Geo Focus serie 100: un notebook per i budget più contenuti

Geo Focus serie 100: un notebook per i budget più contenuti

Monolith Italia introduce GEO Focus serie 100, ideale per chi non vuole rinunciare alle performance dei potenti processori Pentium 4 di Intel, ma dispone di un budget contenuto.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Portatili
Intel
 
Monolith Italia arricchisce la propria offerta di notebook introducendo GEO Focus serie 100, ideale per chi non vuole rinunciare alle performance dei potenti processori Pentium 4 di Intel, ma dispone di un budget contenuto.

Nome immagine


Il nuovo portatile firmato GEO Microsystems è equipaggiato con CPU Intel Pentium 4 fino a 2,8 GHz, Hard Disk con capacità fino a 40 GB e memorie di tipo SDRAM DDR fino a 1 GB. Caratterizzato da una struttura di tipo all-in-one, GEO Focus serie 100 integra un lettore di Floppy Disk ed un dispositivo ottico a scelta tra lettore DVD e unità Combo, che consente sia la visione di DVD che la lettura e masterizzazione di CD.

Per quanto riguarda la sezione video, è equipaggiato con un display LCD TFT da 14,1" o 15" XGA (1024x768) e sottosistema grafico AGP 4X basato su acceleratore SiS 650 con 8/64 MB di shared memory DDR; le prestazioni video non sono al top della gamma, ma counque in grado di sopperire ai bisogni della quasi totalità degli utilizzatori. Solamente un'attività di elaborazione 3D intensa o una sessione di gaming esasperata è capace di mettere in crisi il chip video.

GEO Focus serie 100 dispone poi di due porte USB, un'uscita TV S-Video, una porta per monitor esterno, modem e LAN integrati e quattro comodi tasti HotKey programmabili che permettono un agevole ed immediato accesso alla posta elettronica, ad Internet e ad altre due applicazioni a scelta.

Il design del prodotto è molto curato, ed alcune parti dello chassis sono state realizzate in lega di magnesio al fine di conferire al notebook le migliori doti di robustezza e leggerezza.

Sul piano dell'autonomia Microsystems dichiara 2 ore di operatività senza dover ricorrere ad alimentazione esterna.
GEO Focus serie 100 sarà disponibile solo nel canale della Grande Distruzione dal mese di Febbraio con prezzi al pubblico a partire da 1.399,00 Euro IVA inclusa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Geen28 Gennaio 2003, 10:23 #1
Ma che senso ha avere un 2.8Ghz installato(che costa un botto) e avere una scheda video mediocre?Sarà anche vero che non a tutti e' utile una scheda video 3d ma mi sembra solo più logico evitar di buttar soldi per un 2.8 quando allo stesso prezzo posso farmi un 2.4 abbinato a una raddy/geforce..mah viva i mhz
Fabio Boneschi28 Gennaio 2003, 10:45 #2
forse non hai ben capito la news...
non è che il notebook viene fornit SOLO col 2,8..anzi ...ci saranno come consuetudine varie configurazioni con "meno MHz".e poi in ultima analisi...non è un notebook per 3D estremo (ammesso che ci sia realmente questa necessità in questa fascia di mercato).

Firedraw28 Gennaio 2003, 10:58 #3
Disponibili solo sulla grande distruzione?? Ihihihih
stefanotv28 Gennaio 2003, 11:03 #4
non è un pc dove ci metti la scheda video che ti pare,
i chipset sis hanno audio/video/rete/modem tutto integrato (e sis), un costo decisamente minore all'avere chipset intel, rete 3com, vga ati, modem 3com.......
senza pensare che avendo memoria condivisa risparmi pure su quella
se fosse intel costerebbe sicuramente 3/400€ in piu'.
JoJo28 Gennaio 2003, 11:35 #5
Originally posted by "Geen"

Ma che senso ha avere un 2.8Ghz installato(che costa un botto) e avere una scheda video mediocre?[...]


Al limite ci mettono dentro la GeFo FX cosi uno la sera lo può usare come borsa dell'acqua calda a letto o come Phon per asciugarsi i capelli

Tanto, mediocre x mediocre
Geen28 Gennaio 2003, 14:07 #6
Chiaro che non venga fornito solo con il 2.8,dico solo,rispondendo a stefanotv che visto che si usa appunto chipset e componentisca più economica e' un controsenso poter montare un processore del genere(buttando via 250 euro comodi rispetto a un 2.4)..anche perche' visto il target degli applicativi su questa macchina..tra un 2.8 e un 2.4 non vedo cosa possa cambiare(oltre al prezzo).Alla fine il mio e' un discorso di principio visto che la Monolith lo fa per guadagnare mentre il cliente(inesperto) pensa di aver fatto il miglior acquisto possibile salendo a mhz..tutto qui.
Tasslehoff28 Gennaio 2003, 15:16 #7
Originally posted by "Geen"

Ma che senso ha avere un 2.8Ghz installato(che costa un botto) e avere una scheda video mediocre?Sarà anche vero che non a tutti e' utile una scheda video 3d ma mi sembra solo più logico evitar di buttar soldi per un 2.8 quando allo stesso prezzo posso farmi un 2.4 abbinato a una raddy/geforce..mah viva i mhz
Personalmente più che star qui ad arrabattarsi per una scheda video (aspetto che poi in un notebook mi pare alquanto secondario...) io vorrei vedere sui notebook un bell'hd veloce, un bel 5400 rpm.
A parte per alcuni utilizzi particolari (per i quali chi ne ha bisogno può anche spendere 5000 euro) la scheda video è sufficente che arrivi in 1024x768 a 16 bit, il resto è tutto un di +...
Ragazzi miei ai lanparty ci si va col desktop e più grosso è meglio è, altro che notebook
Blaze28 Gennaio 2003, 21:24 #8
Personalmente più che star qui ad arrabattarsi per una scheda video (aspetto che poi in un notebook mi pare alquanto secondario...) io vorrei vedere sui notebook un bell'hd veloce, un bel 5400 rpm.


Ci sono già in giro notebook con hd da 5400 rpm,ma non li porti a casa con 1400€....


Ragazzi miei ai lanparty ci si va col desktop e più grosso è meglio è, altro che notebook


Verissimo


Cmq un P4 da 2.8GHz su un notebook del genere è sprecato, tra l'altro da quello che ho capito non sono "mobile", quindi scalda un bel pò.

A questo punto diventa valida l'idea di JoJo

Byezz
trodat15 Febbraio 2003, 05:59 #9

Ma non va bene niente?

Datemi un consiglio. Visto che per voi non va bene nulla (ho letto commenti negativi su pc che a me sembravano una bomba), consigliatemi che cosa devo comprare. Mi piacerebbe un pc che occupi poco spazio (i portatili non mi interessano, dopo 3 mesi le batterie diventano un'inutile poltiglia) per fare videoediting, internet, fotoritocco non professionale, video montaggio amatoriale (in pratico riverso su cd le foto e film delle vacanze). Che ne pensate degli LCD pc? C'è qualcuno secondo voi che vale la pena comprare senza buttare soldi per Mhz inutili? Geo? LWD? attendo un'idea illuminante. Ah dimenticavo, il budget è di 1600 euro. Ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^