Eee PC: entro il 2010 il 20% delle consegne globali

Eee PC: entro il 2010 il 20% delle consegne globali

In un'intervista al presidente e al CEO di Asustek, emergono le previsioni ottimistiche in merito al progetto Eee PC

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:57 nel canale Portatili
 

Da una recente intervista a Jonney Shih e Jonathan Tseng, rispettivamente CEO e presidente di Asustek, è emerso come la compagnia sia particolarmente fiduciosa nel progetto Eee PC, il notebook a basso costo destinato al mercato consumer.

Tseng e Shih, infatti, sono convinti che entro il 2010 le consegne del sistema Eee PC possano superare il 20% delle consegne globali di sistemi PC e che fra qualche settimana, con alle spalle ormai due mesi di vendite, sarà possibile stilare una previsione più attendibile.

L'ottimismo è inoltre suffragato dal fatto che la linea Eee PC vedrà presto altri modelli: Shih ha infatti dichiarato che nel futuro vi saranno ulteriori prodotti di questo tipo, senza tuttavia scendere nel dettaglio. Se si trattasse di un esplicito riferimento alla versione desktop di cui abbiamo parlato nel corso della passata settimana o ad una nuova serie di sistemi portatili, non è dato sapere.

Nell'intervista si apprende inoltre che diversi governi di paesi emergenti hanno contattato Asustek a riguardo di progetti per l'acquisto di materiale informatico a livello nazionale sebbene Eee PC non sia esplicitamente indirizzato a questi mercati. A tal proposito Shih non ha mancato di esprimere perplessità nei confronti di ciò che chiama "original low-price PC program", senza tuttavia fare esplicito riferimento ad alcun progetto in particolare, anche se è semplice comprendere, leggendo tra le righe, a quale progetto si riferisse.

Emergono inoltre le stime di consegne di Eee PC per l'anno 2008: l'obiettivo fissato è quello di 3,8 milioni di unità. Si tratterebbe tuttavia di una stima abbastanza conservativa con buone probabilità che il risultato finale sia in realtà superiore alle attese.

L'intervista completa è pubblicata a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor21 Novembre 2007, 14:03 #1
3.8 milioni entro il 2008???? Mi sembra un risultato più che lusinghiero!!!
dnarod21 Novembre 2007, 14:13 #2
mi sembra un risultato impossibile data la cacata di prodotto che han tirato fuori (al prezzo proposto tra l altro)...evidentemente prima di fare quella dichiarazione aveva gia perso il contatto con la realta...anche se in effetti mi sarebbe piaciuto dire "wow, finalmente, gli auguro di azzeccare la previsione!"
Sig. Stroboscopico21 Novembre 2007, 14:19 #3

x dnarod

Mi spieghi su che dati basi le tue tesi?
Prima di dare alla gente di vivere "al di fuori della realtà" cercherei di informarmi almeno su qual'è la situazione attuale del mercato, dimostrando di vivere nella "nostra realtà".

Ciao
xp7921 Novembre 2007, 14:31 #4
L'ide di Eee PC non è male. Io non lo comprerei mai, ma avrà il suo mercato (penso ai bambini soprattutto). Che mettessero però almeno uno schermo decente...

E comunque, a quel prezzo (su ebay lo trovi intorno ai 400€), puoi comparare un portatile serio.
Lucamax21 Novembre 2007, 14:35 #5
Immagino che pensino di venderlo alle aziende da usare come pc da battaglia da portarsi in giro. Secondo me però sbagliano i calcoli e dopo tanti ritardi ed un prezzo che ormai non è più invitante una buona idea farà una brutta fine.
giropizza21 Novembre 2007, 14:36 #6

x dnarod

Cacata di prodotto???
Hai dato un occhiata al prodotto di cui stanno parlando???
Il rapporto prodotto/prezzo l'hai studiato un attimo???
Fai una cosa: guarda quanto costa il flybook e poi torna qui.
fgpx7821 Novembre 2007, 14:46 #7
Io penso di prenderlo durante il 2008. E' un ottimo prodotto utilissimo sopratutto per chi come me va spesso a congressi/convegni, dove serve qualcosa di leggero (con lo schermo + grosso di un palame) con cui collegarsi al wifi, leggere posta, fare videoscrittura etc...
xp7921 Novembre 2007, 14:48 #8
Venderlo alle aziende è impensabile... Per una azienda il costo dell'unità è l'ultimo dei parametri da valutare, conta molto di più la compatibilità del sistema con i vari SW aziendali, la manutenibilità etc...

L'unico utilizzo che ne vedrei è per i bambini al posto dei PC giocattolo, e non è un mercato da sputarci su...
viger21 Novembre 2007, 14:50 #9
Ci sono molte persone disposte a spendere tranquillamente 400-500€ per un cellulare che tengono si e no un paio d' anni. Cambiandolo con modelli con wifi o sensore di movimento o cmos di 1 mega pixel superiore al precedente che avranno usato si e no 10 volte nella loro vita.

Definire "cacata" un subnotebook venduto al dettaglio a 300-400€ è non ammettere cosa questo nuovo thread smuoverà in futuro se avrà successo.

Vedo la fine dei portatili a 2000€ o di un loro ridimensionamento sensibile di prezzo e vedo "agende" a basso costo negli zaini dei nostri figli invece di 20 kili di libri.
Haran Banjo21 Novembre 2007, 14:52 #10
Io invece quoto dnarod, anche secondo me è una cacata che avrà un un flop di vendite colossale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^