta BeatsAudio, integra una tastiera retroilluminata, 4 porte USB 3.0 (tutte poste sul retro) ed un controller Wi-Fi 802.11ac 2x2. Il portatile può essere già ordinato negli Stati Uniti ad un prezzo base di 1.500$ con 8GB di RAM, GTX 860M da 2GB ed SSD da 128GB, mentre a 1.600$ è proposta la variante con SSD da 256GB. Per la GPU con 4GB di RAM bisognerà sborsare ulteriori 100$ sul prezzo di listino. Al momento mancano opzioni con un quantitativo di RAM superiore agli 8 GB o con SSD da 512 GB, ma dovrebbero essere aggiunte prossimamente su HP Store.

HP Omen

Restiamo in attesa di conoscere informazioni relative alla commercializzazione di HP Omen sul mercato italiano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
D3stroyer06 Novembre 2014, 09:38 #1
con quei tastini lì...sarà come usare un Asus RoG G551 che è un vero abominio per giocare. Quella tastiera è (come questa in foto) un vero errore umano.

Tutt'altra storia se parlassimo di tastiere come le accutype lenovo o quella usata nei ROG G750, altro livello.

Mi pare strano che i produttori cerchino di "prendere in giro" così le persone. Sfido chiunque a giocare con tastini piatti e lucidi..provate
Marlon-8306 Novembre 2014, 10:29 #2
Gran bel giocattolino, ma tastiera effettivamente inadatta per qualsiasi videogioco..
deckard9006 Novembre 2014, 20:06 #3
allo stesso prezzo si trova il rog g750jz (che ho intenzione di comprare) con schermo da 17", gtx 880m 4 giga, 16 giga RAM.

pesa il doppio ma visto che lo userei come desktop replacement+gaming mi sta bene, lo schermo da 17 e il tastierino numerico sono più consoni all'uso che prevedo farci

è tamarrissimo ma chissene, la funzionailtà vince sul design (anche questo HP non passa proprio inosservato comunque...)

unico "difetto" del rog è che per avere gli ssd bisogna andare sui 1900, ma aspettare qualche secondo in più non mi infastidisce abbastanza da sborsare altri 400€

per le mie esigenze e il mio budget il rog vince a mani basse.
l'hp potrebbe essere interessante in situazioni di semi mobilità, ma 5 ore di autonomia dichiarate sono (forse) 2 reali con schermo a luminosità media, non facendo niente di più impegnativo che guardare un film.
avrei anche paura a ustionarmi a tenerlo sulle gambe, tutto quel comparto hardware in meno di 2cm di spessore potrebbe diventare un grosso problema anche solo navigando in internet
globi06 Novembre 2014, 21:27 #4
Di HP sono buoni solo i portatili professionali, i Pavilion per i consumer non durano più di 2-3 anni che poi sono da buttare.
LMCH06 Novembre 2014, 23:06 #5
Originariamente inviato da: globi
Di HP sono buoni solo i portatili professionali, i Pavilion per i consumer non durano più di 2-3 anni che poi sono da buttare.


Ho un Pavilion dal 2009 ed è ancora in perfette condizioni, lo porto in giro per lavoro ecc. ecc. ed ancora è perfettamente integro e con l'hd in ottimo stato
(e magari mentre lo sto scrivendo un contatore di autodistruzione si sta avvicinando a zero ).

Non conta tanto la marca, ma la "serie" nel senso che di solito tutta una serie di portatili ha il "guscio" in comune, quindi si parte scegliendo una serie con un guscio/chassis fatto bene (non troppe prese d'aria esposte, ma ventilazione adeguata, sufficienti rinforzi nei punti critici) e si prende una combinazione cpu+gpu+hd "robusta" ovvero MAI la configurazione top di gamma perche di solito quella ha il margine di smaltimento di calore più prossimo al limite dello chassis, basta stare uno livello sotto (che costa anche molto meno) e la vita utile si prolunga parecchio.

Poi un altro punto critico è il trasporto, io ho preso una borsa più grande ed ho aggiunto un "telo doppio" di plastica a bollicine per smaltire gli urti durante il trasporto (sembra una cosa banale, ma fa uan differenza enorme) il tutto ovviamente fissato saldamente con le fascie in veltro interne (per evitare che il notebook "scivoli dentro la borsa".
LMCH06 Novembre 2014, 23:09 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade

HP annuncia la disponibilità di Omen, un nome che si rifà ad una vecchia acquisizione operata dal marchio americano otto anni fa, Voodoo PC


Certo che un nome meno portasfiga no ?
http://www.imdb.com/title/tt0075005/
Boscagoo06 Novembre 2014, 23:35 #7
Dopo aver visto un HP envy 17 in che condizioni è dopo qualche mese (non utilizzo gioco) e dopo aver avuto un hp della linea workstation in che condizioni dopo 2 anni...preferisco saltare HP per i portatili.
globi07 Novembre 2014, 22:24 #8

@LMCH

Certo, sarai uno dei pochi, hai semplicemente avuto una gran fortuna, e poi bisogna anche vedere quante ore al giorno lo usi. Gli HP consumer hanno una cattiva dissipazione del calore e sono massicciamente soggetti a guasti dovuti alle saldature, specialmente dei componenti BGA, che si staccano.
globi07 Novembre 2014, 22:31 #9
Dalla serie 4 o 5 mila fino alla serie 8 o 9 mila i Pavilion erano un disastro, attualmente non so dato che già da parecchio tempo non mi soffermo più su quella robaccia.
LMCH08 Novembre 2014, 02:21 #10
Originariamente inviato da: globi
Dalla serie 4 o 5 mila fino alla serie 8 o 9 mila i Pavilion erano un disastro, attualmente non so dato che già da parecchio tempo non mi soffermo più su quella robaccia.


Il mio è un DV6 2021el con Turion II M500 e Radeon Mobility 4650.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^