Dettagli su Napa, la piattaforma post Sonoma

Dettagli su Napa, la piattaforma post Sonoma

Attesa per il 2006, Napa sostituirà Sonoma, la nuova piattaforma Intel Centrino attesa al debutto a Gennaio 2005. Tra le caratteristiche principali la massima autonomia

di pubblicata il , alle 10:06 nel canale Portatili
Intel
 

In occasione del Financial Analyst Meeting, Intel ha rivelato alcune delle caratteristiche che verranno implementate in Napa, nome in codice con il quale viene indicata la prossima generazione di piattaforme mobile Centrino.

Napa è attesa al debutto nel corso del 2006 e andrà a sostituire sul mercato le soluzioni Sonoma, attese a loro volta al debutto nel corso del prossimo mese di Gennaio.

Le caratteristiche principali di Sonoma saranno il supporto alle cpu Pentium M Dothan, in abbinamento al chipset Alviso. Quest'ultimo porterà l'interfaccia PCI Express nel mondo Centrino, unitamente al sottosistema audio high definition.
Le innovazioni introdotte da Intel in Napa interessano principalmente un nuovo sottosistema video integrato, una migliore gestione del risparmio energetico e il supporto alle mini-card Wireless.

intel_mobility2005_2006.png

Napa sarà anche la piattaforma di riferimento per le soluzioni mobile Dual Core, basate su processore Yonah. Nel corso dell'Intel Developer Forum Fall di San Francisco, lo scorso mese di Settembre, erano già state mostrate alcune delle caratteristiche delle architetture Dual Core di Intel per i sistemi Mobile.
Yonah debutterà nel corso del 2006, presumibilmente con produzione avviata entro la fine del 2005 utilizzando processo produttivo a 0.065 micron.

Fonte: xbitlabs.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pikkoz13 Dicembre 2004, 10:12 #1
>5 Hours..bisogna vedere con che tipo di batterie...
cmq *sbav*..
MaxArt13 Dicembre 2004, 10:22 #2
Mah, dual core... sono titubante. Chissà se per il 2006 sarà una tecnologia matura.
LASCO13 Dicembre 2004, 10:59 #3
Ma i 64bit su piattaforma centrino quando si vedranno?
Genesio13 Dicembre 2004, 12:38 #4
Ma soprattutto: Mhz?
suppostino13 Dicembre 2004, 12:52 #5
Il problema vero del dual core è la mancanza di applicazioni scritte per trarre vantaggio dalla presenza di due CPU.
A parte Photoshop e (credo) 3D Studio Max non ne conosco altre, nel campo videogiochi poi non se ne parla proprio, almeno per il momento.
sirus13 Dicembre 2004, 13:24 #6
beh diciamo che questa soluzione non è adatta per quello che hai detto tu, o meglio non è la sua funzione principale
cmq non è ancora arrivato sonoma che già parlano di napa
MiKeLezZ13 Dicembre 2004, 13:33 #7
Se non ci sono, ci saranno.
Dove è il problema?
PeK13 Dicembre 2004, 14:34 #8
il problema è come al solito il tempo: ci vorrà un pò prima che tutte le applicazioni esistenti siano riscritte per il smp, però il futuro è quello visto che in frequenza ormai più i tanto non si riesce a salire.
the.smoothie13 Dicembre 2004, 14:41 #9
In effetti... cosa ci fai con un portatile dual-core? Adesso come adesso basta anche il più scarso dei portatili per fare tutto quello che è il normale ambito di utilizzo di un portatile (perchè seriamente parlando, il gioco non è un vero e proprio ambito di utilizzo normale per un portatile) (per normale ambito di utilizzo io intendo editor di documenti, datasheets, databases, ecc... insomma tutte quelle applicazioni office, SOHO, ecc...). I veri portatili (nel vero senso della parola, quelli che li puoi usare dove ti pare, quando ti servono e soprattutto per molto tempo, che non ti piantano in asso sul più bello) non sono dei mostri di potenza e non hanno neanche un reparto video dedicato (i centrino sono performanti, questo a causa della bontà del progetto, ma di certo non sono al livello di un athlon64 3000+ o 3400+ con cui sono equipaggiati alcuni portatili (meglio dire desktop-replacement); questo solo per dire che i portatili proffessionali non hanno prestazioni esasperate, dato che potenza non si cogniuga bene con leggerezza, risparmio energetico e ridottezza degli ingombri!).

Comunque è sperabile che per il 2006 oltre all'hardware esca anche il software che sia in grado di supportare il multiprocessing (già adesso l'hyper-threading implementato all'interno degli ultimi pentium4 non è supportato da tutte le applicazioni, anzi lo è da poche)!

Ciauz!
Italian Stallio13 Dicembre 2004, 16:30 #10
65 nm a fine 2005 mi paiono difficili.

La roadmap della SIA indica il 2007 come data di inizio produzione di massa....

E visto che ci sono ancora tanti problemi a 90nm, non credo proprio che il Napa sará a 65nm.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^