Google Chromebook dal 15 giugno con Acer e Samsung

Google Chromebook dal 15 giugno con Acer e Samsung

Anche in Italia a partire dal prossimo 15 giugno saranno disponibili i primi Chromebook prodotti da Acer e Samsung

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Portatili
SamsungGoogleAcerChromebook
 

Dalla Google I/O Conference 2011 in questi giorni sono arrivate parecchie novità, ma nella serata di ieri c'è stato un annuncio veramente importante: a partire dal prossimo 15 giugno saranno commercializzati anche in Italia i primi Chromebook, notebook basati su Chrome OS e prodotti da Acer e Samsung.

Il prodotto di samsung avrà un display da 12,1 pollici, mentre Acer offrirà un più piccolo 11,6 pollici. Su entrambi i Chromebook sono previste cpu Intel Atom dual core non meglio specificate, oltre a 2 porte USB, connettività WI-Fi o 3G ma solo opzionale.

Il prezzo per questi modelli oscilla tra i 429 dollari e i 499 dollari per la versione con modulo 3G integrato.Saranno offerti secondo un modello “as a service” al costo mensile di 21 euro per dispositivo per le aziende e di 15 euro per le Scuole. In Italia, i modelli 3G includono una scheda SIM con 3 GB di traffico gratuito forniti da 3 Italia.

Il prezzo per questi dispositivi potrebbe apparire elevato, ma va valutato in relazione al servizio offerto da Google e non solo all'hardware acquistato. Per la clientela professionale e didattica viene anche preannunciata la disponibilità di una console di gestione e amministrazione, ovviamente in cloud.

Per i Chromebook, viene garantito un tempo di avvio di circa 8 secondi, un'autonomia dichiarata che a seconda dei modelli oscilla tra le 6 e le 8,5 ore ma la vera novità sta nel totale utilizzo del cloud computing. Attaverso i Chromebook e un Google account si potrà accedere alle webapp e ai propri dati memorizzati nella nuvola di Google. Anche sul fronte della sicurezza la gestione in cloud offre indubbi.

Alla base del progetto Chrome Book c'è il ben noto e diffuso browser Chrome, infatti nella visione di Google il dispositivo hardware è solo un tramite attraverso il quale connettersi alle web application e ai dati gestiti in cloud. Attendiamo ovviamente i primi dispositivi per poter testare hardware e servizi offerti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlexSwitch12 Maggio 2011, 10:07 #1
Flop in vista..... Prezzi, a mio parere, troppo elevati per una macchina che, almeno dall'ultima dimostrazione che ho visto, non gestisce nemmeno le periferiche di massa via USB. Qualsiasi altro Pc di pari costo, offre una flessibilità d'uso ( per tutto ), nettamente migliore.
gomax12 Maggio 2011, 10:19 #2
Un netbook al doppio del prezzo, con storage limitatissimo e con software basato sul cloud...
Un suc[U]cessone[/U]

Ciao
generals12 Maggio 2011, 10:25 #3
mah, anche io non li vedo bene questi dispositivi, costosi, antiquati come hardware (è il solito netbook) e poco flessibili, molto meglio i tablet che almeno hanno un'interfaccia innovativa, sono veloci e leggeri e comunque non dipendono interamente dal web per funzionare
PhoEniX-VooDoo12 Maggio 2011, 10:28 #4
ma una pagina, opuscolo, qualcosa dove mi dicono compra il nostro chromebook al posto di un netbook+chrome perchè hai i seguenti vantaggi: *elenco vantaggi* ??

no perchè altrimenti o pensano che siamo scemi o qualcosa non va
Sylvester12 Maggio 2011, 10:35 #5
Mah io devo ancora capirli bene sti chromebook. Premesso che utilizzo Chrome e i servizi google regolarmente con grande soddisfazione (gmail, docs, picasa etc), l'idea di un pc-interfaccia per il web non è malaccio, anzi, rivoluzionaria forse.

Il problema è il prezzo. È vero che rispetto ai netbook hanno solo l'hd di differenza, però a sto punto mi prendo un netbook vero, con hd da 250+ gb e lo uso quando e come voglio.
Sono interessanti ma devono calare parecchio di prezzo. Io li vedrei bene a max 150-200€, non oltre. Già adesso si vendono netbook anche a meno

Senza contare che non ho ben capito che se ne fanno di 16 gb se non puoi metterci file sopra ne utilizzarlo come un pc normale
AlexSwitch12 Maggio 2011, 10:49 #6
Non c'è nemmeno la porta ethernet ( vabbhè tanto il WiFi oramai è ovunque ), non c'è uscita HDMI, le porte USB servono solamente per i dispositivi di puntamento esterni ( WOW ).
Sul prezzo si paga una bella tassa a Google per il suo Chrome OS...
gomax12 Maggio 2011, 10:57 #7
Ah... niente ethernet, usb solo per puntamento, storage praticamente assente, potenza hardware ridicola, OS e applicazioni che necessitano di connessione costante... praticamente se non c'è una rete disponibile diventa un bel soprammobile. Tutto al modico prezzo di 429€.



Ciao
lucky8512 Maggio 2011, 11:43 #8
una sola parola: scaffale!
pabloski12 Maggio 2011, 12:22 #9
quanti commenti acidi

la pagina dove si spiega cos'è e come funziona c'è http://www.google.com/chromebook/

inoltre riguardo il prezzo avete letto "as service"? si paga un tot al mese e ovviamente è indirizzato, per ora, ad enti, scuole, pubblica amministrazione

ce l'avete voi un netbook/notebook/pc col boot verificato? e la crittografia di default?

chromeos ce l'ha http://www.chromium.org/chromium-os...s/verified-boot
http://www.chromium.org/chromium-os...ached-user-data

inoltre mi preme ricordare che la teoria secondo cui "se non sono online allora non funziona" è fallata ( come ho scritto svariate volte )

inoltre trovo che la modalità ospite sia una furbizia molto interessante per sfruttare il passaparola e "lo provo sul notebook dell'amico/collega"

voi vedete in flop? io onestamente vedo un successone


gomax12 Maggio 2011, 12:33 #10
Originariamente inviato da: pabloski
quanti commenti acidi

la pagina dove si spiega cos'è e come funziona c'è http://www.google.com/chromebook/

inoltre riguardo il prezzo avete letto "as service"? si paga un tot al mese e ovviamente è indirizzato, per ora, ad enti, scuole, pubblica amministrazione

ce l'avete voi un netbook/notebook/pc col boot verificato? e la crittografia di default?

chromeos ce l'ha http://www.chromium.org/chromium-os...s/verified-boot
http://www.chromium.org/chromium-os...ached-user-data

inoltre mi preme ricordare che la teoria secondo cui "se non sono online allora non funziona" è fallata ( come ho scritto svariate volte )

inoltre trovo che la modalità ospite sia una furbizia molto interessante per sfruttare il passaparola e "lo provo sul notebook dell'amico/collega"

voi vedete in flop? io onestamente vedo un successone


Ok ma il boot verificato e la crittografia hardware (ma poi.. cosa se ne fa l'utente medio? capisco aziende e pubbliche amministrazioni...) su un giocattolo senza porte e senza storage non giustificano il prezzo per intero... fosse almeno un tablet convertibile con touch magari capirei... ma così com'è non dovrebbe costare più 150-200€.

Ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^