Grafica da desktop anche su notebook con Alienware Graphics Amplifier

Grafica da desktop anche su notebook con Alienware Graphics Amplifier

Attraverso un box dedicato, Alienware permette di utilizzare una scheda video da desktop su un computer portatile. Graphics Amplifier funziona, almeno per adesso, solamente su Alienware 13

di pubblicata il , alle 09:13 nel canale Portatili
Alienware
 

La miniaturizzazione e i nuovi processi produttivi hanno permesso la realizzazione di GPU particolarmente performanti anche su sistemi portatili e ultra-portatili. Tuttavia, nel caso di giochi complessi dal punto di vista grafico, la potenza computazionale non è mai troppa ed è per questo che, nonostante l'evoluzione delle tecnologie di AMD e NVIDIA, chi gioca in mobilità rimpiange spesso la scheda video del proprio desktop.

Alienware Graphics Amplifier

Quei periodi, però, potrebbero essere finiti grazie al nuovo Alienware Graphics Amplifier. Al momento funzionante solamente sul portatile Alienware 13, questo può accogliere al suo interno una scheda video (anche top di gamma), alimentandola con una PSU da 375W dedicata. Collegando la particolare scatola ad un notebook compatibile con un connettore proprietario, questo potrà beneficiare della potenza grafica garantita dalla GPU installata.

Graphics Amplifier dispone di un solo slot PCIe x16 al suo interno, mentre fuori troviamo 4 porte USB 3.0. L'interfaccia di interconnessione tra l'unità e il portatile è una combinazione PCIe ed USB 3.0 a detta della società. Non sappiamo quante PCIe lane è in grado di supportare, tuttavia non dovrebbe avere difficoltà a superare le specifiche degli standard ExpressCard e Thunderbolt. Anche se riuscisse a dare risultati simili ad un PCIe x4, si tratterebbe di un notevole passo in avanti rispetto alle altre attuali tecnologie su mobile. Alienware Graphics Amplifier è in grado di accogliere sia schede NVIDIA che soluzioni AMD.

Alienware Graphics Amplifier
Fonte: DigitalTrends

Il nuovo prodotto di Alienware ricorda da vicino un esperimento effettuato di recente da alcuni amatori su un MacBook Pro, sfruttando le tecnologie Thunderbolt in esso integrate. Graphics Amplifier è certamente più rifinito ed efficiente, anche se Alienware è dovuta scendere a compromessi sul fronte della compatibilità e delle reali possibilità di diffusione della tecnologia con soluzioni proprietarie un po' discutibili. Anche il prezzo non è per tutti: l'unità costa attualmente 299$, a cui si aggiunge il prezzo d'acquisto di una scheda video.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7730 Ottobre 2014, 09:21 #1
La prima critica sarebbe: ma se mi devo prendere sta valigia extra non faccio prima a farmi un pc completo mini itx???? E il potatile me lo prendo normale?

Pralndo poi di questo qui in particolare non mi pare un gran che più che altro perchè tra notebook e scatolotto gpu mi viene a costare come due fissi da gioco..

L'idea in se invece non è neanche da buttare.. però ci vuole un STANDARD UNIVERSALE per tutti.
Così chi usa il notebook può prendersi una gpu esterna da collegare quando magari è a casa e vuol giocare, chiaro che anche i prezzi devono essere calibrati adeguatamente
acerbo30 Ottobre 2014, 09:33 #2
Originariamente inviato da: demon77
La prima critica sarebbe: ma se mi devo prendere sta valigia extra non faccio prima a farmi un pc completo mini itx???? E il potatile me lo prendo normale?

Pralndo poi di questo qui in particolare non mi pare un gran che più che altro perchè tra notebook e scatolotto gpu mi viene a costare come due fissi da gioco..

L'idea in se invece non è neanche da buttare.. però ci vuole un STANDARD UNIVERSALE per tutti.
Così chi usa il notebook può prendersi una gpu esterna da collegare quando magari è a casa e vuol giocare, chiaro che anche i prezzi devono essere calibrati adeguatamente


Ad occhio e croce quel catafalco é grande come un case micro atx
Cappej30 Ottobre 2014, 09:34 #3
C'è voluta una vitaaaa!!!! ma sono orgoglioso di essere riuscito a vederla!
Un desiderio (oramai inutile) che si avvera dopo anni...

"Evoluzione Morpheus, Evoluzione." Cit.

sicuramente da migliorare, si per l'aspetto connessione, sia per l'aspetto prezzo... 300 euro un box... mi pare tanto... e poi me lo castri, alla migliore, alle prestazioni di un PCIe X4.
Ma è così difficile creare una standard PCIe X16 esterno? tipo SATA ed E-SATA!? e poter decidere con uno switch software se usare quella interna o quella esterna. E poi... possibile che un Thunderbolt 2 non riesca a compensare un PCIe X16? almeno x8!
dav1deser30 Ottobre 2014, 10:07 #4
Originariamente inviato da: Cappej
C'è voluta una vitaaaa!!!! ma sono orgoglioso di essere riuscito a vederla!
Un desiderio (oramai inutile) che si avvera dopo anni...

"Evoluzione Morpheus, Evoluzione." Cit.

sicuramente da migliorare, si per l'aspetto connessione, sia per l'aspetto prezzo... 300 euro un box... mi pare tanto... e poi me lo castri, alla migliore, alle prestazioni di un PCIe X4.
Ma è così difficile creare una standard PCIe X16 esterno? tipo SATA ed E-SATA!? e poter decidere con uno switch software se usare quella interna o quella esterna. E poi... possibile che un Thunderbolt 2 non riesca a compensare un PCIe X16? almeno x8!


