Ericsson e Lenovo insieme per HSPA sui notebook

Ericsson e Lenovo insieme per HSPA sui notebook

Ericsson fornisce la tecnologia HSPA mobile broadband integrata per i notebook Lenovo

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:44 nel canale Portatili
Lenovo
 
Ericsson annuncia un importante accordo siglato con Lenovo: alcuni notebook del prestigioso marchio ThinkPad integreranno un modulo HSPA prodotto dalla società svedese. La tecnologia HSPA è ad oggi in grado di raggiungere una capacità massima di download di 14.4 Mb e di upload di 2.0 Mb. Attualmente esistono più di 160 reti HSPA in tutto il mondo con oltre un miliardo di utenti.

“Lenovo è impegnata nell’innovazione dei personal computer e fornisce ai nostri clienti le funzionalità e gli strumenti più aggiornati per migliorare la propria esperienza di utilizzo del PC”, ha affermato Frances K. O’Sullivan, Vice Presidente Senior, Product Group di Lenovo. “Il nostro team di ingegneri è al lavoro con quello di Ericsson per introdurre sul mercato ThinkPads con la connessione più veloce e affidabile fino ad oggi disponibile. Crediamo fermamente che questo impegno cambierà notevolmente l’esperienza mobile dell’utente, permettendo ai clienti ThinkPads di fare ricerche, scaricare, condividere e conservare informazioni e contenuti quando lo desiderano e in modo estremamente più semplice”.

In merito all'adozione di queste soluzioni integrate per l'accesso alle reti 3G o 3.5G sono possibili alcune considerazioni. Nel nostro Paese ben pochi prodotti vengono commercializzati con tale funzionalità integrata e più di una volta abbiamo chiesto ai vari operatori la motivazione; la risposta corale è di natura economica ed è strettamente legate ai nostri carrier telefonici. Per un produttore di notebook integrare un modulo HSDPA significa incrementare il prezzo di listino di circa 200 Euro, per contro non esistono piani tariffari che possano rendere veramente "di massa" l'accesso a tali tipologie di servizi.

Alcuni addetti ai lavori ci hanno suggerito anche una differente motivazione: a fronte dei suddetti 200 Euro l'utente ha un notebook con il quale utilizzare le tecnologie HSPA. Sul mercato però vari operatori telefonici offrono servizi in bundle, la cui convenienza è ovviamente da valutare caso per caso, che prevedono la fornitura di adattatori USB a fronte del pagamento di un modesto canone. Queste soluzioni, inoltre, permettono di utilizzare il proprio abbonamento su differenti pc spostando l'adattatore USB.

Le motivazioni sin qui esposte, riprendendo il pensiero di alcuni operatori del settore, sintetizzano il perché nel nostro Paese siano poche le iniziative simili a quelle annunciate da Lenovo e Ericsson e solo i modelli top di gamma riservati al pubblico professionale offrono tale opzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
melomanu05 Febbraio 2008, 16:53 #1
HDPA..HSPA..HSDPA... insomma qual'è la sigla corretta?
gianni187905 Febbraio 2008, 17:18 #2
hsdpa peccato non esistono tariffe flat adeguate da noi
Roberto Colombo05 Febbraio 2008, 17:18 #3
Quella del titolo ci era scappata sbagliata ;-)
HSPA è invece usato in genere quando non si vuole riunire HSDPA e HSUPA
The dark Vash05 Febbraio 2008, 17:19 #4
http://en.wikipedia.org/ ti darà la risposta :P
io sono più per wi-max, sempre che non vi sia l'oligopolio vigente nel campo della telefonia mobile
Roberto Colombo05 Febbraio 2008, 17:20 #5
'quando SI vuole riunire HSDPA e HSUPA' oggi non è giornata ;-)
melomanu05 Febbraio 2008, 17:25 #6
eheheh la stanchezza si fa sentire a quest'ora
Cmq trovo interessante l'integrazione di questi moduli sui notebook. Chi magari viaggia molto e si porta dietro un portatile per lavoro etc, potrebbe trarne benefici non da poco. Purtroppo però, come detto da gianni1879, al momento le tariffe sono troppo poco convenienti.
Garz05 Febbraio 2008, 17:30 #7
quoto gianni.. specialmente le tariffe a traffico. pagine e pagine piene di immagini pubblicitarie che alla fine qualcuno deve pur pagare..
Mezzelfo05 Febbraio 2008, 22:21 #8
200€ mi sembrano troppi...
Vorrei sapere qual'è il costo effettivo di produzione.
cacchione05 Febbraio 2008, 23:36 #9
beh, sarebbe curioso sapere come sono giustificabili i 200 euro per modulo HSDPA quando con +o- 100 euro si può comprare un telefonino HSDPA.
giorgclunei06 Febbraio 2008, 03:20 #10

INUTILE INTEGRAZIONE

Con pochi spicicoli si compra una USB che fa da modem HSDPA ci fanno anche la pubblicità alla TV!!!
PECCATO CHE IN ITALIA SI VA SUI 1.50€/h

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^