Google pensa al mercato tablet con una soluzione da 7"

Google pensa al mercato tablet con una soluzione da 7

Google avrebbe in cantiere una proposta tablet caratterizzata da un display con diagonale da 7": la produzione prevista per il mese di aprile

di pubblicata il , alle 10:47 nel canale Portatili
Google
 

Il segmento tablet è uno dei fenomeni che, nel bene e nel male, sta caratterizzando il mercato IT: tutti i più grandi nomi dell'industria hanno, in qualche modo, rivolto attenzioni a questo particolare segmento. Google l'ha fatto da tempo con lo sviluppo di Android, ma presto potrebbe fare molto di più.

Già, perché secondo quanto riportato da Cnet a questo indirizzo, che cita un analista di DisplaySearch, l'azienda di Mountain View sarebbe al lavoro per arrivare sul mercato con un tablet da 7". Il tablet di Google sarà caratterizzato da una risoluzione di 1280x800 pixel e, secondo l'analista Richard Shim, la produzione è prevista per il mese di Aprile: il volume iniziale sarà di 1.5/2 milioni di unità. Come termine di confronto il Kindle Fire di Amazon ha una risoluzione di 1024x600 pixel.

Sempre secondo le indiscrezioni il nuovo dispositivo sarà basato, ovviamente, su Android 4.0 e presenterà un prezzo di 199 dollari americani, andando in diretta concorrenza con la proposta di Amazon.

Al momento non è chiara, però, la strategia di marketing che Google intende adottare e se il prodotto sarà destinato alle grandi masse. Qualunque sia il caso, comunque, una volta completata l'acquisizione di Motorola, sarà proprietaria di tre nuove proposte tablet: l'originale Xoom da 10,1", la proposta Xoom 2 e Xyboard da 8,2". La scelta di produrrre una proposta da 7" sembrerebbe, a conti fatti, non molto sensata.

Il buon successo che il Kindle Fire sta ottenendo sul mercato americano potrebbe però rappresentare una motivazione più che valida. Amazon ha consegnato 5,3 milioni di Fire nel corso dell'ultimo trimestre, volume secondo solo agli iPad di Apple.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Yrrah24 Febbraio 2012, 11:03 #1
A 199$ (metti anche 199€) un tablet con quella risoluzione, ICS nativo e firmato Google (con tutte le garanzie del caso)... penso che lo prenderei ad occhi chiusi! Se fosse vero finalmente si inizia a ragionare, questo è il prezzo adatto ai tablet.
argent8824 Febbraio 2012, 11:09 #2
Immagino saran tagliate fotocamera posteriore e altre cose *non strettamente utili* per quel prezzo.
polvere.amara24 Febbraio 2012, 11:11 #3
vero diciamo che potrebbe essere untablet da usare in mobilità, però dalla mia esperienza android alta risoluzione chiama hw pompato
winebar24 Febbraio 2012, 11:20 #4
Originariamente inviato da: polvere.amara
vero diciamo che potrebbe essere untablet da usare in mobilità, però dalla mia esperienza android alta risoluzione chiama hw pompato


Dipende tutto dall'ottimizzazione hw. I tablet dual core con honeycomb sono usciti con Tegra 3 quando anche i muri sanno che Android viene ottimizzato per i Texas Instruments (anche se i primi dual core li presenta in estate).
Samsung con il Galaxy S II ha fatto davvero un ottimo lavoro riottimizzando il sistema per l'exynos (e l'ui, senza lag, sfrutta un solo core).
Purtroppo con i dual core si è mostrata in anticipo la tendenza dei prossimi anni: processori ultrapompati e programmi non ottimizzati.
polvere.amara24 Febbraio 2012, 11:22 #5
vero però il GS2 usa 800x480 muovere 1280x800 è un po' diverso e lo dico da utilizzatore del G. Note
Mr Chuck24 Febbraio 2012, 11:27 #6
se fosse veramente 199 euro e gli altri concorrenti finirebbero per allinearsi, è la volta buona che tutte quelle statistiche fuffa sul mercato tablet si averano.
nico88_bt24 Febbraio 2012, 11:33 #7
un tablet del genere (o uno xoom) può sostituire un netbook?
tenendo conto del fatto che lo uso principalmente per navigare, leggere file e pdf, di tanto in tanto visione di filmati ed eventualmente programmazione base in c++ per l'uni
winebar24 Febbraio 2012, 11:38 #8
Originariamente inviato da: nico88_bt
un tablet del genere (o uno xoom) può sostituire un netbook?
tenendo conto del fatto che lo uso principalmente per navigare, leggere file e pdf, di tanto in tanto visione di filmati ed eventualmente programmazione base in c++ per l'uni


per navigare, leggere e vedere video vanno benone, per la scrittura o ti prendi una dock con tastiera fisica o sei fregato (nel senso che il vetro, non avendo feedback alla pressione, ti indolenzisce abbastanza presto le dita).
Voi all'uni studiate il c++?
polvere.amara24 Febbraio 2012, 11:44 #9
detto che la dettaura vocale di android è ottima meglio un net/notebook per digitare
Mr Chuck24 Febbraio 2012, 11:44 #10
Originariamente inviato da: winebar
Voi all'uni studiate il c++?


la base di programmazione viene tutta da li, anche io mi ricordo che alle superiori mi insegnarono a programmare con il c++
più che altro è molto utile per capire e smattare con la solfa dei puntatori, allocazione deallocazione ecc. in java passa il garbage e sei ok.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^