Veramente la GPU esterna per portatili è una "innovazione" che si ripete ciclicamente ogni tot anni (a naso direi ogni 3 anni), svariati anni fa ci aveva provato AMD (la XGP http://en.wikipedia.org/wiki/AMD_XGP), poi qualche anno fa ci aveva provato qualcun altro (non ricordo se Nvidia o un qualche produttore di portatili) e quest'anno è il turno di alienware. Chissà quanti anni ci vorranno ancora prima che diventi qualcosa con un reale mercato.
bobafetthotmail30 Ottobre 2014, 10:30 #5
Se mi dicono che è sia PCIe che USB3 io sento puzza di M.2 o NGFF ricicciato nel loro standard proprietario.

Per chi non lo sapesse, il connettore M.2 o NGFF che si usa più che altro per gli SSD è un pci express x4 2.0 o 3.0, e oltre a quello può trasportare USB 3.0 e Sata.

Se è così sono un branco di buffoni, ma almeno se hanno messo un pcie 3.0 la scheda grafica non risente un granchè, quindi sarebbe interessante.
Ricordo che un pcie 3.0 x4 equivale come banda ad un pcie 2.0 x8 ed ad un pcie 1.0 x16.

Considerate le risoluzioni ridicole del portatile (salvo lo schermo ultra mega + touchscreen), non è un carico particolarmente grosso.
carlottoIIx630 Ottobre 2014, 10:43 #6
Originariamente inviato da: demon77
La prima critica sarebbe: ma se mi devo prendere sta valigia extra non faccio prima a farmi un pc completo mini itx???? E il potatile me lo prendo normale?

Pralndo poi di questo qui in particolare non mi pare un gran che più che altro perchè tra notebook e scatolotto gpu mi viene a costare come due fissi da gioco..

L'idea in se invece non è neanche da buttare.. però ci vuole un STANDARD UNIVERSALE per tutti.
Così chi usa il notebook può prendersi una gpu esterna da collegare quando magari è a casa e vuol giocare, chiaro che anche i prezzi devono essere calibrati adeguatamente


l'idea è di lasciare lo scatolotto a casa e giocarci bene quando si torna casa, mentre quando si è fuori avere un portatile che non consuma un occhio
D3stroyer30 Ottobre 2014, 10:46 #7
utile...funziona solo su un alienware da 1200 euro

Se me lo fate funzionare con un cesso con dentro un i5-qualcosaM ed una HD4000 allora lo compro così finalmente posso avere un "cesso di notebook" che in casa diventa un pc decente.
sbudellaman30 Ottobre 2014, 10:51 #8
connettore proprietario

Addio.

I portatili ormai hanno cpu ottime, ecco perchè il box vga esterno è un idea eccellente in quanto puoi avere potenza video per giocare a casa e portabilità fuori, ma lasciate ogni speranza... se uscisse una soluzione a prezzi davvero competitivi sarebbe un suicidio per i produttori di portatili gaming, quindi non avverrà mai.
Balthasar8530 Ottobre 2014, 11:06 #9
Originariamente inviato da: dav1deser
Veramente la GPU esterna per portatili è una "innovazione" che si ripete ciclicamente ogni tot anni (a naso direi ogni 3 anni), svariati anni fa ci aveva provato AMD (la XGP http://en.wikipedia.org/wiki/AMD_XGP), poi qualche anno fa ci aveva provato qualcun altro (non ricordo se Nvidia o un qualche produttore di portatili) e quest'anno è il turno di alienware. Chissà quanti anni ci vorranno ancora prima che diventi qualcosa con un reale mercato.

Concordo, è la solita scatola con presa elettrica e connettore proprietario per il notebook che costa da sola un occhio della testa. Riciclano un progetto vecchio senza apportargli la minima miglioria, che sia di prezzo, longevità o dimensioni. Cos'è vogliono l'applauso adesso?


CIAWA
La Paura30 Ottobre 2014, 11:42 #10
Originariamente inviato da: sbudellaman
Addio.

I portatili ormai hanno cpu ottime, ecco perchè il box vga esterno è un idea eccellente in quanto puoi avere potenza video per giocare a casa e portabilità fuori, ma lasciate ogni speranza... se uscisse una soluzione a prezzi davvero competitivi sarebbe un suicidio per i produttori di portatili gaming, quindi non avverrà mai.


Secondo me in realtà può avere un senso perché i portatili gaming hanno un altro tipo di utilizzo e mercato. hanno la testiera illuminata e configurabile, schermo grande, e audio curato e ci sono persone che lo comprano per andare a giocarci in giro e non per avere un portatile e a casa un "desktop".

Comunque con attacco proprietario è una ciofega. Che ci vuole a fare un connettore PCI express esterno?

Secondo me l'ideale sarebbe un connettore PCI express x16 esterno, e intendo proprio un rimando passivo del connettore base. Senza hot-swapp usb ecc.
Arrivi a casa, spegni il pc qualora fosse acceso, lo colleghi alla vga esterna e lo riaccendi. Così il tuo ultrabook super fino, con i7 quad core che ha potenza da vendere e di sicuro con quello non sei cpu limited, ti diventa un PC gaming di tutto rispetto.

Il prezzo ci starebbe pure per avere un espansione così interessante per il notebook.

Ma al di là del gaming pensate ad un professionista che fa cad o cose simili. Ho degli amici che studiano architettura e hanno bisogno di fare rendering avanzati di modelli 3D ma per necessità hanno dei portatili scarsini dal punto di vista grafico. Per loro sarebbe l'ideale. Finchè stanno all'università avrebbero un notebook fino e leggero, poi arrivano a casa e usano tutta la potenza per lavorare.

Comunque questo di alienware fa schifo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^