DELL (PRODUCT) RED: un contributo per la lotta all' AIDS

DELL (PRODUCT) RED: un contributo per la lotta all' AIDS

Dell e Microsoft hanno varato un'iniziativa comune che prevede un concreto impegno economico per la lotta all' AIDS in Africa

di pubblicata il , alle 14:22 nel canale Portatili
MicrosoftDell
 

Dell e Microsoft annunciano una nuova iniziativa denominata DELL (PRODUCT) RED: lo scopo di questo nuovo progetto prevede un concreto impegno per la lotta contro la diffusione dell'AIDS in Africa. I prodotti DELL (PRODUCT) RED saranno disponibili negli USA entro la fine della settimana e verranno presentati attraverso questo spazio web. A partire dal 31 gennaio prossimo saranno anche disponibili in 30 Paesi europei, tra cui: Gran Bretagna, Francia, Germania, Austria, Belgio, Irlanda, Italia, Spagna, Svizzera, Danimarca, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia.

(RED), lanciato nel 2006, è un brand esclusivo pensato per permettere alle aziende e agli utenti finali di offrire un proprio contributo alla lotta contro l'AIDS in Africa. A oggi, i partner (RED) hanno contribuito con oltre 54 milioni di dollari al Fondo Globale costituito tramite la vendita di DELL (PRODUCT) RED. Tale Fondo sta operando in Ruanda, Swatziland e Gana.

Nel comunicato stampa ufficiale vengono descritti ulteriori dettagli relativi all'iniziativa:

Tramite ciascun acquisto di DELL (PRODUCT) RED, Dell e Microsoft contribuiscono insieme per €34 al Fondo Globale, il 100% del quale va a sostegno dell'Africa.
Il contributo di €34 generato dai notebook a marchio DELL (PRODUCT) RED con Windows Vista Ultimate (PRODUCT) RED equivale a quasi quattro mesi di trattamento retrovirale per un cittadino africano malato di AIDS.

DELL (PRODUCT) RED sono notebook che si fanno notare per il colore rosso acceso e per i dettagli dello speciale marchio DELL (PRODUCT) RED. Tutti i prodotti DELL (PRODUCT) RED integrano processori Intel Core 2 Duo, Windows Vista Ultimate (PRODUCT) RED, sei speciali sfondi, uno screensaver, due gadget di Sidebar Windows e una Windows DreamScene esclusiva (RED).

I prodotti DELL (PRODUCT) RED disponibili in Europa sono:
· DELL XPS™ M1330 (PRODUCT) RED - Con un peso a partire da meno di 2 chili e uno spessore di 2,21 cm., il pluripremiato notebook offre display ad alta definizione da 13,3 pollici, tastiera estesa, Wi-Fi integrato e connessione broadband wireless opzionale per il massimo della mobilità. Con un prezzo a partire da €1.199 (IVA e trasporto inclusi) offre un contributo di €34 al Fondo Globale per ciascun modello acquistato.

· DELL XPS™ M1530 (PRODUCT) RED - E' un notebook sottile ed elegante da 15,4 pollici che è equipaggiato con funzionalità come la videocamera integrata e il lettore di impronte digitali, dettagli di design come i comandi multimediali sensibili al tatto e rifiniture in alluminio spazzolato. Con un prezzo a partire da €1179 (IVA e trasporto inclusi) offre un contributo di €34 al Fondo Globale per ciascun modello acquistato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Faster_Fox24 Gennaio 2008, 14:48 #1
quasi tutte le case informatiche fanno beneficenza.....comunque ben venga!
Thelegend00024 Gennaio 2008, 15:29 #2
Ghana non gana.
ilsensine24 Gennaio 2008, 15:34 #3
Garz24 Gennaio 2008, 15:39 #4
mah.. direi che con questa mossa si fanno anche una discreta pubblicità.
nb: non sono contro nessuno!
dico solo che invece che spendere soldi in pubblicità hanno fatto una linea pc-beneficenza che devia i soldi della pubblicità a chi ne ha piu bisogno, avendone comunque un tornaconto di immagine.
se non ci guadagnassero non l'avrebbero comunque fatto, non danno in beneficenza i soldi di bill (che ne fa molta) ma i soldi MS che non è la stessa cosa.
comunque tanto di guadagnato x i beneficiari di questa operazione, stanno sicuramente meglio con quest idea che senza.
uvz24 Gennaio 2008, 16:01 #5
Io preferirei che l'azienda doni (se vuole) milioni di dollari o euro alla causa, punto. Non che ne doni una percentuale dei ricavi dalla vendita di uno specifico prodotto (tantomeno con sVista).
Garz24 Gennaio 2008, 16:09 #6
come ho detto sopra non ci mettono i soldi tanto per fare beneficenza..
xo se loro ci guadagnano lo stesso e in più dei soldi vanno in africa io non ci vedo niente di male. ovvio che non sono stinchi di santo..
Doiron25 Gennaio 2008, 22:03 #7
Io preferirei che l'azienda doni (se vuole) milioni di dollari o euro alla causa, punto. Non che ne doni una percentuale dei ricavi dalla vendita di uno specifico prodotto (tantomeno con sVista).

Bill Gates ad oggi tramite la Bill & Melinda Gates Foundation ha donato più di 30 miliardi di dollari, il che lo rende di fatto uno dei più grandi filantropi della storia, per cui si tratta di un'osservazione decisamente fuori luogo.
guada8826 Gennaio 2008, 14:13 #8
Originariamente inviato da: Doiron
Bill Gates ad oggi tramite la Bill & Melinda Gates Foundation ha donato più di 30 miliardi di dollari, il che lo rende di fatto uno dei più grandi filantropi della storia, per cui si tratta di un'osservazione decisamente fuori luogo.


si, sono d'accordo!
uvz28 Gennaio 2008, 19:14 #9
Originariamente inviato da: Doiron
Bill Gates ad oggi tramite la Bill & Melinda Gates Foundation ha donato più di 30 miliardi di dollari, il che lo rende di fatto uno dei più grandi filantropi della storia, per cui si tratta di un'osservazione decisamente fuori luogo.


Non è fuori luogo perchè critica questa singola iniziativa e non i circa 25 anni e più di attività lavorativa del signor Gates.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^